libertas molfetta
libertas molfetta
Calcio

Castellaneta sbanca Molfetta. Libertas bye bye play off.

La tripletta di Colucci affonda i biancorossi. Inutili le reti di Vitale e Cesareo.

Dalle stelle alle stalle. Possiamo riassumere così il periodo buio della Libertas Molfetta. La sconfitta esterna al Comunale "de Bellis" contro il Catellaneta, e il distacco dalla zona play off sempre più lontana, ha scatenato la rivolta dei tifosi biancorossi. Il primo sul banco degli imputati per la stagione fallimentare, date le premesse, è il presidente-allenatore Mauro Lanza. Le scelte di mercato sbagliate, il mancato ingaggio di un tecnico, sono il capo d'imputazione più caldo. Da eroe a mostro, il passo nel calcio è molto breve e la linea di demarcazione molto sottile. Gli applausi e gli elogi a Lanza per il lavoro svolto e per aver riportato il calcio che conta a Molfetta tra tante promesse estive e una squadra spumeggiante, si sono velocemente trasformati in fischi e contestazioni vista la sparizione improvvisa dei risultati del campo. Una condizione, quella della Libertas Molfetta versione 2015, che i tifosi biancorossi hanno smesso di supportare, ma soprattutto di sopportare, e dopo la sconfitta con il Castellaneta e l'addio quasi certo ai play off è scattata la contestazione soprattutto sui Social.

Qualcuno diceva che marzo, fosse il mese giusto per portarsi via il micidiale mix di influenze, gastroenteriti e persistente tosse. Ma marzo, nell'universo calcistico, è, storicamente, il mese decisivo, quello in cui si capisce se la stagione terminerà in trionfo o bisognerà leccarsi le ferite a lungo. Per questa Libertas non ci sono ostriche e champagne. Nessun festeggiamento, anzi. C'era una volta, e non è l'incipit di una favola, visto che capitava di sovente, una squadra che vinceva in casa e in trasferta. Bene, il lupo cattivo se l'è divorata. Quella Libertas, bella e vincente, non c'è più. Tutti a puntare il dito su Lanza. Che sia in stato confusionale è evidente ma, amici, conoscenti e nuovi lettori, sfido chiunque a restare concentrato e fiducioso quando, un giorno sì e l'altro anche, il tuo nome è ai vertici del malessere del tifo biancorosso. Lanza è diventato una sorta di Capitano Achab. Solitario e a bordo di una nave fantasma (la sua Libertas), il "buon" Capitano Lanza è alla disperata caccia di Moby Dick (il bel gioco unito ai risultati). Nel romanzo, il Capitano Achab non fa una fine gloriosa. La verità è una e soltanto una: questa Libertas è stata costruita su fondamenta dalla consistenza delle sabbie mobili.

La situazione però in casa Libertas è fuori controllo ormai da un po' e i numeri parlano chiaro, con trend chiaramente negativo. I biancorossi vincono a singhiozzo. La partita di oggi è scivolata via tra l'82' e 84' per mezzo di Colucci (era andato a segno già al 31'). Il tutto dopo essere stati in vantaggio, sul momentaneo 1-2, grazie alle reti di Vitale al 53', e Cesareo al 67'. Evidentemente, sulle spalle dei giocatori pesano come un macigno i troppi gol subiti che hanno segnato di fatto la fine della Libertas Molfetta divertente, spumeggiante e soprattutto competitiva. Troppi risultati altalenanti. Decisamente poco per una squadra che in estate puntava a vincere qualcosa ma che a marzo si trova fuori da tutti i giochi.
  • libertas molfetta
Altri contenuti a tema
L'atleta internazionale di brazilian jiu jitsu Luca Anacoreta a Molfetta L'atleta internazionale di brazilian jiu jitsu Luca Anacoreta a Molfetta Lo sportivo ha tenuto un seminario lo scorso sabato nella sede di Libertas al Pala Poli
Giuseppe Sgherza in Nazionale agli Europei di Lotta Stile Libero Giuseppe Sgherza in Nazionale agli Europei di Lotta Stile Libero L'atleta, già campione italiano, è il portacolori della Polisporriva Libertas
Polisportiva Libertas Molfetta: argento per Ilario Samarelli al Campionato Italiano Juniores di Lotta Stile Libero Polisportiva Libertas Molfetta: argento per Ilario Samarelli al Campionato Italiano Juniores di Lotta Stile Libero Altra medaglia per il molfettese, sempre a podio negli ultimi anni
Ilario Samarelli vincitore del Grand Prix Città di Chiavari di Lotta Stile Libero Ilario Samarelli vincitore del Grand Prix Città di Chiavari di Lotta Stile Libero L'atleta della Polisportiva Libertas si conferma tra i migliori in Italia
Lotta Greco-Romana: la Libertas quinta al campionato italiano nazionale Lotta Greco-Romana: la Libertas quinta al campionato italiano nazionale Spicca il bronzo di Vincenzo Resta
La Libertas prima ai Campionati regionali di Lotta greco romana La Libertas prima ai Campionati regionali di Lotta greco romana La società ancora tra le migliori in Puglia
Impegni su più fronti per gli atleti di Karate e Lotta della Polisportiva Libertas Molfetta Impegni su più fronti per gli atleti di Karate e Lotta della Polisportiva Libertas Molfetta Saverio Minervini, Antonio Coppolecchia e Ilario Samarelli ai vertici delle discipline
Ilario Samarelli argento al Campionato Italiano Cadetti di Lotta Stile Libero Ilario Samarelli argento al Campionato Italiano Cadetti di Lotta Stile Libero Il lottatore brilla tra oltre 150 atleti in rappresentanza di 45 società sportive
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.