Pallacanestro Molfetta
Pallacanestro Molfetta
Basket

La Pavimaro Molfetta torna a vincere: battuto il CUS Bari

Netto successo con il punteggio di 54-87

Torna a vincere e convincere la Pavimaro Pallacanestro Molfetta, che in trasferta batte il CUS Bari con il punteggio di 54-87, al termine di una partita controllata per l'intera durata dai biancorossi, anche grazie a una prestazione magistrale di Tobias Christensen.

Con Ivan Begić indisponibile a causa di problemi fisici, Coach Ilario Azzollini si affida a Loprieno, Ippedico, P. Azzollini, Christensen e Došić. In risposta, Coach Simone Casorelli schiera Vernich, Cuomo, Ivona, Sivo e De Astis. Il primo quarto di gioco si apre con un ottimo canestro in post di Došić, che vince lo scontro con De Astis e segna i primi due punti della contesa. Nell'altra metà campo, Cuomo risponde immediatamente con un arresto e tiro dalla media distanza, riportando il punteggio in perfetta parità.

Una serie di sorpassi e controsorpassi caratterizza la prima metà del primo periodo di gara, sino a quando gli ospiti cominciano a scaldarsi e ad allungare per la prima volta nel punteggio, guidati in primis da Christensen e da Capitan Ippedico, i cui canestri chiudono i primi dieci minuti di gioco sul punteggio di 18-24. Seconda frazione di gioco caratterizzata dai biancorossi di Molfetta che tentano la fuga molteplici volte e quelli di Bari che rincorrono, non riuscendo a capitalizzare i molteplici errori commessi dagli uomini di Coach Azzollini.

Una serie di canestri mandati a bersaglio da Cuomo e De Astis, incontenibili dal mid-range, mantengono i giovani ragazzi baresi a contatto con la formazione ospite, ma Christensen è in serata e continua a padroneggiare sotto le plance, incrementando non di poco lo score molfettese. Proprio la maggiore fisicità di quest'ultimo induce i ragazzi del CUS a spendere un gran numero di falli, che hanno la conseguenza di portare Ippedico e compagni in lunetta numerose volte.

La fuga della Pavimaro è, tuttavia, bloccata dalle scarse percentuali realizzative dalla linea della carità: il secondo periodo di gioco si chiude con le due squadre che rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 28-39.
Al rientro in campo la musica cambia: i ragazzi di Coach Simone Casorelli alzano l'intensità difensiva, inducendo i molfettesi a una serie di errori, dai quali nascono numerosi contropiedi ben capitalizzati dai padroni di casa e, in particolare, da Ivona, che con una tripla riduce il gap tra le due contendenti a soli cinque punti di distanza.

Il timeout chiamato da Coach Ilario Azzollini risveglia i suoi, i quali, guidati da Došić e dalle triple di Loprieno, G. Azzollini e del giovane De Sario (autore di ben undici punti), rispondono al tentativo di riaggancio dei baresi, ricacciandoli indietro con un parziale di 3-21 e chiudendo di fatto la contesa con dieci minuti di anticipo. Il gran canestro allo scadere di Paolo Azzollini, anch'egli autore di un'ottima prestazione, chiude i penultimi dieci minuti di gioco sul punteggio di 40-63. L'ultimo periodo di gioco è puro garbage time, con i biancorossi di Molfetta che continuano a incrementare il divario tra le due formazioni, anche grazie a un'inarrestabile Tobias Christensen (autore di una doppia doppia da 28 punti e 24 rimbalzi). Nel finale spazio anche ai giovanissimi Solimini e La Mastra.

Al Palazzetto CUS di Bari termina 54-87 in favore della Pavimaro Pallacanestro Molfetta, al termine di una gara condotta dagli ospiti per l'intera durata e di fondamentale importanza per il morale, e per la corsa alla promozione. Prossimo impegno per i biancorossi domenica 19 febbraio alle ore 19:00 al PalaPoli di Molfetta contro la Nuova Cestistica Barletta.
  • pallacanestro molfetta
Altri contenuti a tema
Caos per Canusium-Pavimaro Molfetta, il club rossoblù smentisce: «Pura fantasia» Caos per Canusium-Pavimaro Molfetta, il club rossoblù smentisce: «Pura fantasia» La società dopo la denuncia dei molfettesi: «Smentiamo l'aggressione verbale e fisica»
Shock Pavimaro Molfetta: sconfitta dal Canusium e aggredita a fine match Shock Pavimaro Molfetta: sconfitta dal Canusium e aggredita a fine match Un giocatore biancorosso in ospedale. Pagina nera del basket pugliese nella sfida play-off di Trinitapoli
Play-off Serie C, la Pavimaro Molfetta si gioca tutto in gara-3 Play-off Serie C, la Pavimaro Molfetta si gioca tutto in gara-3 Sfida a Trinitapoli contro il Canusium per conquistare la finale
Play-off di Serie C unica: la Pavimaro Molfetta pareggia la serie contro il Canusium Play-off di Serie C unica: la Pavimaro Molfetta pareggia la serie contro il Canusium Sarà decisiva gara-3 in programma domenica a Trinitapoli
Serie C unica, Pavimaro Molfetta oggi in campo in gara 2 dei play-off Serie C unica, Pavimaro Molfetta oggi in campo in gara 2 dei play-off Sfida al Canusium alle ore 20:30. Serve una vittoria
Play-off Serie C, Pavimaro Molfetta travolta in gara 1. Canusium vola 90-63 Play-off Serie C, Pavimaro Molfetta travolta in gara 1. Canusium vola 90-63 Giovedì sarà obbligatorio vincere per prolungare la serie
Play-off Serie C unica: in semifinale c’è il Canusium per la Pavimaro Molfetta Play-off Serie C unica: in semifinale c’è il Canusium per la Pavimaro Molfetta Gara 1 in programma oggi a Trinitapoli alle ore 19
Serie C unica, definito il tabellone play-off per la Pavimaro Molfetta Serie C unica, definito il tabellone play-off per la Pavimaro Molfetta Si parte dalla sfida contro il Canusium, favorita per la promozione
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.