photostudio
photostudio
Altri sport

Claudio Squeo: «Il sì al professionismo? Vi spiego perché…»

Ha tecnica e fisico per tentare l'avventura tra i pro'. A 25 anni Squeo lascia i dilettanti.

Claudio Squeo ha vinto tra i giganti del pugilato dilettantistico. È già proiettato verso un futuro a medio-lungo termine. Come dire: professionismo, sì grazie, basta continuare a combattere con canottiera e casco protettivo.

Nelle prossime settimane Squeo salirà sul ring di Molfetta per esordire tra i professionisti.

«Ieri ho combattuto con Angelo Gentile - dichiara il pugile - ex Campione Italiano Youth per dare l'addio al dilettantismo. Esordisco come professionista a Molfetta domenica 22 maggio nei Massimi Cruiser con un avversario internazionale. Devo ringraziare il mio maestro Raffaele Catacchio e il mio preparatore atletico Vanni Altomare, oltre che l'amministrazione comunale ed in particolar modo l'assessore Tommaso Spadavecchia e Gianni d'Elila che si sono mobilitati e mi hanno dato questa opportunità grazie al fatto che Molfetta è città Europea dello Sport».

Tante le domande che gli appassionati di boxe si pongono: Claudio Squeo può sfondare anche nel professionismo? E con quali possibilità?
Squeo ha 25 anni. Non è tardi per tentare l'avventura tra i pro'. Claudio ha fisico per salire sul ring contro i migliori. Il suo gancio è capace di provocare disastri tra i professionisti come ne ha provocati tra i dilettanti. Dunque, la potenza c'è. Ha ottima tecnica, a cui ha recentemente unito anche saggezza tattica. Nel corso degli anni ha messo da parte quei dubbi che spesso attraversavano la sua mente, si è liberato dalle incertezze ed ha dimostrato di essere un campione. Ma la testa del ragazzo di Molfetta è da sempre rivolta al pugilato professionistico. Il professionismo è il professionismo. Le vittorie lo hanno convinto ancora di più che la vita da dilettante non è quella che gli si addice meglio. Il giovanotto potrebbe davvero fare grandi cose anche da pro'.

«Dopo aver combattuto a Caracas da professionista nelle World series - continua Squeo - ho capito che era quello il mio ambiente, ciò che volevo fare. Ormai combattere da dilettante non mi dava più stimoli avevo bisogno di cambiare vita, livello e il professionismo ha tutte le caratteristiche che mi emozionano. Poi il mio stile di combattimento ha sempre rispecchiato il professionismo, ero praticamente un professionista tra i dilettanti. Per ora il mio obiettivo è affermarmi in campo nazionale, ma sono certo che anche in campo internazionale posso dire la mia». «Inoltre il 22 maggio - conclude - sarà la prima volta che combatto a Molfetta e sono sicuro che questo mi darà un emozione che supererà quella provata in Venezuela, perciò mi auguro che accorra tutta la città a sostenermi e che su quel ring riesca a far divertire ed emozionare la folla».
  • boxe
  • claudio squeo
Altri contenuti a tema
«Perché ho iniziato a praticare pugilato»: la storia di Claudio Squeo diventa un corto «Perché ho iniziato a praticare pugilato»: la storia di Claudio Squeo diventa un corto L'opera del pugile di Molfetta è stata realizzata dal videomaker Giampiero d'Agostino, le riprese si sono svolte a Giovinazzo
Il professionista Claudio Squeo cala il poker a Molfetta Il professionista Claudio Squeo cala il poker a Molfetta Il pugile della Quero-Chiloiro Taranto si aggiudica il secondo trofeo Netium
Squeo Vs Kun, la grande boxe va in scena con Netium e Gran Shopping Mongolfiera Squeo Vs Kun, la grande boxe va in scena con Netium e Gran Shopping Mongolfiera Sabato 28 aprile un ring d’eccezione e 6 round per conquistare il titolo
Claudio Squeo, uno dei fuoriclasse della boxe italiana, vince ancora Claudio Squeo, uno dei fuoriclasse della boxe italiana, vince ancora Obiettivi? rientrare nella squadra delle World Series nel 2016
Boxe, Squeo troppo forte per Ovidiu Enache Boxe, Squeo troppo forte per Ovidiu Enache Il romeno sconfitto nel quarto “Memorial Donato Carelli”.
Claudio Squeo, il “rosso”, sconfitto Claudio Squeo, il “rosso”, sconfitto Squalificato al secondo round della finale dei Campionati Nazionali Universitari di Salsomaggiore Terme
Boxe: Claudio Squeo ai Campionati Universitari Boxe: Claudio Squeo ai Campionati Universitari A Salsomaggiore Terme ci sarà anche il boxer molfettese
Claudio Squeo, la cattiveria nei guantoni Claudio Squeo, la cattiveria nei guantoni Sconfitto da Flores Millan. Ascesa e caduta di uno dei più importanti pugili emergenti della Nobile Arte.
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.