Gigi Metta
Gigi Metta
Calcio

Il mercato delle Aquile Molfetta raccontato da Gigi Metta

Il ds spiega la programmazione e l'importanza dei rinnovi già confermati

Elezioni Regionali 2020
È Gigi Metta a parlare della calda estate della Sefa Aquile Molfetta alle prese con il mercato per la programmazione della stagione post Covid.

"Il rinnovo di Pedone sinceramente non è mai stato messo in discussione, perché Nico non solo è il nostro capitano ma sinceramente non saprei neanche vederlo con una maglia differente dalla nostra. Molfetta per lui è la sua seconda casa e noi siamo onorati che la sua professionalità rappresenti la nostra società e i nostri valori sportivi", è l'esordio del ds biancorosso.

Anche quest'anno si ripartirà dal progetto italiano?

"Quando si costruisce qualcosa e si parte con un' idea di progetto, solitamente in corso d' opera riscontri sia dei lati negativi che positivi. Il nostro progetto italiano della scorsa stagione è stato sicuramente un successo anche perché terminare al terzo posto e conquistare la final eight di categoria oltre che la final eight under 19 è sinonimo di aver svolto un lavoro praticamente eccellente".

"Nel mio operato cerco sempre di migliorare al fine di rendere al massimo tutte le componenti. Pertanto quest' anno abbiamo ritenuto con il nostro presidente che i nostri italiani e i nostri giovani talenti possano crescere anche con l' aiuto di almeno due elementi d'esperienza europea. Questo permetterà loro di crescere sia dal punto di vista tattico ma allo stesso tempo di percepire un'intensità e un'applicazione diversa anche negli allenamenti".

Una programmazione che punta a unire risultati positivi e bilancio. Soprattutto ora diventa imprescindibile spendere in maniera oculata.
"Non avremo un budget elevato causa covid, ma siamo certi comunque di aver allestito una rosa che ci permetterà di essere tra le protagoniste del campionato".
Bilancio che terrà conto anche del nuovo tetto ingaggi. È lo stesso Metta, infatti, a
"ringraziare tutti i nostri atleti che hanno accettato ridimensionamenti comprendendo le difficoltà del momento per rimanere in una società che ogni anno sta dimostrando ampi miglioramenti sia organizzativi che societari e collocandola tra i più importanti prospetti in ambito pugliese e nazionale".



✍🏼 Domenico Introna
Ufficio stampa Aquile Molfetta
  • Aquile Molfetta
Altri contenuti a tema
Raffaele Vitale firma con le Aquile Molfetta Raffaele Vitale firma con le Aquile Molfetta Il portiere, classe '98, ha giocato le ultime quattro stagioni nel Futsal Bisceglie
Giuseppe Barbolla e le Aquile Molfetta ancora insieme Giuseppe Barbolla e le Aquile Molfetta ancora insieme Sarà la sesta stagione in biancorosso per il classe 1991
Salvatore Dibenedetto e le Aquile Molfetta ancora insieme Salvatore Dibenedetto e le Aquile Molfetta ancora insieme Rinnovo per il promettente giocatore classe 2000
Nicola Palermo sarà ancora il pivot della Sefa Aquile Molfetta Nicola Palermo sarà ancora il pivot della Sefa Aquile Molfetta Il classe '87 rinnova: sette gol fino alla sospensione della stagione a causa del Covid
Le Aquile Molfetta hanno il numero 10. È Josè Maria Reyno Le Aquile Molfetta hanno il numero 10. È Josè Maria Reyno Torna anche lo spagnolo, protagonista della stagione del "triplete" in C1
Ortiz alle Aquile. Le prime parole sul suo ritorno a Molfetta Ortiz alle Aquile. Le prime parole sul suo ritorno a Molfetta L'iberico è il colpo dell'estate: in biancorosso dopo due anni
Il ritorno di Ortiz. Che colpo per le Aquile Molfetta! Il ritorno di Ortiz. Che colpo per le Aquile Molfetta! Lo spagnolo, di nuovo in biancorosso, ha già salutato i tifosi. A breve la presentazione
Nico Pedone ancora capitano e leader delle Aquile Molfetta Nico Pedone ancora capitano e leader delle Aquile Molfetta Annunciato il rinnovo più atteso. Le parole del giocatore
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.