Vaccino
Vaccino

Vaccinazioni, via alla quarta dose ai molfettesi immunodepressi

Al momento resta limitata la platea di destinazione

Arrivata nel mese di Febbraio l'approvazione da parte dell'AIFA della quarta dose di vaccino anti-Covid, è stata definita anche come ulteriore dose booster (dose di richiamo) per una platea che al momento resta ancora limitata, in attesa degli studi di questi mesi.

La quarta dose di vaccino è rivolta alle persone immunodepresse, quindi a quei soggetti ritenuti fragili a causa della "marcata compromissione della risposta immunitaria, per cause legate alla patologia di base o a trattamenti farmacologici e i soggetti sottoposti a trapianto di organo solido". Ci sono già i primi cittadini di Molfetta (poco meno di 100) che hanno ricevuto la quarta dose per proteggersi rispetto ai rischi legati al virus.

Di seguito l'elenco che include le condizioni sanitarie che danno diritto all'accesso alla somministrazione della quarta dose di vaccino:
  • Attesa di trapianto d'organo;
  • Trapianto di organo solido in terapia immunosoppressiva;
  • Trapianto di cellule staminali ematopoietiche (entro due anni dal trapianto o in terapia immunosoppressiva per malattia del trapianto contro l'ospite cronica);
  • Immunodeficienze primitive (es. Sindrome diGeorge, sindrome di Wiskott-Aldrich, immunodeficienza comune variabile etc.);
  • Immunodeficienze secondarie a trattamento farmacologico (es: terapia corticosteroidea ad alto dosaggio protratta nel tempo, farmaci immunosoppressori, farmaci biologici con rilevante impatto sulla funzionalità del sistema immunitario etc.);
  • Sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS) con conta dei linfociti T CD4+<200 cellule/µl o sulla base di giudizio clinico;
  • Terapie a base di cellule T esprimenti un Recettore Chimerico Antigenico (cellule CART);
  • Patologia oncologica o onco-ematologica in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di sei mesi dalla sospensione delle cure;
  • Pregressa splenectomia;
  • Dialisi e insufficienza renale cronica grave.
  • Vaccino
Altri contenuti a tema
Vaccino anti-Covid, a Molfetta più di 1000 persone con la quarta dose Vaccino anti-Covid, a Molfetta più di 1000 persone con la quarta dose Le somministrazioni effettuate ad anziani e soggetti fragili
Vaccino anti-Covid a Molfetta e provincia: il calendario di giugno Vaccino anti-Covid a Molfetta e provincia: il calendario di giugno La comunicazione dell'Asl Bari per questo mese
Quarta dose di vaccino: in Puglia via agli over 80 e agli over 60 con fragilità Quarta dose di vaccino: in Puglia via agli over 80 e agli over 60 con fragilità Ancora riflessioni in corso per il richiamo alle altre fasce d'età
Il Tribunale del Malato: «Ringraziamo quanti hanno contribuito alla campagna vaccinale di Molfetta» Il Tribunale del Malato: «Ringraziamo quanti hanno contribuito alla campagna vaccinale di Molfetta» La nota a firma di Marta Pisani e Angela Panunzio
Vaccinazioni: a Molfetta è quasi nullo il numero delle nuove prime dosi Vaccinazioni: a Molfetta è quasi nullo il numero delle nuove prime dosi La quota dei non vaccinati resta ferma al 6%
Oggi prime somministrazioni di Novavax a Molfetta. Ma solo 5 richieste Oggi prime somministrazioni di Novavax a Molfetta. Ma solo 5 richieste Appena 50 dosi inoculate in tutta la provincia di Bari
Vaccino Novavax a Molfetta dal 3 marzo: sarà destinato ai non vaccinati Vaccino Novavax a Molfetta dal 3 marzo: sarà destinato ai non vaccinati Verrà somministrato nelle giornate di martedì e giovedì
Il vaccino Novavax in Puglia. Presto disponibile a Molfetta Il vaccino Novavax in Puglia. Presto disponibile a Molfetta Al momento è destinato solo per il ciclo primario di vaccinazione
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.