Lungomare
Lungomare

Acqua e disabili: il progetto della Poseidon Blu Team di Molfetta

Il Presidente Riccardo Cifarelli a Taranto per un corso di formazione a subacquei

E' un'associazione sportiva dilettantistica diversa dalle altre, non soltanto per quella propensione ad amare il mare e tutto ciò che gli ruota intorno, ma soprattutto per uno dei fini per cui è nata.

L'A.S.D.C.T. Poseidon Blu Team, presente ormai da anni sul territorio di Molfetta, grazie alla collaborazione con l'associazione H.S.A. Handicapped Scuba Association, ha avviato da tempo un percorso professionale a disposizione dei diversamente abili.

Il tutto grazie anche all'ausilio del suo Presidente, Riccardo Cifarelli, instructor trainer dell'H.S.A. e ai corsi di formazione tenuti proprio da una delle menti della Poseidon Blu Team, in grado di offrire sia a subacquei ricreativi che a istruttori del settore, tramite lezioni frontali e in acqua, la possibilità di far scoprire ai partecipanti alcune delle sensazioni e difficoltà che le persone con disabilità fisica e sensoriale sono costretti ad affrontare quotidianamente.

Lo sport della subacquea unitamente al nuoto sono gli unici sport che possono essere praticati da persone con disabilità fisica senza l'ausilio della sedia a rotelle; infatti nell'acqua il corpo umano è libero nei movimenti e non è soggetto alla forza di gravità; pertanto il soggetto disabile seppur con qualche difficoltà è in grado di svolgere un immersione insieme ad altri compagni normodotati. Inoltre proprio la subacquea è uno sport che ha la peculiarità di mettere insieme uomini e donne di qualsiasi età, nazionalità e con l'H.S.A anche persone con disabilità fisica. Grazie alle sue peculiarità, questo sport offre l'opportunità di lasciare a terra la sedia a rotelle, o altri ausili, per volare senza peso nelle meraviglie del mondo sommerso e vivere appieno le emozioni e i piaceri dell'immersione.
Sott'acqua, sottratti alle leggi della gravità, il gap di prestazione fra persone disabili e normodotati si riduce. Durante lo scorso week end in tutta Italia si sono celebrate le giornate dedicate alla disabilità. Ed infatti sabato e domenica sono state due giornate in cui si sono tenuti, da Nord a Sud, corsi di introduzione alla subacquea per persone disabili e le attività formative per i professionisti, nell'ambito del progetto "Il mare, un sorriso per tutti", promosso da HSA Italia, con l'obiettivo di far conoscere la subacquea a persone con disabilità fisica e sensoriale e di sostenere le associazioni sul territorio.

A Taranto (città della Puglia in cui è approdato il progetto) vi era anche un pezzo della nostra Molfetta, grazie all'impegno profuso proprio da Riccardo Cifarelli, formatore, che ha tenuto, insieme a Luca Pelicoro (Presidente della HSA Enjoy Your Dive) un corso Dive Buddy HSA, ovvero compagni d'immersione per persone disabili. Un corso aperto a subacquei in possesso di regolare brevetto che grazie a questo percorso formativo apprendono le tecniche per accompagnare in immersione una persona disabile brevettata.

«L'esperienza di Taranto – ha commentato il Presidente della Poseidon Blu Team – rappresenta realmente un'opportunità per perseguire in tutta Italia i fini per cui tutti i giorni ci battiamo: abbattere quelle barriere che la disabilità spesso mette dinanzi alla bellezza della vita quotidiana e, in questo caso, dinanzi alla spettacolarità del mare».
  • disabilità
Altri contenuti a tema
1 Disabilità, si sceglie per l'affidamento del Servizio Centro Sociale Polivalente a Molfetta Disabilità, si sceglie per l'affidamento del Servizio Centro Sociale Polivalente a Molfetta Avviso pubblico per selezionare il Presidente della Commissione di gara
“Un mare senza barriere” a Molfetta è possibile con Poseidon Blue Team “Un mare senza barriere” a Molfetta è possibile con Poseidon Blue Team Alessandro Perrelli: «è una bella sensazione fare gli stessi esercizi che fanno gli altri»
"Artigiani dell'Imprudenza", insegnare l'educazione nel campo della disabilità "Artigiani dell'Imprudenza", insegnare l'educazione nel campo della disabilità Domani il secondo incontro della mini-rassegna
Caro incivile ti scrivo. A Molfetta biglietti di ammonimento sulle auto Caro incivile ti scrivo. A Molfetta biglietti di ammonimento sulle auto La segnalazione di un lettore che ha notato i messaggi lasciati su un'auto del lungomare
2 Molfetta città a misura di disabili? Macchè «paese di furbi e arroganti» Molfetta città a misura di disabili? Macchè «paese di furbi e arroganti» La toccante lettera di un cittadino a Tommaso Minervini e Pasquale Mancini
1 Coppia con disabile rischia lo sfratto, dal Comune in arrivo soluzione adeguata Coppia con disabile rischia lo sfratto, dal Comune in arrivo soluzione adeguata L'Assessore Balducci ha incontrato l'uomo e il suo legale per sottoporre soluzioni adeguate
5 Coppia con disabile rischia lo sfratto. Assessore Balducci: «Stiamo facendo più di quello che potevamo fare» Coppia con disabile rischia lo sfratto. Assessore Balducci: «Stiamo facendo più di quello che potevamo fare» Le Amministrazioni comunali succedute hanno cercato diverse soluzioni per la coppia
"Appoggiati a me ONLUS" aperta al dialogo con l'Amministrazione Minervini "Appoggiati a me ONLUS" aperta al dialogo con l'Amministrazione Minervini Tante le tematiche da affrontare insieme tra cui assistenza scolastica e piscina comunale
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.