Tifosi molfettesi a Corato
Tifosi molfettesi a Corato
Calcio

Molfetta Calcio: parla Michele Renda, preparatore dei portieri biancorossi

L'ex estremo difensore racconta la sua esperienza con Savut e Turi

Michele Renda, portiere di lungo corso nei campionati di Interregionale e Promozione, e preparatore dei portieri da ormai più di quindici anni, è ritornato a Molfetta lo scorso gennaio. Un ritorno nella città dove ha iniziato la sua carriera nella società presieduta all'epoca da Canonico, lavorando, tra gli altri, con Terracenere e Barione.

"Sino a dicembre- gennaio, invece, sono stato il preparatore dei portieri dell'Omnia Bitonto. Poi c'è stata la possibilità di venire a Molfetta e ho accettato subito con grande entusiasmo. Conoscevo già la professionalità del Ds Frascati e la competenza e la disponibilità del mister Giusto. In generale, posso confermare che a Molfetta c'è un ottimo ambiente di lavoro e si può fare molto bene. I giovani in rosa ne sono la dimostrazione: la loro crescita è evidente".

Un giudizio sui portieri Savut e Turi
"Savut sta ampiamente dimostrando di essere un portiere affidabile, dalle indubbie qualità. Turi, dalle caratteristiche diverse, ha da parte sua ha il "vantaggio" di essere ancora molto giovane ed ha ampi margini di miglioramento per continuare a crescere e raggiungere livelli sempre più importanti".

Il suo lavoro
"Mi confronto spesso con il mio collega e amico sin dai tempi in cui giocavamo assieme a Trani, Nicola Di Bitonto (attuale preparatore dei portieri del Foggia ndr), e, in generale, mi piace sperimentare e cercare sempre di metterci qualcosa di mio nella preparazione; come ad es. allenare i riflessi con mezzi inusuali.
Durante la settimana, chiaramente, si fa soprattutto un lavoro basato sulla forza, sulla tecnica e sull'applicata in campo cercando di migliorare ogni singolo dettaglio".
  • Molfetta Calcio
Altri contenuti a tema
Molfetta Calcio, prime novità nell'organigramma verso la stagione 2024/25 Molfetta Calcio, prime novità nell'organigramma verso la stagione 2024/25 Ancora attesa per il ruolo di allenatore e direttore sportivo
Tuosto diventa vicepresidente della Molfetta Calcio. Serino nuovo DG Tuosto diventa vicepresidente della Molfetta Calcio. Serino nuovo DG Attesi sviluppi in merito alla carica di Direttore Sportivo
Molfetta Calcio alla ricerca di un allenatore. I tifosi: «Panchina a un molfettese» Molfetta Calcio alla ricerca di un allenatore. I tifosi: «Panchina a un molfettese» Impossibile la pista Nicola Ragno. Ipotesi Pasquale de Candia o Angelo Carlucci
Molfetta Calcio, finisce l'avventura di mister Branà e del ds Dammacco Molfetta Calcio, finisce l'avventura di mister Branà e del ds Dammacco Ufficiale la decisione del club biancorossi in vista della prossima stagione
Molfetta Calcio Giovanile: un traguardo di eccellenza nel valorizzare i giovani talenti Molfetta Calcio Giovanile: un traguardo di eccellenza nel valorizzare i giovani talenti Un team composto da oltre 500 persone tra giocatori, tecnici, dirigenti e collaboratori
Molfetta Calcio, confermato il dg Gianni Tuosto Molfetta Calcio, confermato il dg Gianni Tuosto Ancora dubbi per il futuro di ds e allenatore
Molfetta Calcio, per la panchina piace Christian Carbone Molfetta Calcio, per la panchina piace Christian Carbone Resta viva anche l'ipotesi di conferma per Giuseppe Branà
Molfetta Calcio, la stagione 2024/25 per il riscatto Molfetta Calcio, la stagione 2024/25 per il riscatto Torna la promozione diretta in Serie D in Eccellenza con il girone unico
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.