Nuova Sede Avis3
Nuova Sede Avis3
Mondo del Sociale

Bilancio positivo per la sezione Avis Molfetta

Solidarietà e spettacolo in un mix vincente

Non poteva esserci modo migliore per festeggiare la Giornata Mondiale del Donatore che quello di unire impegno civico, solidarietà e musica. La sezione Avis di Molfetta ha voluto coinvolgere tutti i donatori in una piacevole serata presso l'anfiteatro di Molfetta in cui è stato tracciato il positivo bilancio di quella che in città è una vera e propria istituzione.

A prendere la parola in veste di padrone di casa l'attuale presidente il quale ha ringraziato i suoi predecessori per il lavoro svolto e in particolar modo Nicola Campo, a cui è intitolata la locale sezione. Ha poi salutato la moglie di Campo presente fra il pubblico ribadendo il valore morale e civile della donazione. Da noi in Italia la donazione è un gesto libero,anonimo, volontario e gratuito, mentre in altri Paesi i donatori vengono retribuiti. Ha poi chiamato sul palco la dottoressa Iannone del centro trasfusionale molfettese la quale ha affermato che Molfetta con le sue 13.000 unità di plasma raccolte nel 2014 si classifica come miglior centro trasfusionale pugliese. Molfetta è seconda sola a Taranto che ha un bacino di utenza enorme, quindi meritoria la cultura della donazione esistente in città.

Una notizia importante l'ha poi comunicata il presidente affermando che il nostro centro trasfusionale è stato accreditato, passo questo importantissimo per il futuro. Mancava infatti questo passaggio burocratico, che avrebbe creato seri problemi. L'Avis Nazionale inoltre è presente all'interno dell'Esposizione Universale EXPO 2015 presso Cascina Triulza con un convegno promosso dal CIVIS (Coordinamento Interassociativo dei Volontari Italiani del Sangue) sullo stato dell'arte della donazione di sangue nel mondo, con un focus sugli stili di vita sani e l'alimentazione. La serata ha poi cambiato registro; si è infatti esibita la cover band dei Pooh denominata "Poohland", che ha ripercorso la storia del gruppo storico della musica italiana.

I tantissimi presenti hanno cantato insieme alla band rendendo speciale una serata in cui sono stati raccolti fondi anche per l' acquisto di un defibrillatore. Con lo slogan scelto "Grazie per avermi salvato la vita", "Thank you for saving my life" si è voluto ribadire l' importanza di un nobile gesto che può cambiare la vita del nostro prossimo. Ribadita l'importanza della donazione, soprattutto d'estate quando aumentano le emergenze.

  • avis
  • donazioni sangue
Altri contenuti a tema
Trasfusioni, Molfetta al primo posto in provincia nel 2019 Trasfusioni, Molfetta al primo posto in provincia nel 2019 Il 58% delle donazioni in aferesi proviene dalla nostra città
1 Emergenza sangue, l'Avis rilancia l'appello alle donazioni Emergenza sangue, l'Avis rilancia l'appello alle donazioni Donazione di sangue e plasma possibile anche domenica 27 agosto
1 Cosimo Damiano Gadaleta: confermato come presidente dell’Avis Cosimo Damiano Gadaleta: confermato come presidente dell’Avis Obiettivi dei prossimi quattro anni aumentare la base dei donatori. Favorevole alla scelta dell’Ospedale unico del Nord Barese
50 anni dell’Avis: logo creato dagli alunni dell’Istituto “Mons. Bello” 50 anni dell’Avis: logo creato dagli alunni dell’Istituto “Mons. Bello” Il presidente Gadaleta: «emergenza rientrata, ma non dimentichiamo di donare sangue»
Concerto di Capodanno con il complesso bandistico Santa Cecilia Concerto di Capodanno con il complesso bandistico Santa Cecilia L’Avis di Molfetta fa gli auguri in musica
Emergenza sangue a Molfetta Emergenza sangue a Molfetta Organizzata donazione straordinaria
Emergenza sangue, occorrono gruppo 0 negativo e A negativo Emergenza sangue, occorrono gruppo 0 negativo e A negativo Lo fa sapere l’Avis Molfetta
L'Avis in anfiteatro per la Giornata mondiale del donatore L'Avis in anfiteatro per la Giornata mondiale del donatore Solidarietà e musica insieme
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.