Virtus Basket Molfetta
Virtus Basket Molfetta
Basket

Play-in Gold: super vittoria della Virtus Basket Molfetta a Reggio Calabria

Successo con il punteggio di 74-71 in terra calabrese

Cuore, sacrificio, tanta determinazione e quel brivido finale degli ultimi attimi del quarto finale. E' così che la DAI Optical Virtus Basket Molfetta sbanca il Pala Pentimele battendo la Viola Pallacanestro Reggio Calabria 71-74. Una vittoria importantissima (la prima in trasferta in questi Play-in Gold) che avvicina la squadra di coach Carolillo ai playoff promozione. In una dei palazzetti più importanti del sud Italia, la Virtus sfodera ancora una prestazione di squadra, correndo qualche rischio soltanto nella fase finale del match.

Dinanzi un'avversaria tosta, che ha provato in tutti i modi ad impensierire capitan Formica e compagni già a partire dal primo quarto. Nei primi 10 minuti di gioco è l'equilibrio tra le due squadre a dominare il quarto con sorpassi e controsorpassi. All'iniziale tripla di Bellinelli per la Viola, rispondono Stefanini e Formica per un risultato che passa dal 6-6 al 12-12 alla metà del primo quarto. Sono attimi combattutiti durante i quali le due squadre si studiano e si affrontano a viso aperto. Formica, dopo aver trovato il pareggio sul 15-15, porta in vantaggio i suoi realizzando 6 punti in poco meno di 2 minuti. Ed è così che la DAI Optical prova a prendere in mano la partita trovando con Gloria, magistralmente servito da Sirakov, i punti del 18-22 che chiudono il primo quarto. A testa bassa la Virtus continua ad attaccare nel secondo quarto e con Formica, Sirakov e Aramburu si porta a 14 lunghezze di vantaggio dagli avversari. Tuttavia, Reggio Calabria è viva e mantiene il match totalmente in bilico: accorcia le distanze sul 27-34, ma è imprecisa sotto canestro.

Non lo sono, invece, Sirakov e Stefanini che mandano al riposo lungo i biancoazzurri sul risultato di 32-40. L'obiettivo del terzo quarto è controllare la gara, mantenendo a distanza la Viola. Inizialmente gli uomini di Carolillo ci riescono con Calisi e Stefanini prima e con Aramburu dopo, abile a finalizzare un'azione corale. A poco meno di 6 minuti dal termine del quarto, Stefanini trova la tripla del 34-51, innescando, però, la reazione dei padroni di casa che si svegliano, attaccano e accorciano le distanze a -10. La Virtus non riesce a prendere il largo e Reggio Calabria, minuto dopo minuto, rosicchia punti importanti, riducendo lo svantaggio a 9 punti e provando a tentare il tutto per tutto negli ultimi dieci minuti. Il terzo quarto si chiude sul risultato di 52-61 per la Virtus che cala vistosamente e permette agli avversari di rientrare in partita. L'ultimo quarto è da brividi per i tifosi biancoazzurri accorsi al Pala Pentemele e per quelli collegati in streaming. Come accaduto all'andata, Reggio Calabria intensifica gli attacchi, riduce il gap a -5, costringendo la Virtus ad andare a canestro soltanto dopo 2 minuti e mezzo dall'inizio del quarto con Gloria. Da annotare sul taccuino della cronaca i tre punti preziosi realizzati da Sirakov e quelli di Paglia che finalizza un'azione corale ed articolata.

Sul 64-70, la Viola alza la percentuale dei tiri da tre, mette paura alla Virtus, portandosi ad una sola lunghezza di distanza. I biancoazzurri non molano e dopo il time out chiamato da Carolillo stringono i ranghi, non permettono ai padroni di casa di completare la rimonta e dopo i due liberi realizzati da Stefanini portano a casa il match chiudendolo sul risultato di 71-74. Partita sofferta con una vittoria che permette alla Virtus di rimanere prima in classifica in questa fase del torneo. «Sapevamo di dover lottare contro una signora squadra – è stato il commento a fine match di coach Carolillo – così come sapevamo che ci sarebbe voluta la migliore Virtus qui al Pala Pentemele. E' stata un settimana difficile fisicamente, coronata da due vittorie. Dopo Capo d'Orlando siamo riusciti a fare soltanto un allenamento, ma questa squadra ha tenuto duro, rischiando solo nel finale. Adesso cogliamo al volo il riposo fornito da queste festività pasquali ben sapendo che ci manca ancora una vittoria per avere la matematica certezza di qualificazione ai playoff».

E dunque la Virtus Basket Molfetta tornerà in campo domenica 7 aprile al Pala Poli alle ore 20 per sfidare Sala Consilina.
  • Virtus Basket Molfetta
Altri contenuti a tema
Semifinale play-off, ggi la Virtus Basket Molfetta sfida l’Orlandina in gara-1 Semifinale play-off, ggi la Virtus Basket Molfetta sfida l’Orlandina in gara-1 La trasferta siciliana sarà trasmessa presso il campo Madonna della Pace
Play-off, la Virtus Basket Molfetta oggi impegnata in gara-2 Play-off, la Virtus Basket Molfetta oggi impegnata in gara-2 Sfida contro il Sala Consilina alle ore 18:00 in trasferta
Play-off, la Virtus Basket Molfetta vince contro il Sala Consilina Play-off, la Virtus Basket Molfetta vince contro il Sala Consilina La squadra ha inaugurato al meglio la prima serie di spareggi
Virtus Basket Molfetta stasera in campo per gara-1 dei play-off Virtus Basket Molfetta stasera in campo per gara-1 dei play-off Sfida contro il Sala Consilina alle 20:30 al PalaPoli
Virtus Basket Molfetta ai play-off di Serie B: il calendario Virtus Basket Molfetta ai play-off di Serie B: il calendario Si parte mercoledì 8 maggio per gara 1 contro il Sala Consilina
Serie B interregionale, la Virtus Basket Molfetta conosce il proprio cammino play-off Serie B interregionale, la Virtus Basket Molfetta conosce il proprio cammino play-off La prima avversaria dei biancazzurri sarà il Sala Consilina
Play-in Gold, la Virtus Basket Molfetta perde a Capo d'Orlando Play-in Gold, la Virtus Basket Molfetta perde a Capo d'Orlando Prossimo avversario sarà il Sala Consilina
La Virtus Basket Molfetta sfida in trasferta l'Orlandina nell'ultimo atto dei play-in gold La Virtus Basket Molfetta sfida in trasferta l'Orlandina nell'ultimo atto dei play-in gold Servirà una reazione dopo il mancato successo contro il Ragusa
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.