La droga sequestrata dai Carabinieri
La droga sequestrata dai Carabinieri
Cronaca

Viola il decreto sul Coronavirus per spacciare: arrestata una 28enne

Sequestrati dai Carabinieri 76 grammi di marijuana e 1.805 euro in contanti. Condotto in carcere un 55enne

Due donne, di 40 e 28 anni, sono state arrestate nei giorni scorsi, in due diverse circostanze, dai Carabinieri della Compagnia di Molfetta, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La prima a Terlizzi, mentre la seconda, di 28 anni, a Molfetta.

La 28enne, pensando di eludere i controlli serrati di questi giorni, aveva dislocato la propria attività illecita nelle immediate vicinanze della propria abitazione. I militari, diretti dal capitano Francesco Iodice, hanno notato i suoi movimenti sospetti ed hanno quindi proceduto ad una perquisizione personale e domiciliare, rinvenendo una dose di marijuana e nell'abitazione, nascosta nell'armadio della camera da letto, una busta.

All'interno, i militari hanno rinvenuto 48 dosi di marijuana, per un peso totale di 76 grammi, e all'interno di un elettrodomestico la somma di 1.805 euro, ritenuta il provento dell'illecita attività di spaccio. La giovane molfettese è stata sottoposta agli arresti domiciliari in attesa di giudizio e denunciata anche per la violazione dell'articolo 650 del codice penale, ovvero l'inosservanza delle misure di contenimento al fine di evitare la diffusione del Coronavirus.

I Carabinieri della Stazione di Molfetta, invece, hanno eseguito un ordine di espiazione pena detentiva nei confronti del 55enne molfettese C.L. che deve espirare 1 anno ed 1 mese di reclusione per furto aggravato in concorso ed associazione per delinquere. L'uomo è stato trasferito nel carcere di Trani.
Carico il lettore video...
  • Arresti Molfetta
  • Carabinieri Molfetta
  • Arresti Carabinieri
Altri contenuti a tema
5 Coronavirus e controlli: chiuso un bar di Molfetta per 5 giorni Coronavirus e controlli: chiuso un bar di Molfetta per 5 giorni I Carabinieri hanno sorpreso la titolare di un esercizio a ridosso del centro a fornire caffè d'asporto
Coronavirus: con il nuovo decreto, sanzioni depenalizzate Coronavirus: con il nuovo decreto, sanzioni depenalizzate Il nuovo dl ha valore retroattivo: non c'è più la sanzione penale, ma solo amministrativa
Coronavirus, la Procura chiede i decreti di condanna. Volpe: «Priorità assoluta» Coronavirus, la Procura chiede i decreti di condanna. Volpe: «Priorità assoluta» Il procuratore di Bari: «Le denunce sono tante. Chiederemo una condanna ad una pena pecuniaria»
Coronavirus, controlli senza sosta. In campo anche l'Esercito e i Vigili del Fuoco Coronavirus, controlli senza sosta. In campo anche l'Esercito e i Vigili del Fuoco I dati della Prefettura di Bari: denunciate 1.901 persone sulle 31.441 controllate. Sono, invece, 17 le denunce per false attestazioni
Nuova raffica di controlli. Ma ci sono ancora troppe persone per strada Nuova raffica di controlli. Ma ci sono ancora troppe persone per strada I Carabinieri al lavoro senza sosta: malgrado il continuo richiamo al rispetto delle prescrizioni sono numerosissime le persone denunciate
5 Coronavirus, a spasso per Molfetta senza validi motivi: denunciate 60 persone Coronavirus, a spasso per Molfetta senza validi motivi: denunciate 60 persone Centinaia di controlli da parte dei Carabinieri. Ci si può spostare solo per lavoro, salute e comprovate necessità
Macabra scoperta a Molfetta: testa di bovino mozzata nella zona Asi Macabra scoperta a Molfetta: testa di bovino mozzata nella zona Asi Non si esclude alcuna pista. L'episodio è stato segnalato ai Carabinieri che indagano per spiegare il macabro gesto
Furti e rapine nei supermercati, colpi anche a Molfetta. Tre arresti Furti e rapine nei supermercati, colpi anche a Molfetta. Tre arresti Arrestati un 20enne, una 31enne ed una 27enne, accusati di otto colpi messi a segno fra Molfetta, Ruvo, Trani e Barletta
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.