Molfetta-Corato, il lancio della bottiglietta con Olibardi già a terra
Molfetta-Corato, il lancio della bottiglietta con Olibardi già a terra
Calcio

Molfetta-Corato, il lancio della bottiglietta con Olibardi già a terra. IL VIDEO

Il diggì Bufi: «Le immagini parlano chiaro», Corato in silenzio stampa. Al vaglio dei Carabinieri le immagini di quanto accaduto

«Le immagini parlano chiarissimo. Si vede Olibardi, giocatore del Corato, che, già a terra per un contrasto di gioco, si rialza per protestare con l'arbitro. Solo dopo alcuni secondi si accascia nuovamente al suolo e cerca di tenersi la gamba. A me dispiace perché ho molta stima della dirigenza del Corato».

Ad affermarlo, durante la sedicesima di "Eccellenza D Puglia", in onda questo pomeriggio su Telesveva, il direttore generale del Molfetta Calcio, Saverio Bufi: «Si tratta di un gesto deprecabile per il quale noi sicuramente interverremo - continua il dirigente -, anche se bisogna dire che sono stati accesi 30 fumogeni e che i bagni del settore ospiti del Poli sono stati completamente distrutti. Purtroppo la mamma degli imbecilli è sempre incinta».

Il Molfetta, vittorioso 2-0 (reti di Ventura e Saani), in una nota e col supporto di un video inviato agli organi di stampa, ricostruisce quanto accaduto ieri: «Durante il secondo tempo, un tifoso molfettese ha lanciato una bottiglietta in campo che non ha colpito al volto Olibardi. Lo testimoniano le immagini e, soprattutto, il fatto che il giocatore, già a terra per un contrasto di gioco, si sia subito rialzato per protestare con l'arbitro».«Solo dopo alcuni secondi, su invito del capitano neroverde Vergori, si è accasciato al suolo tenendosi il capo. Un atteggiamento quantomeno inqualificabile. Alla luce di quanto riportato - conclude il sodalizio di Ennio Cormio - ci auguriamo che il verdetto del campo possa essere accettato con sportività. Noi condanniamo lo spiacevole episodio del lancio della bottiglietta in campo e prenderemo provvedimenti in tal senso».

Il club di Giuseppe Maldera, dal canto suo, si è trincerato dietro un rigoroso silenzio stampa («L'Usd Corato Calcio - è scritto sulla pagina ufficiale - comunica che, con effetto immediato e sino a nuove disposizioni, tutti i tesserati, dirigenti, collaboratori non sono autorizzati a rilasciare dichiarazioni agli organi di stampa»), mentre i Carabinieri stanno visionando le immagini registrate per cercare di identificare i soggetti che hanno preso parte alle azioni violente.

I militari della locale Compagnia, diretti dal capitano Francesco Iodice, vogliono ricostruire con esattezza l'accaduto. Dal video diffuso dal Molfetta emergerebbe infatti come un sostenitore biancorosso abbia colpito Olibardi con una bottiglietta. Quando, però, il centrocampista del Corato era già a terra.
  • Molfetta Calcio
Altri contenuti a tema
Molfetta si veste a festa in attesa dell'ufficialità della Serie D Molfetta si veste a festa in attesa dell'ufficialità della Serie D Il 3 giugno è in programma il Consiglio federale per i verdetti definitivi
1 Adesso ci siamo: la Molfetta Calcio giocherà in Serie D Adesso ci siamo: la Molfetta Calcio giocherà in Serie D Decisione arrivata dopo l'ultima assemblea della LND. Ufficialità il 3 giugno
Molfetta Calcio più vicina alla Serie D: venerdì la ratifica della LND Puglia Molfetta Calcio più vicina alla Serie D: venerdì la ratifica della LND Puglia Il Consiglio federale di oggi opterà per la sospensione di tutti i campionati dilettantistici
Oggi il consiglio federale in FIGC: la Molfetta Calcio spera nella Serie D Oggi il consiglio federale in FIGC: la Molfetta Calcio spera nella Serie D Non ci sono margini per la ripresa dei campionati dilettantistici. Sarà promozione per i biancorossi?
Molfetta attende con trepidazione che il sogno Serie D diventi realtà Molfetta attende con trepidazione che il sogno Serie D diventi realtà Il tifo organizzato invita la città a esporre vessilli biancorossi ai balconi
Saverio Bufi: «Vogliamo la Molfetta Calcio in D per riportare la città dove merita» Saverio Bufi: «Vogliamo la Molfetta Calcio in D per riportare la città dove merita» Il direttore generale dei biancorossi ospite del nostro network
Tisci: «Per una capolista come la Molfetta Calcio sarebbe giusta la promozione» Tisci: «Per una capolista come la Molfetta Calcio sarebbe giusta la promozione» Il presidente della LND Puglia ha parlato delle prospettive dei campionati dilettantistici
Speranze di Serie D per la Molfetta Calcio? Lo scenario della FIGC Speranze di Serie D per la Molfetta Calcio? Lo scenario della FIGC Si ipotizza di mantenere promozioni e retrocessioni per i campionati non conclusi
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.