L'arrivo del 118 e della Polizia Stradale
L'arrivo del 118 e della Polizia Stradale
Cronaca

Cammina lungo l'A1, travolto e ucciso: morto un 35enne di Molfetta

Dario Minervini era a piedi nel tratto fra Orvieto e Fabro. Aveva parcheggiato l'auto in una piazzola di sosta

Un 35enne originario di Molfetta, Dario Minervini, è morto nella notte dopo essere stato investito da un'autovettura lungo la carreggiata nord della autostrada A1, tra Orvieto e Fabro. L'incidente è avvenuto poco prima dell'01.00 per cause in corso di accertamento da parte della Polizia Stradale orvietana.

Dalle prime informazioni sembra che l'uomo al momento dell'investimento stesse camminando lungo la carreggiata, dopo aver parcheggiato la propria autovettura, una Ford, in una piazzola di sosta a poca distanza. Ad investirlo è stata una Fiat Tipo su cui viaggiava una giovane coppia con due figli piccoli originaria del sud Italia che stava rientrando in provincia di Brescia, in Lombardia. Ed è stato proprio il conducente della Tipo, rimasto illeso, a chiamare i soccorsi.

Sul posto sono arrivati i sanitari del 118, i quali non hanno potuto far altro che costatare il decesso del 35enne, oltre agli agenti della Polizia Stradale: la dinamica è ancora in corso di accertamento da parte della Sottosezione di Orvieto, coordinata dal sostituto commissario Stefano Spagnoli. Resta da capire che cosa abbia indotto l'uomo a dirigersi a piedi verso la carreggiata. Dell'accaduto è stato informato il pubblico ministero di turno della Procura di Terni, Marco Stramaglia.

Molte le ipotesi al vaglio degli inquirenti, ma tutte ancora da verificare. La salma del 35enne, intanto, in attesa dell'esame autoptico si trova sotto sequestro all'ospedale di Perugia: Dario Minervini, che viveva a Desenzano del Garda, in provincia di Brescia, lascia una compagna e un figlio di pochi mesi.
  • Incidenti Molfetta
Altri contenuti a tema
2 Nuovo incidente al solito incrocio: due auto coinvolte Nuovo incidente al solito incrocio: due auto coinvolte L'impatto fra via Salvemini e viale Giovanni XXIII: sul posto il 118 e la Polizia Locale
3 Incidente sulla Molfetta-Ruvo, scontro tra due auto: morta una 20enne Incidente sulla Molfetta-Ruvo, scontro tra due auto: morta una 20enne L'impatto in curva, ci sono anche due feriti. Sul posto sono intervenuti la Polizia Locale, i Vigili del Fuoco e il 118
Incidente in via Salvemini: positiva all'alcol test, denunciata una 29enne Incidente in via Salvemini: positiva all'alcol test, denunciata una 29enne La sua auto, una Toyota Yaris, è stata travolta da una Bmw X3. Sul posto la Polizia Locale: patente ritirata
Travolse e uccise madre e figlio sull'A14: chiesto il processo Travolse e uccise madre e figlio sull'A14: chiesto il processo Chiesto il rinvio a giudizio per un 43enne di Corato: rischia l'accusa di omicidio stradale plurimo
Incidente mortale sulla Molfetta-Giovinazzo, ci sono tre indagati Incidente mortale sulla Molfetta-Giovinazzo, ci sono tre indagati Tre persone sono state iscritte nel registro degli indagati con l'accusa di omicidio stradale. Si tratta di un atto dovuto
1 Perde il controllo dell'auto e sfonda il muro dello stadio Poli Perde il controllo dell'auto e sfonda il muro dello stadio Poli L’episodio nella serata di ieri in via Nisio. La conducente soccorsa dal 118, sul posto anche i Vigili del Fuoco
Moto tamponata da un'auto, avanti con le indagini Moto tamponata da un'auto, avanti con le indagini Polizia Stradale al lavoro per ricostruire la dinamica dell’incidente in cui è morta una molfettese di 24 anni
2 Incidente sulla Molfetta-Terlizzi, auto capovolte: due feriti Incidente sulla Molfetta-Terlizzi, auto capovolte: due feriti Sul posto 118, Vigili del Fuoco e Polizia Locale: all'origine del sinistro un'auto pirata che avrebbe tagliato la strada
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.