nuova molfetta
nuova molfetta
Calcio

Nuova Molfetta-Rinascita Rutiglianese, vittoria che fa bene alla classifica

Al "Poli" finisce 1-0: decide Salvatore

La solita prodezza del bomber. Ci pensa sempre lui: Salvatore. Nuova Molfetta - Rinascita Rutiglianese scorre via con un gol. Una vittoria di misura. Finisce 1-0 la sfida al Paolo Poli, con le due squadre che sembravano voler evitare di farsi male. Primo tempo privo di emozioni. I marinai provano con maggiore insistenza la via del gol ma in 45 minuti creano poche occasioni. Sebbene non manchi l'artimetica per sancire la salvezza, la Nuova Molfetta non molla di un centimetro e continua ad onorare al massimo questo campionato nonostante navighi in acque tranquille.

Una vittoria quella della Nuova Molfetta nel segno della continuità di risultati. Un successo arrivato in un match spensierato e a tratti anche ben giocato. l'1-0 nel finale ha premiato la tattica kamikaze di De Gennaro, saggio e conscio di non aver nulla da perdere, capace di chiudere il match grazie alla zampata di Salvatore al minuto 85. Un urlo che fa cadere la Rinascita Rutiglianese in un buio pesto quando tutto ormai sembrava deciso. Sembrava.

Al Paolo Poli la partita è stata divertente, almeno nella seconda frazione di gara. Una ulteriore e buona prestazione da parte dei marinai che ormai non fa quasi più notizia. Nel secondo tempo è la Nuova Molfetta ad avere in mano il pallino del gioco. Le prime ocassioni capitano sulla testa di De Fato che per ben due volte non inquadra la porta su cross di Campanale, bravo e intelligente. Cafagna è ispirato, Campanale sfortunato. Proprio da una magia di Campanale all 85' arriva il vantaggio. Quest'ultimo taglia il campo palla al piede da sinistra a destra, palla dentro per Del Zotti che mette al centro e Salvatore tocca in porta.

Una ripresa a fiammate con i ritmi di gioco che da accettabili passano a sfrenati. La realtà è che la Nuova Molfetta per 35 minuti spreca con un paio di buone occasioni per passare in vantaggio e chiudere la gara, evitanto (per fortuna) di stuzzicare così i "piani alti" a mettere ancora una volta in moto le famose leggi non scritte dopo troppi gol sbagliati. A confezionare il tutto ci pensa Salvatore. E' sempre lui a mettere la freccia, stavolta nel finale di gara quando di solito si perde ogni logica cognizione di causa lasciando spazio al flipper di azioni. A questo gioco, però, la Nuova Molfetta si è dimostrata decisamente più in palla e l'1-0 finale è il coronamento di una partita scoppiettante che ha messo la Rinascita Rutiglianese all'angolo fino a farlo crollare. Segno di forza, punto di partenza, anzi segno di continuità per la Nuova Molfetta.
  • Calcio
  • nuova molfetta
Altri contenuti a tema
Barletta, è fatta per Pasquale De Candia come nuovo allenatore Barletta, è fatta per Pasquale De Candia come nuovo allenatore L'annuncio in conferenza stampa. Sarà ufficializzato il 30 giugno
Pasquale de Candia a un passo dalla panchina del Barletta Pasquale de Candia a un passo dalla panchina del Barletta Il tecnico molfettese in trattativa con la società biancorossa
Sfuma la Serie D per il Bisceglie: si completa l'Eccellenza pugliese 2024/25 Sfuma la Serie D per il Bisceglie: si completa l'Eccellenza pugliese 2024/25 Nerazzurri stellati sconfitti dall'Amalfi. Il girone unico con il Molfetta è ora definitivo
Qualificazioni Mondiali 2026, storico punto per il Nepal di Annese Qualificazioni Mondiali 2026, storico punto per il Nepal di Annese La selezione allenata dal CT di Molfetta ha anche sfiorato la vittoria in Yemen
Euro 2024, Molfetta si tinge di tricolore per tifare gli azzurri Euro 2024, Molfetta si tinge di tricolore per tifare gli azzurri Tante bandiere sui balconi in giro per la città
Euro 2024, le emozioni degli albanesi residenti a Molfetta: «Partita speciale» Euro 2024, le emozioni degli albanesi residenti a Molfetta: «Partita speciale» Oggi la gara d'esordio negli Europei di Calcio in Germania
Serie D, il Casarano punta forte su Nicola Ragno Serie D, il Casarano punta forte su Nicola Ragno Contatti in corso per cercare un accordo con l'allenatore di Molfetta
Tanti molfettesi a Salerno per il raduno 2024 di "Operazione Nostalgia" Tanti molfettesi a Salerno per il raduno 2024 di "Operazione Nostalgia" In campo diverse vecchie glorie di Serie A, da Francesco Totti ad Antonio Di Natale
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.