I controlli della Guardia di Finanza
I controlli della Guardia di Finanza
Cronaca

Blitz della Finanza: sequestrate 63 apparecchiature illegali

Eseguiti dai militari delle Fiamme Gialle in Puglia 134 interventi, di cui 23 irregolari. Verbalizzate 32 persone

Nei giorni 26 e 27 marzo scorsi il Comando Regionale Puglia ha disposto l'esecuzione di un piano straordinario di interventi finalizzato a prevenire e reprimere il fenomeno del gioco illegale e delle scommesse clandestine ed altre correlate forme di illegalità.

Il piano d'interventi disposto dal Comando Regionale si colloca nell'ambito della missione istituzionale finalizzata alla tutela del gettito fiscale derivante dalla raccolta delle scommesse, con particolare riguardo alla corretta applicazione del prelievo erariale unico.

L'operazione ha registrato l'esecuzione di 134 interventi, di cui 23 irregolari, nel corso dei quali sono stati sequestrate complessivamente 63 apparecchiature elettroniche, tra terminali informatici (cosiddetti totem), personal computer ed attrezzature, con la verbalizzazione di 32 soggetti.

Tale attività rientra nel più ampio contesto dell'azione svolta dal corpo a tutela del mercato, con particolare attenzione, al contrasto della concorrenza sleale esercitata dai soggetti non autorizzati ai danni degli operatori regolari, alla difesa dei consumatori, e del monopolio statale del gioco e delle scommesse, posto che, evidentemente, i fenomeni di abusivismo ed irregolarità nel settore determinano inevitabili ricadute sul piano dell'equità fiscale.

L'attività svolta dai reparti territoriali pugliesi non ha mancato di evidenziare anche talune situazioni di particolare rilevanza, connesse all'accertamento di violazioni della normativa sul lavoro: ben 53, infatti, sono risultati i lavoratori in nero o irregolari impiegati presso gli esercizi sottoposti a controllo.
  • guardia di finanza
Altri contenuti a tema
Avvicendamento al comando del I Gruppo delle Fiamme Gialle di Bari Avvicendamento al comando del I Gruppo delle Fiamme Gialle di Bari Lascia il colonnello Nicola Bia, al suo posto il parigrado Luca Gennaro Cioffi
Cambio al vertice del Comando Provinciale delle Fiamme Gialle di Bari Cambio al vertice del Comando Provinciale delle Fiamme Gialle di Bari Ieri l'avvicendamento nella carica di comandante provinciale tra Nicola Altiero e Roberto Pennoni
Lotta alla contraffazione: sequestrati oltre 10mila articoli Lotta alla contraffazione: sequestrati oltre 10mila articoli Piano d'intervento della Guardia di Finanza: denunciati 8 soggetti all'Autorità Giudiziaria, sanzionati altri 9
1 Negozio di capi contraffatti scoperto nel centro storico di Molfetta Negozio di capi contraffatti scoperto nel centro storico di Molfetta Operazione della Guardia di Finanza: sequestrati 289 capi di abbigliamento
Lotta ai furbetti delle tasse universitarie: intesa Politecnico-Guardia di Finanza Lotta ai furbetti delle tasse universitarie: intesa Politecnico-Guardia di Finanza Firmato in Rettorato un protocollo d'intesa per l'avvio dei controlli sulle dichiarazioni degli studenti universitari
Locale in via Baccarini bazar della droga, arrestato un 51enne pregiudicato Locale in via Baccarini bazar della droga, arrestato un 51enne pregiudicato Operazione della Guardia di Finanza: sequestrati 3,3 grammi di cocaina e 1,3 di hashish
Prodotti contraffatti, controlli della Finanza: scattano sequestri e denunce Prodotti contraffatti, controlli della Finanza: scattano sequestri e denunce Su 77 controlli eseguiti, sono stati sequestrati oltre 3,4 milioni di articoli, con la denuncia di 60 soggetti
Ipotesi di bancarotta fraudolenta per la fine del Bari Calcio Ipotesi di bancarotta fraudolenta per la fine del Bari Calcio Notificati sei avvisi di conclusione delle indagini preliminari
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.