I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Controlli antidroga dei Carabinieri: un arresto e cinque clienti segnalati

Tra Giovinazzo e Molfetta: in manette un 30enne molfettese, aveva 30 grammi di marijuana. È finito ai domiciliari

Un arresto, cinque persone segnalate, droga e contanti finiti sotto sequestro, una serie di posti di blocco e perquisizioni. È il bilancio di un sabato sera di controlli serrati messi in atto dai Carabinieri della locale Compagnia sui territori comunali di Giovinazzo e Molfetta.

Gli uomini diretti dal capitano Francesco Iodice hanno svolto servizi coordinati di sicurezza e di contrasto allo spaccio ed al consumo di sostanze stupefacenti, sia per strada, con posti di blocco, sia attraverso varie perquisizioni, anche di alcuni esercizi pubblici, con la collaborazione delle unità cinofile della Compagnia di Modugno, controllando i luoghi più frequentati dai pusher e arrestando un 20enne di Molfetta trovato in possesso di marijuana.

Ai suoi clienti - soggetti fermati, perquisiti e segnalati prima del blitz -, dava appuntamento nei pressi di un'attività commerciale di piazza Garibaldi, a Molfetta, ma è stato arrestato dai Carabinieri della Sezione Operativa del N.O.R.M. diretti dal sottotenente Domenico Mastromauro. Raggiunto e bloccato, il pusher, di 20 anni, è stato perquisito: addosso, gli hanno trovato 15 dosi di marijuana (per un peso complessivo di 30 grammi) e 300 euro in contanti.

Il giovane è stato così condotto in caserma e tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e condotto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione. La presenza dell'Arma dei Carabinieri, ben visibile in città, si è fatta sentire nelle zone centrali, ma anche nelle periferie. Complessivamente, senza soluzione di continuità, le pattuglie hanno battuto i due territori in lungo e in largo, procedendo anche con varie perquisizioni.

Gli sforzi profusi dai militari per contrastare le attività malavitose, ed in particolar modo lo spaccio al minuto di stupefacenti, hanno sortito risultati significativi, se si considera che l'intera attività, con l'impiego degli uomini della Compagnia di Molfetta e della Stazione di Giovinazzo, ha portato al controllo ed alla successiva segnalazione all'U.T.C. di Bari di 5 giovani (3 a Molfetta e 2 a Giovinazzo) quali assuntori di cannabis.

L'Arma dei Carabinieri, come si sa, si attiva giornalmente per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti ed il controllo del territorio, soprattutto nelle zone particolarmente sensibili. E i controlli mirati proseguiranno senza soluzione di continuità anche nei prossimi giorni.
  • Arresti Molfetta
  • Carabinieri Molfetta
  • Arresti Carabinieri
Altri contenuti a tema
Spaccata al Mixer Cafè: auto usata come ariete, nel bottino le stecche di sigarette Spaccata al Mixer Cafè: auto usata come ariete, nel bottino le stecche di sigarette Il colpo nella notte lungo viale Papa Giovanni Paolo II: i ladri hanno sfondato l’ingresso. Rubati anche 500 euro
Droga nascosta nel garage, convalidato l'arresto: ai domiciliari il 40enne Droga nascosta nel garage, convalidato l'arresto: ai domiciliari il 40enne Era stato arrestato dai Carabinieri. Mercoledì, la convalida dell'arresto. Concessi i domiciliari
Nascondeva in garage marijuana e cocaina. Arrestato un 40enne Nascondeva in garage marijuana e cocaina. Arrestato un 40enne I Carabinieri hanno rinvenuto la droga all'interno di un secchio. Per l'uomo si sono aperte le porte del carcere di Trani
5 Coronavirus e controlli: chiuso un bar di Molfetta per 5 giorni Coronavirus e controlli: chiuso un bar di Molfetta per 5 giorni I Carabinieri hanno sorpreso la titolare di un esercizio a ridosso del centro a fornire caffè d'asporto
Coronavirus: con il nuovo decreto, sanzioni depenalizzate Coronavirus: con il nuovo decreto, sanzioni depenalizzate Il nuovo dl ha valore retroattivo: non c'è più la sanzione penale, ma solo amministrativa
Viola il decreto sul Coronavirus per spacciare: arrestata una 28enne Viola il decreto sul Coronavirus per spacciare: arrestata una 28enne Sequestrati dai Carabinieri 76 grammi di marijuana e 1.805 euro in contanti. Condotto in carcere un 55enne
Coronavirus, la Procura chiede i decreti di condanna. Volpe: «Priorità assoluta» Coronavirus, la Procura chiede i decreti di condanna. Volpe: «Priorità assoluta» Il procuratore di Bari: «Le denunce sono tante. Chiederemo una condanna ad una pena pecuniaria»
Coronavirus, controlli senza sosta. In campo anche l'Esercito e i Vigili del Fuoco Coronavirus, controlli senza sosta. In campo anche l'Esercito e i Vigili del Fuoco I dati della Prefettura di Bari: denunciate 1.901 persone sulle 31.441 controllate. Sono, invece, 17 le denunce per false attestazioni
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.