liceo classico
liceo classico
Vita di città

BringBackOurGirls

Il Classico aderisce alla campagna mondiale che chiede la liberazione delle 300 ragazze rapite in Nigeria

La comunità scolastica dell'IISS Liceo Classico "Leonardo da Vinci" di Molfetta aderisce alla campagna mondiale "BringBackOurGirls" che chiede la liberazione delle trecento ragazze rapite qualche settimana fa in Nigeria dalla milizia di Boko Haram.

Nella consapevolezza che si tratti di un gesto di testimonianza, che non ha la forza di incidere in una drammatica realtà, il Classico vuole comunque esprimere il suo dolore per la sorte di quelle che sono sentite come sorelle, mosse dalla stessa identica voglia delle liceali molfettesi di costruire il proprio destino grazie alla formazione. E chiedere a chi ne ha l'autorità che le ragazze siano trovate e liberate e che con più energia si persegua l'obiettivo di dare ovunque nel mondo alle bambine, alle ragazze, alle donne, la possibilità di studiare, combattendo povertà e ignoranza e

Così, stamani, hanno preparato uno striscione con la scritta "#BringBackOurGirls" e scattato una foto collettiva (la foto è di Serena Salvemini) , presenti quasi tutti gli alunni, nello spazio antistante l'ingresso della scuola.
Dopo la celebrazione della "Giornata mondiale contro la violenza sulle donne" e le altre mille iniziative culturali di questo anno scolastico ormai in conclusione, un'altra maniera per calare nella realtà i contenuti studiati, per vivere da donne ed uomini liberi, la complessità del tempo presente.
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.