arciconfraternita della morte
arciconfraternita della morte
Vita di città

L'Arciconfraternita della Morte a Taranto ritira il premio “A crone de spine”

Molfetta candidata al premio "Città europea della Settimana Santa"

L'Arciconfraternita della Morte dal Sacco Nero di Molfetta è stata insignita dal Comitato qualità della vita di Taranto del prestigioso riconoscimento internazionale "A crone de spine", realizzata dall'artista Antonio Carriero.

La cerimonia di premiazione si è tenuta ieri sera presso la Chiesa di San Lorenzo da Brindisi nella città Ionica, alla presenza del priore dell'Arciconfraternita, Pino De Candia, accompagnato da alcuni confratelli, dal presidente del Comitato, Carmine Carlucci e dal parroco di San Lorenzo, padre Pietro Gallone.

E' un riconoscimento che viene assegnato a quelle confraternite che mantengono vive le antiche tradizioni della pietà popolare per la Settimana Santa. Infatti, lo stesso premio è stato assegnato anche alla confraternita Agrupación de Cofradías de Semana Santa di Málaga.

Intento del Comitato è quello di richiedere al Consiglio europeo di valorizzare quelle città europee che mantengono vivo quel fervore religioso per la Settimana Santa facendole diventare "Città europee della Settimana Santa" e Molfetta rientra tra queste.

«Quello che andiamo a ritirare questa sera»- ci ha detto il priore Pino De Candia qualche ora prima della partenza per Taranto - «è un riconoscimento ai nostri riti, alle nostre tradizioni, alla nostra fede. Sono tradizioni e riti che hanno un forte richiamo emotivo non solo per i molfettesi, ma anche per tanti devoti, perché sono atmosfere e sensazioni che i simulacri e la musica delle marce funebri riescono a trasmettere. Il nostro impegno come Arciconfraternita è mantenere vive queste antiche tradizioni ed emozioni quaresimali».

E' confermata per questa sera alle ore 18 la processione insieme con l'Arciconfraternita del Carmine di Taranto con uscita dalla Chiesa della Morte, in caso di pioggia si partirà dalla Cattedrale.

Nessuna modifica è stata apportata alla processione dell'Addolorata che inizierà alle ore 16.30, uscita della Madonna alle ore 17,00. Sulla pagina facebook dell'Arciconfraternita della Morte si legge che "l'Amministrazione osserverà la tradizione attendendo l'orario previsto per l'uscita per comunicare eventuali variazioni - di orario o addirittura di data - determinate dalle condizioni atmosferiche".
  • arciconfraternita della morte
  • Comitato qualità della vita
Altri contenuti a tema
Molfetta ricorda Adriano de Robertis, il runner deceduto ieri Molfetta ricorda Adriano de Robertis, il runner deceduto ieri Il cordoglio del sindaco. Il ricordo dell'Arciconfraternita della Morte
L'Arciconfraternita della Morte dona un ventilatore polmonare all'ospedale di Molfetta L'Arciconfraternita della Morte dona un ventilatore polmonare all'ospedale di Molfetta L'iniziativa segue l'aiuto alimentare a 100 famiglie bisognose della città
Coronavirus, cosa cambia negli eventi quaresimali dell'Arciconfraternita della Morte? Coronavirus, cosa cambia negli eventi quaresimali dell'Arciconfraternita della Morte? La comunicazione del Priore Onofrio Sgherza
Molfetta verso la Quaresima, il 26 febbraio la processione della Croce Molfetta verso la Quaresima, il 26 febbraio la processione della Croce Nonostante il cantiere in Piazza Immacolata, l'itinerario resta immutato
Antonio Sallustio compie 100 anni. Per anni professore al Liceo Classico di Molfetta Antonio Sallustio compie 100 anni. Per anni professore al Liceo Classico di Molfetta Il padre Luigi priore dell'Arciconfraternita della Morte durante la Seconda Guerra Mondiale
Concerto di marce funebri nel Cimitero di Molfetta Concerto di marce funebri nel Cimitero di Molfetta Alle ore 10 Santa Messa nella Cappella Maggiore
Doppio sold out a Molfetta per "Vengo da Migdàl. Il mio nome è Maria" Doppio sold out a Molfetta per "Vengo da Migdàl. Il mio nome è Maria" Lo spettacolo voluto dall'Arciconfraternita della Morte
“Vengo da Migdàl. Il mio nome è Maria”, azione sacra fra danza, poesia e arte “Vengo da Migdàl. Il mio nome è Maria”, azione sacra fra danza, poesia e arte Evento promosso dall'Arciconfraternita della Morte dal sacco nero di Molfetta
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.