Stazione
Stazione
Politica

Ancora disagi per i pendolari di Molfetta, Rifondazione: «Intervenga il Sindaco»

Cambi dal 22 luglio al 25 agosto: «Situazione inaccettabile»

Lo scorso 10 dicembre, con l'entrata in vigore dell'orario invernale, Trenitalia "tagliava" i treni per i pendolari aggravando una situazione già disastrosa fatta di treni stracolmi, in continuo ritardo, costo sproporzionato per biglietti e abbonamenti.
Pensavamo che Trenitalia non potesse fare peggio e invece con il nuovo orario estivo è riuscita a superarsi. Dal 22 luglio, infatti, con il nuovo orario nelle fasce orarie dei lavoratori pendolari ci sarà un nuovo taglio delle corse da e verso Bari.Nella fascia oraria che va dalle ore 6 alle ore 9 si passa da 10 a 4 treni, mentre per il ritorno nella fascia oraria tra le ore 17 alle ore 20,30 si passa da 11 a 3 treni.

Questa situazione non è accettabile per chi ogni giorno utilizza un mezzo pubblico come il treno per recarsi sul posto di lavoro e per tornare a casa. Ci rendiamo conto che si tratta di un orario che rimarrà in vigore solo fino al 25 agosto ma ad oggi non era mai successo che nello stesso periodo ci fosse una riduzione così drastica delle tratte che creerà enormi disagi per le lavoratrici e i lavoratori che in quel periodo continueranno a lavorare. La nostra regione inoltre è una regione turistica e una riduzione così drastica delle tratte non agevolerà di certo i turisti che raggiungono la nostra regione sopratutto con le compagnie low-cost e che la girano utilizzando i mezzi pubblici primo tra tutti il treno.
Chiediamo al sindaco di Molfetta e ai sindaci dei paesi limitrofi e al sindaco metropolitano di Bari di intervenire immediatamente per evitare il "taglio" dei treni.

Partito della Rifondazione Comunista Molfetta / Compagni di Strada
  • Rifondazione Comunista Molfetta
Altri contenuti a tema
La Multiservizi interviene al Liceo Classico di Molfetta, le domande di Paola de Candia e Gianni Porta La Multiservizi interviene al Liceo Classico di Molfetta, le domande di Paola de Candia e Gianni Porta La nota stampa integrale dei consiglieri di sinistra
Elezioni nuovo consiglio metropolitano, la presa di posizione di Rifondazione Comunista Molfetta Elezioni nuovo consiglio metropolitano, la presa di posizione di Rifondazione Comunista Molfetta La nota integrale a firma Porta, de Candia e Zanna
Rifondazione e i disagi dei pendolari di Molfetta: «Suonata tardi la sveglia del Sindaco» Rifondazione e i disagi dei pendolari di Molfetta: «Suonata tardi la sveglia del Sindaco» Continua la querelle: «Trenitalia ha scarsa considerazione dei suoi clienti»
Antonello Zaza: «Non mi sono dimesso per alcuna competizione elettorale» Antonello Zaza: «Non mi sono dimesso per alcuna competizione elettorale» L’ex consigliere comunale rivendica la sua appartenenza in questi anni sempre e solo a Rifondazione comunista
Il neo consigliere comunale Paola De Candia si presenta a Molfetta Il neo consigliere comunale Paola De Candia si presenta a Molfetta Nel corso di una conferenza stampa il passaggio del testimone del dimissionario Antonello Zaza
Oggi il subentro di de Candia a Zaza in Consiglio. Alle 19 conferenza stampa Oggi il subentro di de Candia a Zaza in Consiglio. Alle 19 conferenza stampa Alle 17.30 passaggio di consegne nell'aula Carnicella
Antonello Zaza: «Mi dimetto da Consigliere Comunale di Molfetta» Antonello Zaza: «Mi dimetto da Consigliere Comunale di Molfetta» L’annuncio durante l’incontro “La strada continua- Il punto dopo 22 mesi di amministrazione: fatti e misfatti”
Rifondazione Comunista e Compagni di strada: «il punto dopo 22 mesi di amministrazione Minervini» Rifondazione Comunista e Compagni di strada: «il punto dopo 22 mesi di amministrazione Minervini» Incontro con i cittadini questa sera alle ore 19
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.