Fidelis Andria
Fidelis Andria
Calcio

Finale Eccellenza: Andria all'esame Parmonval

La squadra di mister Nicola Ragno si gioca la promozione in Serie D in 180 minuti

Ci siamo. Al "Pasqualino" di Carini (manto erboso sintetico) va in scena il primo atto dell'andata dei play off promozione. Parmonval-Andria non è una partita ma la partita. Mister Ragno arriva con qualche problema di formazione a causa delle squalifiche di Di Rito, Strambelli e Di Santo. Per la squadra di Mondello invece non filtrano informazioni per quanto riguarda l'11 titolare anti Andria.

Il Parmonval, di mister Mutolo nel girone A di Eccellenza siciliana, ha chiuso la regular season al quarto posto. Nei playoff ha prima battuto 1-2 il Kamarat, nel turno successivo, tra le mura amiche, il Marsala, per 1-0 grazie al gol di Alletto. Entrambe le gare sono state decise nei tempi supplementari.

Nei quarti di finale nazionali, invece, il Castrovillari dopo lo 0-0 in terra calabrese, si è arreso in Sicilia 2-1.

Nonostante non trapelino indiscrezioni sull' 11 titolare di solito l'allenatore siciliano predilige il 4-3-3; tuttavia, in alcune circostanze, adotta, altresì, un prudente 5-4-1. Utilizza spesso il modulo ad una punta nelle gare in trasferta, affidandosi, invece, ad uno schieramento più offensivo nelle partite interne. Questo l'undici che Mutolo schiera: Versaci in porta; nella difesa a quattro, Capuano (classe '95) gioca a destra, al centro della difesa ci sono Tarantino e Bennardo (ex Monopoli), a sinistra giostra l'esperto Alletto, ex Trapani; in mezzo al campo Bognanni funge da play basso davanti alla difesa. Ai suoi lati Citarda, classe '94, e Manfrè costituiscono due mezzali di valore, abili negli inserimenti senza palla e con il vizio del gol. In attacco Lala e D'Ambra sono le punte esterne, Serio l'attaccante centrale, classica prima punta, forte fisicamente ed abile a far salire la squadra (otto centri in campionato).

Gli ospiti dell'Andria oltre ad essere privi degli squalificati Strambelli, Di Rito e Di Santo, dovranno fare a meno anche di Anglani, alle prese con problemi muscolari. Mister Ragno schiererà in porta Sansonna. Difesa a 4 con Lavopa, Colangione, Campanella e Colucci. La mediana sarà affidata a Logrieco e La Fortezza con Loseto e Trotta come incorsuri sulle fasce. In attacco, Moscelli sarà affiancato da Albrizio.
  • Calcio
Altri contenuti a tema
Nuova avventura calcistica per Marco Vitale: firma con il Bitonto Nuova avventura calcistica per Marco Vitale: firma con il Bitonto Il fantasista di Molfetta in neroverde nella prossima stagione
Dopo Lopez, anche Lavopa passa dal Molfetta al Barletta Dopo Lopez, anche Lavopa passa dal Molfetta al Barletta Ufficiale la chiusura della trattativa già anticipata nei giorni scorsi
Senegalese ma molfettese d'adozione: Moussa Mané va all'Altamura in C Senegalese ma molfettese d'adozione: Moussa Mané va all'Altamura in C Il difensore ex Audace Molfetta si trasferisce in prestito ai federiciani
Fulgor Molfetta, inoltrata la domanda di ripescaggio al campionato di Seconda Categoria Fulgor Molfetta, inoltrata la domanda di ripescaggio al campionato di Seconda Categoria Nei prossimi giorni i primi annunci sul nuovo assetto societario e sullo staff tecnico
Nicola Ragno tra gli obiettivi del Bisceglie per la panchina Nicola Ragno tra gli obiettivi del Bisceglie per la panchina L'allenatore di Molfetta ancora in attesa di accordo per la prossima stagione
Lopez lascia il Molfetta e si accasa al Barletta: è ufficiale Lopez lascia il Molfetta e si accasa al Barletta: è ufficiale L'attaccante ha segnato 24 reti con i biancorossi nella scorsa stagione
Eccellenza, i molfettesi Binetti e Farinola confermati all'UC Bisceglie Eccellenza, i molfettesi Binetti e Farinola confermati all'UC Bisceglie Rinnovo per i due calciatori con la squadra azzurra
Guarino in ritiro con l'Empoli. Ma si attende un nuovo prestito Guarino in ritiro con l'Empoli. Ma si attende un nuovo prestito Diversi club interessati, soprattutto in Serie B
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.