disabili
disabili
Cronaca

Cala Sant’ Andrea location “difficile” per i disabili

Il racconto di Giuseppe costretto a fermarsi in anticamera

Giuseppe, il nome è di fantasia, è disabile. Le ruote della sedia a rotelle sono le sue gambe. Ma a lui l'accesso a Cala Sant'Andrea è negato. Secondo il nostro amico, la ristrutturazione di questo splendido approdo, diventato meta di passeggio di residenti e di turisti, così come è stato realizzato da tecnici ed ingegneri, non terrebbe conto delle difficoltà che incontrano le persone costrette, come lui, a muoversi sulla sedia a rotelle.
Qualche giorno addietro, complice il ferragosto, per la voglia di fare qualcosa di diverso e il desiderio di evadere dalle quattro mura, Giuseppe ha chiesto ai suoi familiari di andare proprio lì, ad ammirare, dal vivo, lo spazio retrostante il Duomo, da poco interessato da radicali interventi di rifacimento.

«Con grande rammarico però – dice - ho incontrato tante difficoltà a causa della brecciolina posizionata su tutta la superficie che impedisce alla mia sedia a rotelle di procedere, perchè affonda. La parte lastricata – continua - è poco estesa mentre sulla riva il pavimento, fatto a ciottolato, con pietre tondeggianti impedisce ai portatori di handicap di transitare con le loro sedie a rotelle».

Il nostro amico, che voleva concedersi una serata speciale, ha avuto problemi anche nel raggiungere la pizzeria posizionata nella caletta, infatti gli è stato possibile solo costeggiare il lato del Duomo.
«Con amarezza quindi - continua - ho fatto questo percorso ad ostacoli che ha messo ancora più in evidenza la condizione di disagio, sottolineando ed accentuando i problemi che ogni giorno, da disabile, mi ritrovo a vivere. Anche qualche mamma con carrozzino - conclude - ha dovuto fare un po' di sforzi durante la passeggiata, ma per loro si tratta di una fase transitoria, per i disabili è una condizione permanente.».
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • disabilità
  • cala sant'andrea
Altri contenuti a tema
Trasporto disabili gratis verso i centri di riabilitazione a Molfetta e Giovinazzo Trasporto disabili gratis verso i centri di riabilitazione a Molfetta e Giovinazzo L'assessore Panunzio: «Decisione importante in questo periodo complicato»
Il Comune di Molfetta dispone interventi di messa in sicurezza a Cala Sant'Andrea Il Comune di Molfetta dispone interventi di messa in sicurezza a Cala Sant'Andrea L'obiettivo è rendere più efficiente il sito balneare
Interdetta alla balneazione un'area a Cala Sant'Andrea Interdetta alla balneazione un'area a Cala Sant'Andrea La decisione della Capitaneria a causa del distaccamento parziale di una delle due griglie
Disabilità e diritto: la Legge sul “Dopo di Noi” Disabilità e diritto: la Legge sul “Dopo di Noi” A cura dell'avvocato Giuseppe Prascina
1 Disabilità, si sceglie per l'affidamento del Servizio Centro Sociale Polivalente a Molfetta Disabilità, si sceglie per l'affidamento del Servizio Centro Sociale Polivalente a Molfetta Avviso pubblico per selezionare il Presidente della Commissione di gara
“Un mare senza barriere” a Molfetta è possibile con Poseidon Blue Team “Un mare senza barriere” a Molfetta è possibile con Poseidon Blue Team Alessandro Perrelli: «è una bella sensazione fare gli stessi esercizi che fanno gli altri»
"Artigiani dell'Imprudenza", insegnare l'educazione nel campo della disabilità "Artigiani dell'Imprudenza", insegnare l'educazione nel campo della disabilità Domani il secondo incontro della mini-rassegna
1 Acqua e disabili: il progetto della Poseidon Blu Team di Molfetta Acqua e disabili: il progetto della Poseidon Blu Team di Molfetta Il Presidente Riccardo Cifarelli a Taranto per un corso di formazione a subacquei
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.