Stasi
Stasi
Calcio

Sefa Aquile Molfetta: gol e vittoria alla prima in Serie B

I biancorossi convincono davanti a un PalaPoli gremito

Buona la prima!! Le Aquile Molfetta non sbagliano la prima giornata di campionato vincendo e convincendo con il bel gioco davanti al pubblico del PalaPoli. Biancorossi vincono 6-3, reti siglate da Scarpetta, Antonio Di Benedetto e le rispettive doppiette di Dell'Olio e Muoio. Non era facile esordire nella categoria nazionale con una squadra del tutto rinnovata dal mercato estivo e con l'assenza di due pedine importanti come Ortiz ed Alamancos, da non sottovalutare affatto le qualità degli uomini di mister Iurino. Gli uomini di mister Rutigliani hanno sfoggiato una prova di grande carattere concedendo pochissimo al Volare Polignano. Prova di grande carattere da parte di tutti in particolare della "roccia" capitan Pedone, della grinta del "mastino" Di Benedetto, della qualità di Dell'Olio, delle reti di Muoio e del grande esordio con gran personalità dell'under Salvatore Dibenedetto.
Le Aquile Molfetta si confermano come una della società sportive più attive nel campo sociale con la collaborazione con l'Avis. Il binomia Aquile Molfetta-Avis inizia in maniera impeccabile, viaggiando ad alta velocità per il bene della comunità
PRIMO TEMPO. Prima del fischio d'inizio solito abbraccio davanti al sestoincampo da parte del presidente, dirigenza, staff tecnico e giocatori e prima di schierarsi in campo insostituibile urlo di battaglia: Vincenzo!! Quintetto schierato da mister Rutigliani composto da: Stasi, Pedone, Dell'Olio, Di Benedetto, Muoio. Partono meglio i biancorossi del presidente De Giglio, Dell'Olio scheggia subito il palo da banda destra. Vantaggio che non tarda ad arrivare proprio con Dell'Olio che supera Divagno al 2'32''. Volare Polignano pareggia subito con il jolly su punizione di capitan Bovino al 3'16''. Aquile Molfetta costruiscono gioco e creano tanto ma Divagno non si fa sorprendere e risponde presente sui tentativi di Scarpetta e Mugeo. All'11'12'' la bomba di Muoio si infrange sul palo e dopo 60'' il tiro da banda sinistra di Barbolla non inquadra lo specchio della porta. Molfettesi che non concedono nulla e continuano a creare gioco con qualità, Polignano costretto a commettere tanti falli per bloccare le incursioni di capitan Pedone e compagni, fino a commettere il sesto fallo: dal dischetto Divagno para il tiro libero di Muoio. Ancora il portiere il maglia numero 29 compie un super intervento su dell'Olio assistito da Antonio Di Benedetto. Polignano nel finale di prima frazione cala fisicamente e commette altri due falli ma Divagno è in giornata e prima si rifugia in angolo sul tiro libero piazzato di Antonio Di Benedetto e poi ipnotizza Muoio che calcia fuori il successivo tiro libero. Il parziale della prima frazione è 1-1.
SECONDO TEMPO. La ripresa si gioca si apre subito con il tentativo del Polignano ma Stasi vola e si rifugia in angolo sul missione dalla distanza di Carrieri, sul lato opposto il solito Divagno e superlativo sulla saetta di Muoio. 4'58'' Dell'Olio a tutto campo ruba palla e sigla la sua doppietta personale di giornata. Sul risultato di 2-1, al 7'05'' Antonio Murolo serve in maniera splendida Scarpetta che sigla la sua prima rete stagionale. Molfettesi non si accontentano e cercano ancora la rete ma Divagno è in giornata e sventa i tentativi di Murolo e Barbolla. 11'06'' errore in fase di impostazione di Muoio e Alebrandt Vitor Hugo accorcia le distanze. Al 13'21'' uno scatenato Dell'Olio serve Antonio Di Benedetto che non perdona e sigla la rete del 4-2, esultanza spettacolare del "mastino" biancorosso: pollice in bocca e sguardo in tribuna per la compagna in dolce attesa. A 3' dal termine mister Iurilo di gioca la carte del quinto di movimento ma Muoio in meno di 1' non perdona e sigla la sua doppietta personale al 17'05'' e 17'49''. Stasi fa buona guardia su Ferreira ma il Polignano sigla la rete del definitivo 6-3 ancora con Alebrandt Vitor Huogo.
  • Aquile Molfetta
Altri contenuti a tema
A Giovanni Rutigliani la panchina dell'under 19 delle Aquile Molfetta A Giovanni Rutigliani la panchina dell'under 19 delle Aquile Molfetta L'ex giocatore: «Motivo d'orgoglio e possibilità di crescita»
Nico Pedone rinnova: sarà ancora il capitano della Sefa Aquile Molfetta Nico Pedone rinnova: sarà ancora il capitano della Sefa Aquile Molfetta Il giocatore: «Obiettivi chiari: restare più in alto possibile»
Aquile Molfetta alla ricerca di giovani talenti: oggi stage per ragazzi nati dal 2001 al 2005 Aquile Molfetta alla ricerca di giovani talenti: oggi stage per ragazzi nati dal 2001 al 2005 Selezioni per le formazioni under 15, under 17 e under 19
Aquile Molfetta, l'under 17 pronta a vincere lo scudetto di categoria Aquile Molfetta, l'under 17 pronta a vincere lo scudetto di categoria Final Eight dal 31 al 2 giugno a Forlì e Cesena
Sefa Aquile Molfetta: il primo nuovo tassello è Walter Divincenzo Sefa Aquile Molfetta: il primo nuovo tassello è Walter Divincenzo Il bomber, classe '97, arriva dall'Editalia Barletta
Giuseppe Rutigliani ancora sulla panchina della Sefa Aquile Molfetta Giuseppe Rutigliani ancora sulla panchina della Sefa Aquile Molfetta Il tecnico: «Onorato e contento di continuare il percorso»
Gigi Metta e Leonardo Mele ancora nella dirigenza della Sefa Aquile Molfetta Gigi Metta e Leonardo Mele ancora nella dirigenza della Sefa Aquile Molfetta La programmazione riparte dalla conferma del ds e del team manager
Aquile Molfetta, il bilancio stagionale del presidente Donato de Giglio Aquile Molfetta, il bilancio stagionale del presidente Donato de Giglio Il numero uno biancorosso parla dopo il ko con il Manfredonia
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.