Molfetta Calcio femminile
Molfetta Calcio femminile
Calcio

Dopo la vittoria in Coppa, la Molfetta Calcio femminile torna in campionato

Le biancorosse, regine di Puglia, al "Poli" alle ore 10:30 contro Brindisi

Messo in bacheca il primo titolo della loro giovane storia calcistica, le ragazze della Molfetta Calcio Femminile si rituffano in campionato. Non paghe del fresco titolo di campionesse di Puglia, le biancorosse vogliono bissare il successo in coppa e chiudere il massimo campionato regionale con un successo.

Il segreto è sempre lo stesso: rimanere umili e lavorare con la massima concentrazione in allenamento.

Il banco di prova è la sfida casalinga con la Nitor Brindisi, in programma domenica 19 marzo alle ore 10.30 al "Paolo Poli", una sfida importante per un torneo che si sta facendo sempre più avvincente. Da una parte le ragazze di mister Petruzzella che vogliono dimostrare di non soffrire vertigini d'alta classifica, dall'altra la formazione brindisina che torna a Molfetta con l'obiettivo di riaprire i giochi e insidiare la seconda posizione in classifica, Fasano permettendo. È una classicissima, questa sfida, tra le due squadre: una sfida che non è mai finita in parità e dove le biancorosse hanno sempre portato a casa i tre punti ad eccezione di due sfide disputate nelle passate stagioni. Proprio contro la formazione di mister Penta la Molfetta Calcio Femminile a febbraio ha staccato il pass per la finalissima di Coppa. La squadra in settimana si è allenata con impegno provando diverse soluzioni tattiche. Uno degli obiettivi era recuperare le atlete reduci da infortuni rimediati la settimana scorsa.

Il dilemma sulla formazione sarà sciolto nel preriscaldamento di domenica mattina. Intanto la presentazione della prossima sfida contro la Nitor Brindisi è stata affidata alle parole dell'allenatore in seconda Nico Messina.

«La vittoria della Coppa Italia Regionale era uno dei nostri obiettivi stagionali ed è chiaro che ha generato entusiasmo in tutto l'ambiente - ha sottolineato l'allenatore in seconda delle biancorosse - Tuttavia l'opera deve essere ancora completata con la vittoria del Campionato di Eccellenza. A questo campionato teniamo tantissimo, forse anche di più della Coppa vinta - ha precisato Messina - ed è per questo che siamo a lavoro per preparare al meglio la gara di domenica contro il Nitor Brindisi, squadra molto valida, che conosciamo e abbiamo affrontato diverse volte in questa stagione. E' necessario interpretare la partita contro di loro come una finale, da dentro o fuori. L'obiettivo è fare del nostro meglio e continuare a vincere».

Le premesse per una "domenica" all'insegna del buon calcio ci sono tutte, gli spalti si prevedono gremiti per ammirare il trofeo che per la prima volta è in casa biancorossa, ma soprattutto per incitare e ringraziare le ragazze per il risultato conseguito.
  • Molfetta Calcio
Altri contenuti a tema
Eccellenza, doppio obiettivo per la Molfetta Calcio per il finale di stagione Eccellenza, doppio obiettivo per la Molfetta Calcio per il finale di stagione La massima aspirazione sarebbe il primo posto. In alternativa, staccare di più il terzo
Gerard Artigas lascia la Molfetta Calcio Gerard Artigas lascia la Molfetta Calcio Per l'attaccante spagnolo 4 reti in 9 presenze
La Molfetta Calcio batte 2-1 il Foggia Incedit La Molfetta Calcio batte 2-1 il Foggia Incedit Biancorossi sempre a -5 dal Bisceglie capolista
La Molfetta Calcio contro il Foggia Incedit per inseguire il Bisceglie La Molfetta Calcio contro il Foggia Incedit per inseguire il Bisceglie I biancorossi cercano il sesto successo di fila in campionato
Innesto in attacco per la Molfetta Calcio: arriva Matias Brianese Innesto in attacco per la Molfetta Calcio: arriva Matias Brianese Centravanti argentino classe 1994, già a disposizione per il match di domani
Molfetta Calcio, con Branà numeri ottimi in campionato Molfetta Calcio, con Branà numeri ottimi in campionato Cinque vittorie su cinque partite: prosegue la corsa al primo posto
Molfetta Calcio femminile: serve una svolta per la salvezza in Serie C Molfetta Calcio femminile: serve una svolta per la salvezza in Serie C Biancorosse sempre penultime in classifica
L'ex Molfetta Michele Anaclerio è il nuovo allenatore del Polimnia L'ex Molfetta Michele Anaclerio è il nuovo allenatore del Polimnia Il difensore ha giocato in biancorosso nella stagione 2019/20
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.