La Polizia Ferroviaria
La Polizia Ferroviaria
Cronaca

Viaggio da incubo: sul treno diventa vittima di molestie sessuali

Una 17enne, nella tratta Molfetta-Bari, ha subito l'approccio di un 32enne: l'uomo è stato denunciato

Un incontro ravvicinato e alcune proposte sessuali piuttosto esplicite sono costate l'accusa di molestie sessuali a un 32enne, reo di aver molestato una 17enne a bordo di un treno, nella tratta che da Molfetta conduce a Bari, e denunciato dalla Polizia Ferroviaria.

Nel pomeriggio di mercoledì scorso, infatti, un 32enne è stato denunciato dalla Polizia Ferroviaria di Bari per molestie sessuali nei confronti di una ragazza di 17 anni. L'uomo, dopo aver avvicinato la giovane che viaggiava da sola a bordo di un treno regionale nella tratta che da Molfetta porta a Bari e approfittando del fatto che nelle immediate vicinanze non vi erano altri viaggiatori, l'ha invitata a seguirlo nella carrozza ferroviaria vicina.

Lì, a suo dire, il sistema di condizionamento dell'aria era funzionante. In realtà, trovatosi da solo con la minore, ha iniziato a farle delle proposte sessuali piuttosto esplicite. La minore, spaventata, s'è allontanata di corsa, chiedendo aiuto a una viaggiatrice e al capotreno che ha immediatamente allertato la sala operativa del 113. All'arrivo del treno, nella stazione di Bari Centrale, c'erano anche gli uomini del Compartimento di Polizia Ferroviaria.

I poliziotti, grazie alla descrizione dell'individuo fornita dalla ragazza, sono riusciti a bloccare il 32enne mentre cercava di raggiungere il bar della stazione, mentre la 17enne, una studentessa pendolare, rassicuratasi alla vista dei poliziotti, è stata poi raggiunta dalla madre.
  • Polizia Ferroviaria Molfetta
Altri contenuti a tema
Donna con disagio psichico soccorsa in stazione. Aiutata dalla Polfer Donna con disagio psichico soccorsa in stazione. Aiutata dalla Polfer "Anna", con le sue buste al seguito, aveva iniziato a dare in escandescenza, spaventando i viaggiatori
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.