liceo classico
liceo classico

Al Liceo classico di Molfetta la giornata contro la violenza sulle donne

L'evento "ripensato" in ottemperanza alle misure anti Covid

Una tragedia nazionale, che non smette di mietere vittime e che non è stata bloccata, ma addirittura amplificata dal lockdown e dalla conseguente costrizione a stare in casa.

Ecco perché il Liceo Classico "Leonardo da Vinci" di Molfetta, nonostante la Didattica a distanza, rinnova anche quest'anno, l'ottavo, il suo impegno nella Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, 25 novembre.
La tradizionale performance-simbolizzazione a Corso Umberto non potrà esserci, visto l'obbligo di evitare assembramenti, la protesta e l'azione di sensibilizzazione e formazione ha trovato altre forme.
A partire da lunedì 23 novembre sull'inferriata della sede storica a Corso Umberto saranno collocati alcuni grandi pannelli. Su due di essi sono composte 124 foto di alunne ed alunni del triennio che ognuno ha scattato a casa, mostrando un foglio con un'affermazione contro la violenza o per la parità di genere e un diverso modo di intendere le relazioni uomo-donna. Non ci saranno fisicamente, ma la loro protesta sì, silenziosa e virtuale, ma non per questo meno incisiva. Fra le foto degli alunni, anche quella della Dirigente scolastica, prof.ssa Giuseppina Bassi, cha ha sostenuto con forza l'iniziativa.

Accanto alle composizioni fotografiche, altri pannelli: un decalogo rivolto alle donne che si trovano intrappolate in relazioni malate, perché la protesta si deve accompagnare all'azione di cambiamento; uno stralcio dalla Medea di Euripide, una delle prime 'denunce' della condizione di inferiorità e di subordinazione della donna all'interno della famiglia e della società greca; ed, infine, un testo di forte denuncia dell'emergenza nazionale dei femminicidi che, nello stesso tempo, afferma la necessità di un'alleanza tra famiglia, Stato, scuola e organi di informazione per determinare il cambiamento.

Chiunque potrà 'visitare' questa installazione, in sicurezza, camminando lungo la inferriata.
Il 25 novembre, alle ore 17, si terrà una cerimonia simbolica. Alla presenza della Dirigente Scolastica, del DSGA, del Sindaco, delle assessore alla Cultura e alle Pari opportunità, della presidente del Centro antivolenza "Annamaria Bufi" e della Consulta femminile, dopo il suono della sirena, l'allarme che denuncia l'emergenza, i due alunni rappresentanti di istituto srotoleranno il panno rosso che ha sempre accompagnato le manifestazioni del 25 novembre, a simboleggiare l'inarrestabile scia di sangue versato dalle donne vittime di violenza.

A completare le azioni progettate per la 'Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne' un video dal titolo "Vorrei spiegarti il patriarcato": venti brevi sequenze girate da alunne delle terze, separatamente nell'atrio del Liceo Classico. Un testo che evidenzia gli stereotipi, i comportamenti maschilisti e gli altri ostacoli che si frappongono alla piena realizzazione delle pari opportunità nel nostro Paese. E due video con coreografie di danza, che raccontano mediante questa forma d'arte il desiderio di libertà delle donne.
I video saranno diffusi dal sito dei Licei "Einstein - da Vinci" e dalle pagine Fb ed Instagram del Classico.
Neanche l'emergenza Covid-19 può fermare questa azione di protesta, formazione e sensibilizzazione.
  • liceo classico
Altri contenuti a tema
Il Liceo classico di Molfetta abbandona la nomenclatura tradizionale delle classi Il Liceo classico di Molfetta abbandona la nomenclatura tradizionale delle classi Per evitare fraintendimenti non si parlerà più di IV-V ginnasio (biennio) e I-II-III liceo (triennio)
Al Liceo Classico di Molfetta il premio nella festa nazionale della matematica Al Liceo Classico di Molfetta il premio nella festa nazionale della matematica A brillare i ginnasiali del corso Cambridge
Il Liceo Classico di Molfetta commemora Rita Atria e con lei tutti i Giusti Il Liceo Classico di Molfetta commemora Rita Atria e con lei tutti i Giusti Sabato 6 marzo, alle ore 11, a Corso Umberto, la “Giornata dei Giusti”
L'onorevole Grassi con il Liceo Classico di Molfetta per parlare di Finocchiaro L'onorevole Grassi con il Liceo Classico di Molfetta per parlare di Finocchiaro L'incontro via web con gli studenti
Al Liceo Classico di Molfetta Marina Lalovic e Luca Iavarone in memoria dell'Olocausto Al Liceo Classico di Molfetta Marina Lalovic e Luca Iavarone in memoria dell'Olocausto La giornalista RAI e il direttore creativo di Fanpage.it nell'assemblea di istituto
Lucia Annibali ospite del Liceo Classico di Molfetta Lucia Annibali ospite del Liceo Classico di Molfetta Proseguono le iniziative legale alla giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne
1 Scompare il professor Enzo Camporeale. Il "Classico" di Molfetta perde un pezzo di storia Scompare il professor Enzo Camporeale. Il "Classico" di Molfetta perde un pezzo di storia Il ricordo degli alunni: il docente è morto ieri
Covid, i licei classico e scientifico di Molfetta chiusi per sanificazione Covid, i licei classico e scientifico di Molfetta chiusi per sanificazione L'operazione domani. In aula di nuovo il 16 ottobre
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.