berretto finanza
berretto finanza
Cronaca

A Molfetta il market del tritolo

Il Gico della Guardia di Finanza di Bari arresta due uomini, ne ferma altri due

Rischiava di trasformarsi in una vera e propria strage l'attività di un gruppo criminale, operante tra la Puglia e la provincia di Latina, bloccata nei giorni scorsi dai militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Bari.
Gli uomini del G.I.C.O, nella serata di mercoledì scorso, hanno proceduto a Molfetta, all'arresto in flagranza, di due cittadini stranieri - R.M., albanese di 27anni, e K.G. rumeno di anni 28 - mentre si immettevano sull'autostrada A14 direzione nord, diretti verso la Città di Fondi (LT), dove avrebbero dovuto compiere un clamoroso attentato dinamitardo ai danni di un'attività commerciale del posto (una grossa ditta di import-export).

A bordo dell'autovettura sulla quale viaggiavano, sono stati rinvenuti, abilmente occultati, 1 kg circa di tritolo, una miccia ed un detonatore. L'attentato, avrebbe sicuramente coinvolto un vicinissimo e molto frequentato distributore di carburanti comprensivo di area di servizio con locali e ristoranti, con enormi pericoli per l'incolumità pubblica - si consideri la circostanza che il tritolo era compresso in una scatola di ferro le cui schegge avrebbero potuto arrecare gravissimi e forse letali danni agli occasionali passanti - di qui il paventato pericolo di strage.

A seguito dell'arresto dei due stranieri, gli investigatori, durante il ponte di ferragosto, si sono immediatamente messi sulle tracce dei mandanti, che nel frattempo avevano già programmato la imminente reiterazione dell'attentato. Si è così giunti al fermo di polizia giudiziaria, nella serata di lunedì 18 agosto, sempre a Molfetta, di altre due persone: un cittadino italiano, D.C. molfettese di anni 38 e A.B. un'albanese di anni 28, entrambi coinvolti a pieno titolo nella vicenda.
Le persone arrestate e fermate sono tutte state messe a disposizione della Procura della Repubblica di Trani con varie accuse inerenti il possesso di esplosivi, tentata strage, tentato incendio.
Le indagini continuano per rilevare eventuali altri coinvolti nella vicenda.
  • Guardia di Finanza
  • tritolo
Altri contenuti a tema
Lavoro nero, operazione della Guardia di Finanza anche a Molfetta Lavoro nero, operazione della Guardia di Finanza anche a Molfetta Sotto la lente di ingrandimento delle Fiamme Gialle 85 operatori economici. Individuati 48 lavoratori in nero e 10 irregolari
Caro carburante, distributori sotto la lente della Guardia di Finanza Caro carburante, distributori sotto la lente della Guardia di Finanza I controlli dei militari, anche a Molfetta, per evitare eventuali fenomeni speculativi sui prezzi dei carburanti
Hotel in Costa Smeralda coi soldi riciclati. Quattro indagati, due di Molfetta Hotel in Costa Smeralda coi soldi riciclati. Quattro indagati, due di Molfetta Denaro sporco dalla Puglia alla Sardegna, sequestrato l'hotel Tre Monti di Arzachena del valore di 1,7 milioni di euro
Sequestrati 360mila prodotti pericolosi: «Simili ad alimenti, ma non commestibili» Sequestrati 360mila prodotti pericolosi: «Simili ad alimenti, ma non commestibili» Sono chiamati "similalimenti", in questo caso erano piccole pietre ovali molto simili a caramelle
Controlli nel barese su scontrini e ricevute, irregolare un'attività su tre Controlli nel barese su scontrini e ricevute, irregolare un'attività su tre 400 controlli da parte delle Fiamme Gialle: verifiche anche sulla circolazione delle merci e sui prezzi dei carburanti
Evasione fiscale: firmato un protocollo tra Procura, Finanza e Agenzia delle Entrate Evasione fiscale: firmato un protocollo tra Procura, Finanza e Agenzia delle Entrate L'obiettivo è quello di potenziare l'azione di repressione dell'evasione fiscale
Inchiesta Petrol-Mafie Spa, 71 arrestati: anche un 39enne di Molfetta Inchiesta Petrol-Mafie Spa, 71 arrestati: anche un 39enne di Molfetta Così la 'ndrangheta e la camorra frodavano lo Stato, in carcere anche Felice D'Agostino. Sequestri per quasi 1 miliardo di euro
Operazione anti-riciclaggio: perquisizioni a tappeto nelle sale Vlt Operazione anti-riciclaggio: perquisizioni a tappeto nelle sale Vlt 53 tra persone e imprese perquisite: alcune sale sarebbero state utilizzate per compiere varie attività illecite
© 2001-2023 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.