I funerali di Anna Rosa Tarantino
I funerali di Anna Rosa Tarantino
Chiesa locale

Bitonto, l'Azione Cattolica: «Operare per una realtà migliore, sempre»

La presidenza diocesana sulla sparatoria nella quale è stata uccisa Anna Rosa Tarantino

«Il 2017 non poteva concludersi con una notizia peggiore e più raccapricciante di quella dell'uccisione di un'anziana donna a Bitonto, vittima innocente della guerra tra clan mafiosi, a due passi dalla nostra diocesi. Una notizia che subito è balzata all'attenzione dei media nazionale e che ha colpito tutti, per la brutalità dell'episodio.

Così, la presidenza diocesana dell'Azione Cattolica commenta la sparatoria avvenuta a Bitonto il 30 dicembre scorso, nella quale è stata uccisa per errore la 84enne Anna Rosa Tarantino.

«Anna Rosa Tarantino poteva essere una delle nostre adultissime che, la mattina dell'ultimo dell'anno, vanno a messa a ringraziare il Signore per quanto avvenuto nell'anno o forse a chiedergli sostegno, magari un po' di salute e – chissà – lavoro per qualche nipote. Invece no, alla casa del Padre Anna Rosa è tornata senza aspettarselo, perché il predominio di un clan sull'altro non conosce confini umani, non si ferma per le feste, non s'interessa dei bilanci. Meglio chiudere col botto prima della fine dell'anno.

Come Azione Cattolica diocesana, ci stringiamo al dolore della famiglia e ancora una volta condanniamo episodi di violenza ingiustificata. Invitiamo credenti e non a riflettere e a dare il proprio contributo, affinché nella comunità si riesca a far fiorire con più frequenza i semi della legalità, perché Bitonto è una realtà difficile, ma fatta di tanta gente perbene che ogni giorno si impegna e lavora per far emergere la bellezza e i valori della propria città.

Siamo vicini alle istituzioni, quotidianamente al servizio dei cittadini per una comunità più sicura e civile, e all'Ac della diocesi Bari-Bitonto per l'opera di formazione al fianco di ragazzi, giovani e adulti per seminare speranza, in un territorio problematico ma non per questo incapace di stupire. Che non manchi mai a quanti si impegnano giorno per giorno, civilmente e cristianamente, il coraggio e la fiducia per innescare processi e operare per una realtà migliore, per cogliere col tempo i cambiamenti».
  • Azione Cattolica
  • Anna Rosa Tarantino
Altri contenuti a tema
L'Azione Cattolica Diocesana scrive per la Pasqua ai fedeli L'Azione Cattolica Diocesana scrive per la Pasqua ai fedeli Invito a vivere all'insegna della solidarietà
L'ex sindaco di Lampedusa a Molfetta per “Volti rivolti. L’umanità che fa bene” L'ex sindaco di Lampedusa a Molfetta per “Volti rivolti. L’umanità che fa bene” L’Azione Cattolica della Diocesi apre la campagna di adesione per il biennio 2019/2020
L'appello dell'Azione Cattolica della Diocesi: «La dignità umana prima di tutto» L'appello dell'Azione Cattolica della Diocesi: «La dignità umana prima di tutto» Messaggio nel nome degli insegnamenti di don Tonino Bello
Immigrazione e accoglienza: ne parla l'Azione cattolica diocesana sabato Immigrazione e accoglienza: ne parla l'Azione cattolica diocesana sabato Dalle ore 16, presso il Seminario Vescovile, attenzione al progetto Sprar di Molfetta e Giovinazzo
L’Ac diocesana ribadisce l’importanza di una decisione politica sullo ius soli L’Ac diocesana ribadisce l’importanza di una decisione politica sullo ius soli Diritto di cittadinanza: ricchezza per il nostro futuro o minaccia per il nostro presente?
Azione Cattolica, "un grembiule scomodo". Alcune precisazioni Azione Cattolica, "un grembiule scomodo". Alcune precisazioni La Presidenza Diocesana torna su alcuni punti chiave su cui desidera far chiarezza
Azione Cattolica: «Siate fautori della politica del grembiule» Azione Cattolica: «Siate fautori della politica del grembiule» L'analisi attenta del voto e l'invito a recuperare una politica sana
L’Azione Cattolica diocesana consegna alla riflessione degli elettori e dei partiti i Codici Etici L’Azione Cattolica diocesana consegna alla riflessione degli elettori e dei partiti i Codici Etici A poche settimane dal voto, interviene l'AC
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.