San Nicola centro storico Bari. <span>Foto Isabella de Pinto</span>
San Nicola centro storico Bari. Foto Isabella de Pinto

"Caro San Nicola...": Molfetta scrive al Santo. La letterina di Rò

La donna: «Ti chiedo di ritrovare gli abbracci»

Molfetta scrive a San Nicola a poche ore dall'arrivo del Santo nelle case della città.

MolfettaViva ha deciso di pubblicare alcune letterine, come segno di normalità in un periodo che di normale ha ben poco.

Di seguito quella di una donna, Rò.


"Caro San Nicola,
quest'anno scrivere una letterina è veramente difficile. Sono tante le richieste da fare: dalla pace nel mondo, all'eliminazione della fame nel mondo, ma queste oramai sono richieste desuete che si fanno ogni anno e a cui si ambisce ogni anno, sono le utopie.
Ma per questo 2020 ci vorrebbe un miracolo di quelli che sai fare solo tu.
Un anno, dodici mesi, 366 giorni (anno bisestile) è tutto cambiato. Il mondo è cambiato. I rapporti sono cambiati. Ognuno di noi nel proprio intimo è cambiato.
Sono bastati 365 giorni per stravolgere l'esistenza di una intera umanità. Tu lo sai bene, spero che il coronavirus, non sia arrivato dalle tue parti. Il nome è regale, ma di regale non ha proprio niente, anzi.
Ci ha tolto la cosa più bella gli abbracci, i baci, i sorrisi, le strette di mano. Eppure abbiamo imparato a convivere, ma ci mancano tanto.
Si dice che: "gli occhi siano lo specchio dell'anima, che si vede quando sorridono". Ma da alcuni mesi anche se sorridono, non ridono, non sono più gioiosi, dietro una mascherina. A volte sono pure appannati, se si portano gli occhiali.
Trecentosessantasei giorni per cambiarci totalmente, per cambiare pure le tradizioni e le usanze. Sia chiaro che l'entusiasmo per la tua venuta soprattutto fra i più piccoli è sempre tanta. Tu per loro verrai.
Ma non potranno esserci i festeggiamenti come gli anni passati, quando le famiglie si ritrovavano per vedere "cosa aveva portato San Nicola", quest'anno toccata e fuga da casa dei nonni e dei parenti, perché è meglio così, lo si fa per tutelare se stessi e gli altri, ovviamente tutti rigorosamente con le mascherine.
Insomma, un anno strano, dodici mesi che ricorderemo.

Per questo, caro San Nicola, quello che ti chiedo di trovare, o meglio di ritrovare sono: gli abbracci, i baci, i sorrisi, le strette di mano.
P.S. Non dimenticare l'autocerficazione per motivi di lavoro nel caso dovessero fermati, perché dalle 22 alle 5 non si può circolare".
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • san nicola
Altri contenuti a tema
San Nicola 2021 a Molfetta: tra "il piatto", i regali e gli eventi che tornano San Nicola 2021 a Molfetta: tra "il piatto", i regali e gli eventi che tornano Sembianze di tradizione dopo lo stop dello scorso anno
Mercatino di San Nicola con oltre 80 bancarelle Mercatino di San Nicola con oltre 80 bancarelle Torna l'appuntamento, saltato lo scorso anno a causa del Covid
A San Nicola tanti doni per i bambini meno fortunati di Molfetta A San Nicola tanti doni per i bambini meno fortunati di Molfetta Iniziativa promossa dal Comune in collaborazione con diverse associazioni locali
Festa di San Nicola: Molfetta trova la "normalità" in questo 2020 nefasto Festa di San Nicola: Molfetta trova la "normalità" in questo 2020 nefasto Nelle case della città non mancano i festeggiamenti al Santo
"Caro San Nicola...": Molfetta scrive al Santo. La letterina della piccola Flavia "Caro San Nicola...": Molfetta scrive al Santo. La letterina della piccola Flavia Anche dei disegni per il Santo
Bambini e adulti: su MolfettaViva le più belle letterine a San Nicola Bambini e adulti: su MolfettaViva le più belle letterine a San Nicola La pubblicazione sabato 5 e domenica 6 dicembre
Covid, Molfetta rinuncia anche al mercatino di San Nicola Covid, Molfetta rinuncia anche al mercatino di San Nicola Niente bancarelle nella zona di Levante per il 2020
San Nicola anche per i bimbi meno fortunati: tutte le iniziative a Molfetta San Nicola anche per i bimbi meno fortunati: tutte le iniziative a Molfetta L'assessore Panunzio: «I bambini tutti uguali e tutti con gli stessi diritti»
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.