L'intervento dei Vigili del Fuoco
L'intervento dei Vigili del Fuoco
Cronaca

Bruciano due ettari di ulivi fra Molfetta e Terlizzi. «Viene da piangere»

Con il caldo si moltiplicano gli incendi, sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco

Con il caldo si moltiplicano gli incendi con centinaia di ulivi avvolti dalle fiamme fra Molfetta e Terlizzi. «Viene da piangere». È quanto riporta, sulla propria pagina Facebook, Puliamo Terlizzi, un'associazione aperta a tutti i cittadini che vogliono impegnarsi per combattere il degrado ambientale attraverso azioni concrete.

Una strage, quella del vasto incendio che nelle ore centrali di quest'oggi ha coinvolto ben tre particelle di terreno e una superficie di circa due ettari nelle vicinanze dell'ex Villa Ancarano (Relais degli Ulivi), «che - sottolinea l'associazione terlizzese - ha prodotto un bilancio drammatico. In due dei tre fondi rustici, in particolare, non si è salvato nulla». Ai danni all'agricoltura si sommano quelli d'immagine con ripercussioni sul turismo in un momento importante per la ripresa post Covid.

Per Puliamo Terlizzi «l'erba tagliata non è affatto sufficiente a fermare le fiamme che in pochi secondi aggrediscono i tronchi secchi degli ultimi. Occorre arare o fresare il terreno e creare per legge le fasce di precesa o fasce protettive per limitare la propagazione del fuoco». Le fiamme, infatti, si moltiplicano riducendo gli ulivi in torce gigantesche, anche e soprattutto a causa dell'abbandono forzato in cui versano campi pieni di sterpaglie e infestanti, creando delle nubi tossiche.

Sul posto sono intervenute due squadre di Vigili del Fuoco giunte dal Distaccamento di Molfetta. «Il territorio di Terlizzi - denuncia l'associazione - sta vivendo un vero martirio di ulivi, complice anche la mancanza di controlli e sanzionamento come richiede l'ordinanza della Regione Puglia, disattesa dal nostro Comune».
  • Incendi Molfetta
  • Vigili del Fuoco Molfetta
Altri contenuti a tema
Ancora un rogo a mezzanotte, le fiamme distruggono una Fiat Bravo Ancora un rogo a mezzanotte, le fiamme distruggono una Fiat Bravo I Vigili del Fuoco sono intervenuti in via da Palestrina, danneggiata anche una Lancia Delta. Indagano i Carabinieri
Brucia l’ennesima auto in città: in fumo una Fiat 500 Brucia l’ennesima auto in città: in fumo una Fiat 500 L'episodio alle ore 00.50 in vico II San Raffaele. Sul posto i Vigili del Fuoco, indagano i Carabinieri
Fiamme distruggono un'altra auto: è il secondo rogo in 4 giorni Fiamme distruggono un'altra auto: è il secondo rogo in 4 giorni L'episodio in via San Domenico alle ore 00.15. La vettura, una Smart Fortwo, completamente consumata dal rogo
Fiamme a Ferragosto: distrutta una Nissan Micra Fiamme a Ferragosto: distrutta una Nissan Micra Il rogo è scoppiato questa notte, alle ore 02.00, in via del Gesù: sul posto i Vigili del Fuoco
A fuoco il parco divertimenti Miragica di Molfetta A fuoco il parco divertimenti Miragica di Molfetta Il rogo si è sviluppato durante la notte, pronto l'intervento dei Vigili del Fuoco: in fiamme pannelli e rifiuti
Campo base dei Vigili del Fuoco a Molfetta. Accordo con il Ministero Campo base dei Vigili del Fuoco a Molfetta. Accordo con il Ministero L'area a ridosso dell'attuale caserma in zona industriale
Brucia un'auto in via Paolo Poli: sul posto i Vigili del Fuoco Brucia un'auto in via Paolo Poli: sul posto i Vigili del Fuoco Le fiamme hanno avvolto una Opel Meriva e, sospinte dal vento, hanno lambito anche una Peugeot 208
«Sui veleni del carcere di Trani responsabilità precise» «Sui veleni del carcere di Trani responsabilità precise» Nuova presa di posizione del Sappe. Intanto De Pinto sarà convocato alla Camera in commissione Antimafia
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.