I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Capodanno a Molfetta: forze dell'ordine in campo e controlli a tappeto

Messo a punto il piano sicurezza. In azione Carabinieri e Polizia Locale: piazza Paradiso sorvegliata speciale

La macchina della sicurezza si mette in moto, in vista del Capodanno, che sarà contraddistinto da controlli a tappeto sul Green Pass, dispositivi di protezione da Coronavirus e niente assembramenti. Sorvegliata speciale, come ogni anno, sarà piazza Paradiso, con il presidio costante dei Carabinieri e della Polizia Locale.

Il piano di sicurezza, predisposto assieme a Palazzo di Città per coprire l'intera nottata, prevede il presidio dei numerosi punti sensibili della città, con particolare attenzione a corso Fornari, piazza Cappuccini, piazza Immacolata, piazza Paradiso, piazza San Michele, via Annunziata, via d'Azeglio, via Madonna degli Angeli, via Paniscotti e il quartiere Catacombe. I servizi preventivi saranno rinforzati con il totale dispiegamento di forze dell'ordine già a partire da questo pomeriggio.

«Anche Molfetta, come le altre città - ha detto l'assessore alla Sicurezza, Maridda Poli -, si sta preparando alla notte di San Silvestro con l'attivazione di un piano di sicurezza che, sentiti i Carabinieri competenti in ambito di sicurezza, prevede l'impiego di varie pattuglie della Polizia Locale che andranno a coadiuvare quelle dell'Arma». Carabinieri e Polizia Locale saranno impegnati non a monitorare gli eventi in piazza (annullati a causa del Covid), ma l'esplosione dei botti, proibita.

Capitolo Coronavirus: le attività di controllo anti-Covid saranno rafforzate in vista della festività di Capodanno «e in considerazione dell'aggravamento della curva dei contagi e tenuto conto delle misure urgenti definite dal Consiglio dei Ministri». Lo ha reso noto, ieri, la Prefettura di Bari al termine della riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza retto dal prefetto Antonia Bellomo e a cui hanno partecipato i vertici provinciali delle forze dell'ordine e la Polizia Locale.

Agenti in divisa e in borghese saranno distribuiti nel triangolo di fuoco che ingloba le tristemente note piazza Cappuccini, piazza Paradiso e via Paniscotti, senza dimenticare piazza Vittorio Emanuele che a Natale ha fatto registrare i primi segnali. In campo i Carabinieri e Polizia Locale presidieranno quella particolare fetta di Molfetta. E rispetto al passato il presidio sarà potenziato: i posti di controllo ci saranno e il rischio di cadere nella rete delle verifiche sarà più che un'ipotesi.

Forze dell'ordine in strada, quindi, con servizi rafforzati serali e notturni, in modo da monitorare il territorio e garantire sicurezza. In allerta anche il 118 e i Vigili del Fuoco del locale Distaccamento. La macchina della sicurezza messa a punto da Palazzo di Città, inoltre, prevede «anche l'utilizzo di una cabina di regia - ha detto Poli - con l'imponente sistema di videosorveglianza che fa capo alla control room e l'impiego di un drone» per controllare Molfetta dall'alto durante la giornata.

Non solo controlli serrati (quindi è bene attenersi alle regole, le attività di controllo anti-Covid saranno rafforzate in vista di Capodanno nda), ma anche strumenti tecnologici come le 160 telecamere, presenti nella città. Particolare attenzione è stata dedicata agli occhi elettronici: la cabina di regia della sicurezza, istituita presso le sale operative dei Carabinieri e della Polizia Locale, monitorerà le telecamere e sarà in contatto con le pattuglie per disporne l'immediato intervento.

I servizi mirati delle forze dell'ordine, in funzione anti assembramento, sul possesso dei Green Pass e sull'utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie all'aperto «devono poter contare - ha spiegato il prefetto Bellomo - sulla massima collaborazione e senso di responsabilità da parte dei cittadini e degli esercenti del settore della ristorazione, rispettando le regole anti contagio nell'interesse della salute pubblica al fine di poter vivere con serenità la festività di fine anno».

Inoltre saranno rafforzati i servizi di controllo finalizzati a disincentivare l'acquisto dei fuochi illegali. «La guardia è alta - rivelano fonti inquirenti - con l'obiettivo di garantire tranquillità a tutti i residenti di piazza Paradiso», ormai abituati a scene di guerriglia urbana che poco hanno a vedere con la civiltà. «Sorvegliate speciali - ha detto Poli - saranno, oltre a piazza Paradiso, piazza Immacolata, ma anche piazza Vittorio Emanuele, largo Sant'Angelo e le altre zone calde di Molfetta».

«L'obiettivo sarà quello di garantire tutti per consentire di salutare il nuovo anno in sicurezza, ma determinante sarà la collaborazione di tutti», ha concluso Poli, salutando un 2021 orribile e il pensiero ad un 2022 di serenità. L'augurio di Molfetta è che i propri cittadini, in particolare quelli di piazza Paradiso, vivano serenamente questo momento.
  • Capodanno Molfetta
  • Botti Molfetta
  • Maridda Poli
Altri contenuti a tema
Capodanno in isolamento e quarantena: così il nuovo anno dei molfettesi Capodanno in isolamento e quarantena: così il nuovo anno dei molfettesi Decine le persone in isolamento. Corsa al tampone che continua
Appello della Lac: «Basta botti di fine anno, uccidono gli animali» Appello della Lac: «Basta botti di fine anno, uccidono gli animali» L'associazione animalista invita tutti a «non acquistare petardi, fuochi artificiali o lanterne volanti»
3 Fuochi in tutta la città, karaoke e balli anche per strada. La notte di San Silvestro a Molfetta Fuochi in tutta la città, karaoke e balli anche per strada. La notte di San Silvestro a Molfetta Spettacoli pirotecnici per circa un'ora. Non accadeva da alcuni anni
1 Fuochi pirotecnici e boati: nella zona storica di Molfetta torna l'incubo dei botti Fuochi pirotecnici e boati: nella zona storica di Molfetta torna l'incubo dei botti Dalle ore 20.30 almeno sei i boati fortissimi. Il frastuono avvertito anche a Rione Paradiso
Il 2021: la politica e lo sport in primo piano. Col Covid Il 2021: la politica e lo sport in primo piano. Col Covid 365 giorni tutti da raccontare sulle pagine di MolfettaViva
L'anno che verrà: Molfetta e la voglia di farcela nel 2021 L'anno che verrà: Molfetta e la voglia di farcela nel 2021 Gli auguri alla città di buon anno da parte della redazione di MolfettaViva
1 Molfetta fa "i botti" a Capodanno: ovunque spari e fuochi pirotecnici Molfetta fa "i botti" a Capodanno: ovunque spari e fuochi pirotecnici Esplosioni e boati, però, già dal pomeriggio
31 dicembre: l'anno che se ne va. In zona rossa 31 dicembre: l'anno che se ne va. In zona rossa Molfetta saluta il 2020 tra restrizioni e speranza per il 2021
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.