giorni di amministrazione Minervini JPG
giorni di amministrazione Minervini JPG
Politica

Ancona e Azzollini ancora in Giunta. Fuori gli altri: il nuovo governo della città

Tommaso Minervini sta scegliendo i nuovi collaboratori. A breve la presentazione

La nuova Giunta del Comune di Molfetta potrebbe essere presentata già entro la fine della settimana: il sindaco sta valutando uno a uno i "papabili" nuovi collaboratori e potrebbe sciogliere ogni dubbio a stretto giro di lancette.

Ogni singola scelta sarebbe esclusiva decisione del primo cittadino.
E' lui stesso ad averlo ribadito per mezzo di una comunicazione fatta pervenire alle forze politiche che hanno preso parte alla verifica politico - amministrativa che ha poi partorito, di fatto, la scelta di cambiare il "governo" locale.
"Ricordo a tutti che le risultanze della verifica politico - amministrativa effettuata hanno dato pieno mandato al Sindaco di sintetizzare in autonomia Istituzionale un rinnovato esecutivo", sono le parole di Minervini che spiega come procederà "all'azzeramento e alla conseguente nomina della nuova Giunta secondo i criteri concordati con le forze politiche che hanno partecipato alla verifica".

Fuori dalla nuova Giunta ci sarebbero Sara Allegretta, Angela Panunzio, Ottavio Balducci e Pietro Mastropasqua il cui gruppo "Obiettivo Molfetta" non è più all'interno dalla maggioranza ma pronto a confermarsi all'opposizione nel prossimo Consiglio Comunale.
Certo dell'ingresso nella nuova Giunta Enzo Spadavecchia che sostituirebbe Angela Panunzio alla socialità mentre alcuni professionisti (almeno due avvocati e una dottoressa,ndr), mai coinvolti direttamente in politica, sarebbero in rampa di lancio per le deleghe alla cultura, all'ambiente e all'igiene e all'urbanistica con quelle al bilancio, saldamente in mano a Tommaso Minervini, e quelle ai lavori pubblici vacanti dalle dimissioni di Mariano Caputo e che non andrebbero a Pino Amato.

Nella Giunta, invece, resterebbero Gabriella Azzollini e Antonio Ancona.
Come già spiegato, l'Azzollini fungerebbe da collante tra maggioranza e Partito Democratico (anche se l'architetto non godrebbe del sostegno di tutti nel PD locale) oltre che da ponte verso Michele Emiliano mentre Antonio Ancona sarebbe tra i fedelissimi di Tommaso Minervini.
Ai due assessori, tuttavia, potrebbero essere dati diversi ruoli rispetto a quelli attualmente coperti.
  • Giunta Minervini
Altri contenuti a tema
Nuova Giunta a Molfetta: i profili dei nuovi assessori Nuova Giunta a Molfetta: i profili dei nuovi assessori Dai volti già noti Ancona, Azzollini, Mastropasqua, Spadavecchia ai nuovi Carrieri, de Gennaro e Poli
Carrieri, de Pinto, Poli, Veneziano: sono loro i prossimi assessori di Molfetta Carrieri, de Pinto, Poli, Veneziano: sono loro i prossimi assessori di Molfetta Certo dell'assessorato Spadavecchia. In Giunta anche Azzollini e Ancona
Giunta, Angela Panunzio diventa assessore alla socialità di Molfetta Giunta, Angela Panunzio diventa assessore alla socialità di Molfetta Modificate le deleghe di Ottavio Balducci. La decisione del sindaco
Variazione al bilancio da parte della Giunta: al centro le opere pubbliche Variazione al bilancio da parte della Giunta: al centro le opere pubbliche Il Sindaco: «Atto dovuto. Avanti in modo concreto»
La Giunta di Minervini verso il rimpasto? La Giunta di Minervini verso il rimpasto? Sempre più concreta l'ipotesi di un cambio per tre assessori
2 Carmela Germano si dimette: cade il primo assessorato dell'era Minervini-bis Carmela Germano si dimette: cade il primo assessorato dell'era Minervini-bis Motivi personali alla base della scelta. Le deleghe potrebbero essere trattenute dallo stesso sindaco
1 I soldi per le strade e il potenziamento dei controlli? Dalle violazioni alle norme del Codice della Strada I soldi per le strade e il potenziamento dei controlli? Dalle violazioni alle norme del Codice della Strada Oltre 400 mila Euro vincolati dalla Giunta comunale
15 Minervini: «il 2018 sarà l’anno del rinascimento delle opere pubbliche di questa città» Minervini: «il 2018 sarà l’anno del rinascimento delle opere pubbliche di questa città» Il primo cittadino racconta alla città i primi 150 giorni di attività amministrativa
© 2001-2021 MolfettaViva � un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.