Recupero
Recupero

Altre bombe a Torre Gavetone: vietata ogni attività in acqua

Pronto a intervenire ancora il Nucleo Sminamento Difesa Antimezzi di Taranto

In località Torre Gavetone, a Molfetta, continuano ad essere rinvenuti ordigni bellici: gli ultimi, nelle acque prospicienti il tratto di costa, sarebbero stati individuati nelle scorse ore, dopo che già diversi altri erano stati rimossi, messi in sicurezza e successivamente fatti brillare nelle settimane precedenti.

L'attività di bonifica sta proseguendo e dall'ordinanza n. 08/2021 della Capitaneria di Porto di Molfetta si apprende del rinvenimento di ulteriori presunti ordigni, risalenti alla seconda guerra mondiale, per la rimozione dei quali è stato chiesto l'intervento del Gruppo SDAI di Taranto, il Nucleo Sminamento Difesa Antimezzi Insidiosi che da diversi giorni sta operando nell'area in stretta sinergia con il Comune, ma anche con gli uomini del capitano di fregata Armando Piacentino.

Gli ordini rinvenuti sarebbero sul fondale, non lontano dalla costa in estate frequentata da centinaia di bagnanti non curanti del perpetuo divieto di balneazione. Per consentire la rimozione la Capitaneria di Porto ha vietato nello specchio acqueo di Torre Gavetone, per un raggio di 100 metri dal punto di rinvenimento del presunto ordigno bellico, la navigazione, lo stazionamento, l'ormeggio, le attività di immersione ed ogni altra attività connessa con i pubblici usi del mare.

Inoltre è stata costituita una "zona di sicurezza" che consentirà agli addetti ai lavori di intervenire senza correre rischi. «I contravventori alla presente ordinanza - si legge - incorreranno nelle sanzioni previste dal codice della navigazione, articoli 1231 e 1174, salvo che il fatto non costituisca diverso e più grave illecito».
  • torre gavetone
Altri contenuti a tema
Altre bombe a Torre Gavetone: in corso la rimozione. Domani in brillamento Altre bombe a Torre Gavetone: in corso la rimozione. Domani in brillamento Il gruppo SDAI di Taranto a lavoro in acqua. Capitaneria in azione per la sicurezza
Trovato un altro ordigno bellico a Torre Gavetone: area off-limits Trovato un altro ordigno bellico a Torre Gavetone: area off-limits Nuova ordinanza della Capitaneria di Porto: stop alla navigazione, allo stazionamento e alle attività di immersione
Bonifica a Torre Gavetone, oggi il trasferimento e il brillamento di alcuni ordigni Bonifica a Torre Gavetone, oggi il trasferimento e il brillamento di alcuni ordigni Lo operazioni affidate al nucleo SDAI di Taranto. Ordinanza per la sicurezza della Guardia costiera
Bonifica a Torre Gavetone. Interdetta la zona a ogni uso pubblico Bonifica a Torre Gavetone. Interdetta la zona a ogni uso pubblico Ordinanza della Capitaneria di Porto disposta per motivi do sicurezza
Via gli ordigni bellici: procedono le operazioni di bonifica a Torre Gavetone Via gli ordigni bellici: procedono le operazioni di bonifica a Torre Gavetone Minervini: «Entro l'estate una spiaggia sicura»
Torre Gavetone: via alla bonifica del tratto a Levante di Molfetta Torre Gavetone: via alla bonifica del tratto a Levante di Molfetta Attività su un'area di 33.615 metri e 700 metri di costa
Il Comune di Molfetta si attiva per la bonifica degli ordini bellici di Torre Gavetone Il Comune di Molfetta si attiva per la bonifica degli ordini bellici di Torre Gavetone Minervini: «Elimineremo una pericolosa fonte di inquinamento per il nostro mare»
Paura a Torre Gavetone, ragazze in difficoltà in acqua. Portate a riva da due bagnanti Paura a Torre Gavetone, ragazze in difficoltà in acqua. Portate a riva da due bagnanti Per la forte corrente allontanate dalla riva
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.