Stadio atletica Cozzoli
Stadio atletica Cozzoli
Running e Atletica

Allo stadio Cozzoli la seconda edizione del meeting nazionale di Atletica Leggera FISDIR

A Molfetta anche la nazionale italiana FISDIR della staffetta 4x100mt

Sarà un venerdì particolare per la società Allenamenti di Molfetta, affiliata FISDIR Puglia. Venerdì 24 settembre, presso il modernissimo stadio Cozzoli di Molfetta, andrà in scena la seconda edizione del meeting nazionale di Atletica Leggera FISDIR.
Previsti numerosi iscritti e atleti FISDIR oltre alle gare giovanili FIDAL. Alla manifestazione sono attesi il delegato pugliese FISDIR Floriana De Vivo, il presidente del Comitato Italiano Paralimpico Puglia Giuseppe Pinto e il consigliere nazionale FISDIR Francesco Ambrosio.
Ospiti speciale gli atleti della Nazionale italiana FISDIR della staffetta 4x100mt.

Saranno della manifestazione anche gli atleti di casa, tesserati Allenamenti: Petruzzella Maria, campionessa Italiana Assoluta, a Nuoro lo scorso week end, nella gara dei 100mt e argento nella gara dei 200mt; Tridente Enrico, già volte campione italiano indoor outdoor di categoria, finalista a Nuoro nella gara dei 100mt e 200mt, presente al Golden Gala nella serie degli atleti top level classe c21, nel 2019.
Il meeting Allenamenti sarà l'occasione per abbracciare il mondo dell'atletica leggera FISDIR e diversi nazionali: saranno al "Cozzoli" Raffaele Di Maggio, Campione del Mondo nel 2019 nei 100 mt e campione italiano 2021 a Nuoro, Gaetano Schimmenti, Gabriele Brengola, Adolf Agyemang, Federico Mei, Giorgia Mandolini, Matteo Dettoli, Noia Maria Camilla, Federico Giannini e Nando D'Agostino, questi ultimi due atleti certi della partecipazione agli Euro-Trigames di Ferrara 2021, i campionati europei per ragazzi con sindrome di Down.

"Siamo contenti di poter tornare a svolgere le nostre attività – le parole di Pietro Camporeale di Allenamenti e referente pugliese FISDIR per l'Atletica Leggera - L'idea è quella di far crescere il meeting anno dopo anno, siamo stati bloccati causa pandemia. L'augurio è che questo meeting sia un'habituèe e un piacevole appuntamento inclusivo, infatti, all'interno della manifestazione, accogliamo gare dedicata ad atleti paralimpici e gare giovanili FIDAL".

"Una manifestazione importante in un anno importante – il commento del consigliere nazionale FISDIR Ambrosio – Proprio quest'anno per la prima volta un'atleta FISDIR ha portato a casa una medaglia paralimpica".

"Siamo contenti che il nostro progetto va avanti. Pietro Camporeale sta dando un ottimo contributo a livello regionale nella FISDIR e nell'atletica leggera. È solo un inizio questo meeting, vogliamo creare sempre più movimento e cercare di affiliare più società nelle varie discipline sportive", è l'augurio del delegato pugliese Floriana De Vivo.
  • cozzoli
Altri contenuti a tema
1 Dal Comune di Molfetta nuovi fondi per completare l'impianto sportivo "Cozzoli" Dal Comune di Molfetta nuovi fondi per completare l'impianto sportivo "Cozzoli" Tra le opere previste anche una sala stampa in tribuna e una palestra con sala pesi per gli atleti
Giulio Cozzoli racconta le Statue del Sabato Santo Giulio Cozzoli racconta le Statue del Sabato Santo Evento nella Chiesa del Purgatorio domani alle ore 20
Un anno di eventi per celebrare l'arte di Giulio Cozzoli Un anno di eventi per celebrare l'arte di Giulio Cozzoli Fitto il programma di eventi predisposto
Alla "G.Cozzoli" le prime elementari festeggiano l'autunno Alla "G.Cozzoli" le prime elementari festeggiano l'autunno L'iniziativa ha coinvolto bambini, genitori e insegnanti
Cozzoli racconta Cozzoli. Al Museo Diocesano in mostra le statue delle processioni Cozzoli racconta Cozzoli. Al Museo Diocesano in mostra le statue delle processioni Visite guidate dalle parole del maestro Giulio Cozzoli raccolte in un libro di Capursi
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.