Aquile Molfetta
Aquile Molfetta
Calcio

Le Aquile Molfetta perdono il derby barese contro il Bulldog Capurso

Gli ospiti passano 7-4 al PalaPoli

Il derby tra il Molfetta e il Capurso è tutto dei baresi che si impongono 7-4 al PalaPoli di Molfetta. Primo tempo molto equilibrato, poi l'espulsione di Murolo sul finale di prima frazione porta gli ospiti ad allungare sino all'1-5. Molfetta che prova a rientrare, ma gli uomini di Chiaffarato non rischiano nonostante il quinto di movimento per quasi tutto il secondo tempo dei padroni di casa. Capurso a segno con le doppiette di Leggiero, Perri e Pavone, oltre al gol di Lamas. Aquile, ancora a secco di vittorie, in gol con Murolo, Adami, Dibenedetto e Rella.

Recchia, con la squadra al completo, si affida a Pellecchia tra i pali, Adami, Ortiz, con Reyno e Murolo davanti. Alla prima occasione gli ospiti passano dopo 35'' con Leggero, assist geniale di Pavone. Il Molfetta cerca subito il pareggio: Di Ciaula risponde presente su Ortiz e Dibenedetto e Reyno colpisce il palo. Dopo il legno anche di Primavera, al 10'13'' Murolo va in gol con l'assist perfetto di capitan Ortiz. In meno di un giro di lancette, Perri esattamente al 10'57'' sigla il secondo gol del Capurso. Il finale della prima frazione diventa decisivo in quanto entrambe le squadra hanno esaurito il bonus falli e al 18'43'' Murolo subisce un fallo netto al limite dell'area di rigore ma gli arbitri decido in maniera totalmente contraria: doppia ammonizione per Murolo con Lamas abile a siglare il tris al 19'32'' in un PalaPoli incredulo.

Ripresa di gioco in cui il Molfetta sembra non entrare in campo ed il Capurso "azzanna" Ortiz e compagni siglando due reti in pochissimi secondi esattamente al 1'24'' e 1'36'' con Leggero e Pavone. Sullo svantaggio di 5-1, mister Recchia inserisce il power play che crea i suoi frutti viste le marcature di Adami al 6'10'' e Dibenedetto al 16'16''. Nel momento migliore delle Aquile (punteggio 3-5) Perri allunga ancora al 17'40''. Nell'ultimo minuto c'è un gol per parte, Rella al 19'14'' e Pavone al 19'32''.

Nella prossima giornata le Aquile Molfetta sarà impegnate nello scontro salvezza, in trasferta, sabato 28 gennaio alle con l'Atletico Canicattì.
  • Aquile Molfetta
Altri contenuti a tema
Calcio a 5, il derby tra Aquile Molfetta e Giovinazzo a porte chiuse Calcio a 5, il derby tra Aquile Molfetta e Giovinazzo a porte chiuse La società molfettese sanzionata per quanto accaduto nella precedente sfida casalinga
Aquile Molfetta in crisi di risultati: sconfitta anche contro il Futsal Canicattì Aquile Molfetta in crisi di risultati: sconfitta anche contro il Futsal Canicattì Netto ko in Sicilia. I padroni di casa vincono 11-7
Aquile Molfetta, il presidente de Giglio suona la carica: «Dobbiamo vincere» Aquile Molfetta, il presidente de Giglio suona la carica: «Dobbiamo vincere» Oggi l'impegno in trasferta contro l'Atletico Canicattì
Aquile Molfetta, sconfitta tra le polemiche. La società: «Troppi errori arbitrali» Aquile Molfetta, sconfitta tra le polemiche. La società: «Troppi errori arbitrali» Dubbi sulla direzione di gara contro il Bulldog Capurso
Per le Aquile Molfetta arriva il derby contro il Bulldog Capurso Per le Aquile Molfetta arriva il derby contro il Bulldog Capurso Sfida in programma al PalaPoli alle 16
Aquile Molfetta e Avis insieme per una giornata dedicata alla donazione del sangue Aquile Molfetta e Avis insieme per una giornata dedicata alla donazione del sangue Iniziativa domenica 22 gennaio presso il PalaPoli
Sconfitta in terra siciliana per le Aquile Molfetta Sconfitta in terra siciliana per le Aquile Molfetta Il Futsal Regalbuto vince 2-0. Sabato sarà derby con il Capurso
Aquile Molfetta: ostacolo Regalbuto in trasferta Aquile Molfetta: ostacolo Regalbuto in trasferta Ubaldo Iessi parla del momento del team di Donato de Giglio
© 2001-2023 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.