Michele Mongelli esulta col Giovinazzo. <span>Foto Stefano Dagostino </span>
Michele Mongelli esulta col Giovinazzo. Foto Stefano Dagostino
Calcio

Michele Mongelli prolunga con Giovinazzo. Sarà derby con le Aquile Molfetta

Il molfettese, confermato tra i biancoverdi, è alle prese con la riabilitazione dopo l'infortunio

Michele Mongelli si appresta a vivere la sua settima stagione consecutiva con la maglia del Giovinazzo C5: il laterale ha maturato un'esperienza consolidata nell'ambiente biancoverde tale da divenire una pedina inamovibile nello scacchiere della compagine del presidente Antonio Carlucci. Nonostante l'infortunio grave occorso il 15 giugno scorso con la rottura del crociato anteriore, l'atleta classe '91 è pronto a rialzarsi, sta lavorando alacremente per recuperare la forma migliore e potersi presentare al meglio alle sedute di preparazione atletica.

«Lascio alle spalle un'annata particolarmente difficile - ha confidato Mongelli - perché oltre agli innumerevoli ostacoli creati dalla pandemia si è conclusa con un infortunio grave come la rottura del crociato che in questi giorni sto recuperando con specifici esercizi post-operatori».
Il molfettese ha prolungato per un'altra stagione - sino al 2022 - il legale con il club di via Sanseverino e non nasconde la propria soddisfazione: «Non potevo non prolungare la mia permanenza a Giovinazzo perché la società non mi ha mai lasciato solo nei momenti difficili che ho trascorso. Inoltre non mi ha mai fatto mancare la sua vicinanza, sostenendomi moralmente e non facendomi mai mancare tutto ciò di cui avevo necessariamente bisogno nel periodo post-operatorio. Il direttore sportivo Lasorsa ha voluto farmi questa proposta, che ho accettato con entusiasmo, non posso che esserne felice, evidentemente ha fiducia e stima nei miei confronti, peraltro ricambiate».

Sul prossimo campionato di serie A2: «Da parte mia garantirò massimo impegno come fatto sinora e mi farò sicuramente trovare pronto per il prossimo campionato di serie A2. Sarà un torneo altamente competitivo, viste le squadre inserite nel nostro girone, ma conoscendo le capacità del mister Darci Foletto sono convinto che riusciremo a toglierci qualche soddisfazione».
  • Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Prosegue bene l'avventura di Nico Cirillo alla guida del Futsal Terlizzi Prosegue bene l'avventura di Nico Cirillo alla guida del Futsal Terlizzi La formazione rossoblù è al secondo posto in classifica
Molfetta città italiana del calcio a 5. Da oggi il primo, storico weekend in Serie A2 Molfetta città italiana del calcio a 5. Da oggi il primo, storico weekend in Serie A2 Alle ore 16:00 di oggi esordio delle Aquile. Domani le donne con Femminile e Nox Molfetta
Nico Cirillo sulla panchina del Futsal Terlizzi Nico Cirillo sulla panchina del Futsal Terlizzi L'imprenditore si lancia nella nuova sfida da allenatore in Serie C2
Calcio a 5: il 3 settembre i calendari per Aquile, Nox e Femminile Molfetta Calcio a 5: il 3 settembre i calendari per Aquile, Nox e Femminile Molfetta Nel Salone d'Onore del CONI si svolgerà l'evento “Play, la stagione del futsal“
Calcio a 5, si fermano i campionati di Aquile e Femminile Molfetta Calcio a 5, si fermano i campionati di Aquile e Femminile Molfetta Il nuovo calendario sarà definito in accordo con le società
Michele Mongelli non cambia. Il laterale di Molfetta ancora a Giovinazzo Michele Mongelli non cambia. Il laterale di Molfetta ancora a Giovinazzo Rinnovo fino al 2021 per il laterale, sempre più legato ai colori biancoverdi
Un altro ex Molfetta al Futsal Terlizzi: Damiano Gadaleta ancora rossoblù Un altro ex Molfetta al Futsal Terlizzi: Damiano Gadaleta ancora rossoblù La conferma dopo quelle di Nico Cirillo e Alessio Murolo
Anche Alessio Murolo giocherà ancora nel Futsal Terlizzi Anche Alessio Murolo giocherà ancora nel Futsal Terlizzi Il molfettese riconfermato nella società di Antonio Porcelli
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.