Barbolla
Barbolla
Calcio

E' il giorno del derby tra Giovinazzo e Aquile Molfetta

Le emozioni della vigilia nelle parole di Giuseppe Barbolla

Elezioni Regionali 2020
Sale l'adrenalina, alta è la tensione, tanta è la voglia di conquistare i tre punti in un match dalla mille emozioni, in un incontro sentito da entrambe le società e da due tifoserie importanti. Vincere e continuare a sognare anche nello storico derby della Puglia è la priorità in casa Aquile Molfetta. La serie B di calcio a 5 si appresta a vivere la quarta giornata di ritorno del girone F: al PalaPansini di Giovinazzo, sabato 16 febbraio con fischio d'inizio eccezionalmente alle ore 17.00. L'incontro si annuncia ricco di insidie visto che ci saranno punti pesantissimi in palio tra le Aquile Molfetta e G.S Giovinazzo. Il team del presidente De Giglio è reduce dalla positiva vittoria ai danni dell'Alma Salerno tra le mura amiche con un sonoro 8-3. Molfettesi decisi necessariamente a dare continuità ai risultati per poter continuare a sognare il traguardo dichiarato dalla società biancorossa: l'accesso ai play-off.

Aquile Molfetta a quota 20 punti, la squadra di mister Rutiglianida inizio 2019 ha espresso un grandissimo gioco dimostrando di poter puntare in alto verso qualcosa di davvero importante.

Sul lato opposto la squadra di Francesco Masi, subentrato a Roberto Chiereghin, cercherà di continuare a far bene anche nel fortino biancoverde, arma in più dei giovinazzesi. La squadra del presidente Carlucci dopo tre sconfitte consecutive è ritornata a vincere contro il fanalino di coda in quel di Polignano. Squadra con lo stesso scopo delle Aquile Molfetta visto che da anni i biancoverdi calpestano palcoscenici nazioni come quelli della serie B. Una sfida dove sicuramente non mancherà lo spettacolo e tanta la voglia di ben figurare degli ex di entrambe le squadre, due su tutti: Michele Mongelli e Giuseppe Barbolla.

A fare il punto della situazione interviene proprio l'ex di turno Giuseppe Barbolla.
"Ritornare a giocare nel palazzetto in cui sono cresciuto è sempre emozionate, soprattutto da avversario per la prima volta - commenta Giuseppe. -Mi aspetto una partita ricca di stimoli dove sicuramente non mancherà lo spettacolo e l'agonismo necessario - analizza ancora Barbolla -Il PalaPansini sarà una bolgia, soprattutto quando ci sono partite importanti come questa. La vittoria da entrambe le parti è l'obiettivo principale per rimanereagganciati alla zona play-off e dare motivazioni importanti per il rush finale. Per quanto mi riguarda penso che stare fuori a lungo è sempre un periodo difficile da sostenere. Non posso però lamentarmi perché mi trovo in un gran gruppo in cui sono costantemente incoraggiato, pertanto non voglio deludere nessuno. Ci tengo tantissimo a far parte di questa gara, così come le prossime, in cui ho tanta voglia di rimettermi in gioco ma soprattutto sono pronto a dare una mano ai miei compagni per raggiungere gli obiettivi prefissati dalla società" - conclude Giuseppe Barbolla.
  • Aquile Molfetta
Altri contenuti a tema
Le Aquile Molfetta scoprono gli avversari. È una Serie B con tanti derby Le Aquile Molfetta scoprono gli avversari. È una Serie B con tanti derby Il campionato inizierà il 17 ottobre
Raffaele Vitale firma con le Aquile Molfetta Raffaele Vitale firma con le Aquile Molfetta Il portiere, classe '98, ha giocato le ultime quattro stagioni nel Futsal Bisceglie
Giuseppe Barbolla e le Aquile Molfetta ancora insieme Giuseppe Barbolla e le Aquile Molfetta ancora insieme Sarà la sesta stagione in biancorosso per il classe 1991
Salvatore Dibenedetto e le Aquile Molfetta ancora insieme Salvatore Dibenedetto e le Aquile Molfetta ancora insieme Rinnovo per il promettente giocatore classe 2000
Nicola Palermo sarà ancora il pivot della Sefa Aquile Molfetta Nicola Palermo sarà ancora il pivot della Sefa Aquile Molfetta Il classe '87 rinnova: sette gol fino alla sospensione della stagione a causa del Covid
Le Aquile Molfetta hanno il numero 10. È Josè Maria Reyno Le Aquile Molfetta hanno il numero 10. È Josè Maria Reyno Torna anche lo spagnolo, protagonista della stagione del "triplete" in C1
Ortiz alle Aquile. Le prime parole sul suo ritorno a Molfetta Ortiz alle Aquile. Le prime parole sul suo ritorno a Molfetta L'iberico è il colpo dell'estate: in biancorosso dopo due anni
Il ritorno di Ortiz. Che colpo per le Aquile Molfetta! Il ritorno di Ortiz. Che colpo per le Aquile Molfetta! Lo spagnolo, di nuovo in biancorosso, ha già salutato i tifosi. A breve la presentazione
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.