Molfetta F Altamura
Molfetta F Altamura
Calcio

Ko per la Molfetta Calcio. Polemica sull'arbitraggio

Si ferma la serie positiva dei biancorossi

La Molfetta Calcio perde per 1-0 lo scontro fondamentale in chiave play-off casalingo con la F. Altamura ma esce dal campo sommersa di applausi con una bordata di fischi riservata al signor Trevisan di Mestre.
Le motivazioni: l'arbitro espelle dopo dieci minuti circa di gara Legari, "reo" di aver pestato involontariamente uno scarpino del direttore di gara in occasione di alcune proteste per l'assegnazione del primo calcio di rigore, e assegna un secondo rigore sempre alla F. Altamura nel finale dopo un intervento clamorosamente sul pallone di Colella.
Società e staff biancorosso sbigottiti a fine gara, "consolati" dalla dirigenza altamurana che ha riconosciuto l'arbitraggio alquanto discutibile.
Una gestione arbitrale che, quindi, ha influenzato pesantemente il match ma non ha intimidito un ottimo Molfetta che ha creato molto e rischiato il giusto contro la quarta della classe.

Pronti-via e Terrone viene anticipato davanti alla linea di porta poi al 10' fallo concesso per una trattenuta in area e Rana segna su rigore alla seconda occasione (il primo tentativo dal dischetto è stato parato da De Santis ma fatto ripetere per l'ingresso in area di diversi giocatori prima del tentativo di trasformazione. Nell'occasione espulso per l'appunto Legari). De Santis si supera nei minuti successivi anche su Rizzo e sul destro da fuori di Dentamaro. La Molfetta Calcio non sta a guardare e sfiora la rete prima con Bozzi, destro contratto da un difensore in piena area di rigore al 31', e poi con Loseto qualche minuto dopo con un gran sinistro da fuori che lambisce il palo.

La Molfetta Calcio anche nella ripresa continua a provarci e non rinuncia ai suoi giocatori offensivi giocando con una sorta di 4-1-3-1 in cui il solo Lorusso fa diga davanti alla difesa dopo l'uscita di Legari. Al 54' Terrone calcia al volo alto una gran palla filtrante di Loseto, oggi schierato trequartista centrale con Vitale a sinistra e Bozzi a destra a supporto della punta Terrone. Al 55' Vitale calcia debole da posizione favorevole, poi l'Altamura sfiora la clamorosa autorete con Loiudice con un colpo di testa all'indietro e ancora Loseto impegna il portiere ospite con una gran sinistro all'81'. La Fortis ci prova con il suo tandem d'attacco: Rizzo colpisce il palo e Rana ci priva in mezza rovesciata al volo trovando il salvataggio di Colella. Poi Molfetta in 9 per l'espulsione ricevuta da Vitale per un fallo di reazione e, nel finale, gran parata di De Santis su calcio di rigore calciato da Ladogana-anche stavolta fatto ribattere per ingresso di giocatori in area prima della battuta.

Nel prossimo match i biancorossi faranno visita all'U.C. Bisceglie, attualmente terz'ultimo in graduatoria.


  • Molfetta Calcio
Altri contenuti a tema
Spinazzola ko con la Molfetta Calcio ma c'è la polemica: «Ci manca un rigore nettissimo» Spinazzola ko con la Molfetta Calcio ma c'è la polemica: «Ci manca un rigore nettissimo» La protesta per un episodio avvenuto al 90° della sfida contro i biancorossi
Molfetta Calcio, prova di forza con lo Spinazzola. Ora il rush finale Molfetta Calcio, prova di forza con lo Spinazzola. Ora il rush finale Prestazione coriacea dei biancorossi a Toritto
Molfetta Calcio, ora i play-off sono alla portata: ecco cosa manca Molfetta Calcio, ora i play-off sono alla portata: ecco cosa manca Regolamento alla mano, non ci sarà direttamente la sfida contro il Bisceglie
Eccellenza, la Molfetta Calcio batte 2-0 lo Spinazzola Eccellenza, la Molfetta Calcio batte 2-0 lo Spinazzola Reti nel secondo tempo di Lavopa e Caldarulo
Molfetta Calcio alla prova Spinazzola per continuare a credere nei play-off Molfetta Calcio alla prova Spinazzola per continuare a credere nei play-off Sfida complicata contro un avversario in forma
Eccellenza, domenica riparte la corsa play-off per la Molfetta Calcio Eccellenza, domenica riparte la corsa play-off per la Molfetta Calcio Delicatissima trasferta contro uno Spinazzola in risalita
Aggressione al portiere Diame, la Molfetta Calcio: «Atto di violenza ingiustificabile» Aggressione al portiere Diame, la Molfetta Calcio: «Atto di violenza ingiustificabile» La nota della società biancorossa sul caso che riguarda l'ex portiere
Torneo delle Regioni 2024: per la Puglia convocato un giocatore della Molfetta Calcio Torneo delle Regioni 2024: per la Puglia convocato un giocatore della Molfetta Calcio Il torneo si terrà in Liguria da domani al 29 marzo
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.