La cerimonia di consegna dei diplomi e delle medaglie ai 24 marittimi di Molfetta
La cerimonia di consegna dei diplomi e delle medaglie ai 24 marittimi di Molfetta
Cronaca

Diplomi e medaglie d'onore conferiti a 24 marittimi di Molfetta

I riconoscimenti, conferiti dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sono stati consegnati al Vespucci

Elezioni Regionali 2020
Si è svolta nella mattina di ieri la cerimonia di consegna dei diplomi e delle medaglie d'onore per lunga navigazione, conferite dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ai marittimi italiani dopo 15 anni (medaglia d'argento) e 20 anni (medaglia d'oro) di navigazione effettiva sul naviglio mercantile.

Tali ambiti riconoscimenti sono stati consegnati a 24 marittimi iscritti nelle "Matricole della Gente di Mare" di Molfetta, cioè i registri tenuti dalla locale Capitaneria di Porto dove, dal momento dell'iscrizione fino a quello del pensionamento, vengono annotati tutti gli imbarchi, le abilitazioni e le varie vicende professionali occorse nell'arco dell'intera vita di ogni marittimo.

Quest'anno è stato concordato con il dirigente scolastico dell'Istituto d'Istruzione Secondaria Superiore "Amerigo Vespucci", Carmelo D'Aucelli, di tenere la cerimonia di consegna dei diplomi e delle medaglie d'onore di lunga navigazione proprio nella sede dell'Istituto, l'antica "Scuola marina" di Molfetta, che in questi giorni festeggia il centenario della propria fondazione.

Dal 1919, infatti, la scuola si è occupata dell'educazione marinara di migliaia di giovani, tantissimi molfettesi, che poi hanno solcato i mari di tutto il mondo, imbarcando sulle navi mercantili e da pesca.

Molto sentito e significativo è apparso quindi il collegamento tra i marittimi di ieri, premiati con gli importanti riconoscimenti della Repubblica italiana, e i giovani che saranno i marittimi del domani, che al termine degli studi potranno intraprendere le carriere del mare, nel solco della gloriosa tradizione marinara molfettese, ed a testimonianza del legame indissolubile che unisce tra loro i marinai di ogni epoca.

Oltre agli insigniti e agli studenti, erano presenti le più alte Autorità della nostra comunità: il vescovo, monsignor Domenico Cornacchia, il sindaco Tommaso Minervini e il presidente del Consiglio Comunale, Nicola Piergiovanni; presente anche l'ammiraglio di squadra Michele De Pinto in qualità di consigliere nazionale dell'Anmi, i presidenti e i soci dei gruppi Anmi di Molfetta, Giovinazzo e Terlizzi.

Prima della consegna delle benemerenze, ha avuto luogo la cerimonia di deposizione di una corona d'alloro ai caduti del mare, presso il bel monumento sito all'interno della scuola, con la lettura della Preghiera del navigante a cura di un allievo dell'Istituto Nautico.

In precedenza, l'ammiraglio di squadra Michele De Pinto aveva tenuto una conferenza sulla formazione della gente di mare a favore degli allievi del Nautico, evidenziando l'importanza dello studio e dell'addestramento continuo in un settore nevralgico per il Paese, qual è la navigazione marittima.
  • Guardia Costiera Molfetta
  • Capitaneria di Porto Molfetta
Altri contenuti a tema
Pesce in cattivo stato di conservazione: scatta il sequestro Pesce in cattivo stato di conservazione: scatta il sequestro Il controllo su un mezzo condotto da un uomo, denunciato. Individuate anche due aree per la vendita illegale di alcolici
Interdetta alla balneazione un'area a Cala Sant'Andrea Interdetta alla balneazione un'area a Cala Sant'Andrea La decisione della Capitaneria a causa del distaccamento parziale di una delle due griglie
"Mare sicuro 2020": le indicazioni della Capitaneria di Porto "Mare sicuro 2020": le indicazioni della Capitaneria di Porto Uomini e mezzi della Guardia Costiera impegnati lungo tutta la litoranea
"Mare sicuro 2020": parte l'operazione della Guardia Costiera anche a Molfetta "Mare sicuro 2020": parte l'operazione della Guardia Costiera anche a Molfetta Oltre 400 militari per controllare l'intero litorale pugliese
Operazione "Spazzamare": via alla pulizia dei fondali dai rifiuti Operazione "Spazzamare": via alla pulizia dei fondali dai rifiuti Organizzazione congiunta a cura del progetto europeo Clean Sea LIFE e del Corpo delle Capitanerie di Porto
1 Ancora sequestro di datteri a Molfetta: in azione la Guardia Costiera Ancora sequestro di datteri a Molfetta: in azione la Guardia Costiera Pesca illegale lungo il litorale a nord: sequestrati 5,9 chili di datteri, denunciati due pescatori di frodo
Da domani rilievi batimetrici dei fondali dalla Prima alla Terza Cala di Molfetta Da domani rilievi batimetrici dei fondali dalla Prima alla Terza Cala di Molfetta Ferree misure di sicurezza disposte dalla Guardia Costiera. Mezzi e uomini a lavoro fino al 24 maggio
La Guardia Costiera vicina ai "Lavoratori del Mare" di Molfetta La Guardia Costiera vicina ai "Lavoratori del Mare" di Molfetta L'iniziativa dell'Organizzazione Mondiale dello Shipping: oggi alle ore 12.00 suoneranno le sirene della navi attraccate
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.