Disabilita
Disabilita

Comune di Molfetta, Cip e Csain: insieme per lo sport di tutti

Venerdì 1 dicembre la sottoscrizione del protocollo d'intesa tra gli Enti

Sviluppo dello sport e crescita sociale a questo strettamente legata. Sono i cardini di un ambizioso e interessante progetto che sarà avviato nelle prossime settimane. Si tratta di una lunga serie di iniziative che vedranno coinvolti il Cip (Comitato italiano paralimpico), l'ente di promozione sportiva Csain e il Comune di Molfetta.

I dettagli di questo progetto saranno illustrati venerdì 1° dicembre alle 16.45 nella sede comunale di Lama Scotella a Molfetta, in via Martiri di via Fani. In questa sede, alla presenza del sindaco Tommaso Minervini, del presidente del Cip Puglia Giuseppe Pinto e di quello dello Csain regionale, Angelo Solazzo, verrà sottoscritto il protocollo d'intesa tra i tre enti, nel segno della Carta europea dello sport, del rispetto delle regole e dei principi di lealtà e correttezza.

Alla base del progetto, esempio plastico del valore esperienziale e umano della pratica sportiva, con i messaggi di rispetto delle regole, di lealtà e correttezza, c'è il superamento delle barriere culturali e architettoniche.

Proprio sulla base di questi obiettivi, lo Csain e il Cip metteranno a disposizione i servizi di formazione legati alla cultura dello sport, alla progettazione architettonica e alla gestione di impianti sportivi. E partendo da questi presupposti organizzeranno campagne di sensibilizzazione su integrazione, sport, benessere.

Insieme al Comune, i due enti metteranno disposizione le risorse umane, professionali, tecniche e tecnologiche (ognuno secondo la propria competenza e disponibilità) per il raggiungimento degli obiettivi comuni.

Nel corso dell'evento sarà annunciata infine una novità che coinvolgerà in un progetto di crescita le associazioni che si occupano di disabilità sul territorio. Anche qui, il principio è lo stesso: sport di tutti, per tutti, con tutti.
  • disabili
Altri contenuti a tema
36 L’opposizione di sinistra chiede chiarimenti all’Amministrazione con cinque interpellanze L’opposizione di sinistra chiede chiarimenti all’Amministrazione con cinque interpellanze Si riprendono alcuni temi caldi come la “Muraglia” e la piscina
Trasporto per i disabili, l'Asl di Bari chiama in Tribunale il Comune di Molfetta Trasporto per i disabili, l'Asl di Bari chiama in Tribunale il Comune di Molfetta Citazione anche per i Comuni di Bari, Giovinazzo, Corato, Ruvo e Terlizzi
Riparte Auto Amica: come usare il servizio a disposizione di anziani e disabili Riparte Auto Amica: come usare il servizio a disposizione di anziani e disabili Sarò gestito dai Volontari della Misericordia.
Il Centro diurno per disabili cambia gestione Il Centro diurno per disabili cambia gestione Presto la gara per l'affidamento della struttura per i prossimi due anni
Chiusura centro diversamente abili: «Il sindaco si arrampica sugli specchi» Chiusura centro diversamente abili: «Il sindaco si arrampica sugli specchi» Il consigliere comunale Mariano Caputo accusa.
Barriere architettoniche, intervengono le istituzioni Barriere architettoniche, intervengono le istituzioni La Grasta “Quelle rampe sono indecorose”
Rampe per disabili o barriere architettoniche? Rampe per disabili o barriere architettoniche? Il problema nella nuova zona di espansione nei pressi dell’ospedale
Niente scuola per i bimbi disabili. Rubati nella notte i mezzi per il trasporto Niente scuola per i bimbi disabili. Rubati nella notte i mezzi per il trasporto I bus erano parcheggiati nella scuola elementare Zagami
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.