Molfetta Calcio femminile
Molfetta Calcio femminile
Calcio

Serie C, scontro salvezza oggi per la Molfetta Calcio femminile

Sfida contro il Coscarello per l'inizio del girone di ritorno

Quindici episodi a cui assistere, quindici capitoli da scrivere, quindici tappe da percorrere: è quanto aspetta le ragazze della Molfetta Calcio Femminile da qui sino al 2 giugno, data in cui sul torneo di Serie C calerà il sipario. Tutte storie da vivere intensamente per guadagnarsi la permanenza nel prestigioso campionato nazionale conquistato la stagione scorsa. Dunque, c'è un intero girone di ritorno per poter migliorare la classifica, durante il quale le biancorosse dovranno dimostrare la propria maturità a poter calcare importanti palcoscenici e centrare l'obiettivo che la società si è prefissata e comunque alla portata.

Tutto questo a partire dalla sfida di domenica 11 febbraio alle ore 14.30 contro l'Eugenio Coscarello di Castrolibero in programma presso lo Stadio "Romolo di Magro" a Taverna. Quella di domenica sarà una vera e propria sfida nella sfida tra due squadre distanti solo tre punti in classifica: da un lato la Molfetta Calcio Femminile alla ricerca dei primi punti in trasferta, dall'altro il Coscarello alla ricerca della prima vittoria casalinga. La società e lo staff tecnico chiede alla squadra un netto cambio di rotta, per raddrizzare una classifica che purtroppo pende verso il basso. Ed è per questo che ci si aspetta di vedere undici guerriere in campo e una panchina motivata, pronta a subentrare in qualsiasi momento.

Oltre alla tecnica ci vuole cuore, animo e personalità: tre aspetti che non possono e non devono rimanere nello spogliatoio ma, entrare in campo insieme alle atlete. In questi quindici giorni la squadra si è allenata con intensità e con il piglio giusto. Eccezion fatta per Petruzzella e Cimadomo (che nelle ultime sedute hanno accusato problemi muscolari e le cui condizioni sono in fase di valutazione nel tentativo di recuperarle), tutte sono arruolabili. La formazione da mandare in campo sarà, di conseguenza, definita soltanto nelle ultime ore. All'andata la partita termino in parità, a rete inviolate. Un pareggio che in questa sfida non servirebbe a nessuna delle due se l'obiettivo è quello di inseguire la permanenza in serie C.

Ad arbitrare la gara è stato designato il sig. Roberto Rago della sezione di Moliterno, che in questa stagione è alla sua seconda presenza nel campionato femminile, in precedenza ha diretto la gara tra Independent – Trastevere, prima giornata, terminata con la vittoria corsara delle laziali per 3-0.
  • Molfetta Calcio
Altri contenuti a tema
La Molfetta Calcio batte 2-1 il Foggia Incedit La Molfetta Calcio batte 2-1 il Foggia Incedit Biancorossi sempre a -5 dal Bisceglie capolista
La Molfetta Calcio contro il Foggia Incedit per inseguire il Bisceglie La Molfetta Calcio contro il Foggia Incedit per inseguire il Bisceglie I biancorossi cercano il sesto successo di fila in campionato
Innesto in attacco per la Molfetta Calcio: arriva Matias Brianese Innesto in attacco per la Molfetta Calcio: arriva Matias Brianese Centravanti argentino classe 1994, già a disposizione per il match di domani
Molfetta Calcio, con Branà numeri ottimi in campionato Molfetta Calcio, con Branà numeri ottimi in campionato Cinque vittorie su cinque partite: prosegue la corsa al primo posto
Molfetta Calcio femminile: serve una svolta per la salvezza in Serie C Molfetta Calcio femminile: serve una svolta per la salvezza in Serie C Biancorosse sempre penultime in classifica
L'ex Molfetta Michele Anaclerio è il nuovo allenatore del Polimnia L'ex Molfetta Michele Anaclerio è il nuovo allenatore del Polimnia Il difensore ha giocato in biancorosso nella stagione 2019/20
Molfetta Calcio, vittoria 2-0 con l'Unione e secondo posto confermato Molfetta Calcio, vittoria 2-0 con l'Unione e secondo posto confermato Reti biancorosse segnate da Lavopa e Scanzano
Oggi lo scontro diretto tra Unione e Molfetta Calcio Oggi lo scontro diretto tra Unione e Molfetta Calcio Sfida tra terza e seconda della classifica al "Di Liddo"
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.