L'oasi naturale Torre Calderina
L'oasi naturale Torre Calderina

Un mare di bombe a Molfetta. Si lavora per la bonifica in Località Torre Calderina

Attività nell'ambito dei lavori per la costruzione della condotta sottomarina

Dureranno fino al 7 giugno le attività di ricognizione dei fondali dello specchio d'acqua in Località Torre Calderina al fine di individuare la presenza o meno di ordigni bellici risalenti alla Seconda Guerra Mondiale.
La zona è a pochi metri dal "tiro a segno", lembo di terra che si getta nel mare a mò di penisola e che nel corso del conflitto fu area militare mentre oggi, in forte stato di abbandono, lambisce il cantiere del nuovo porto di Molfetta.

Le operazioni, scattate il 21 maggio 2019, rientrano nell'ambito dei lavori per la costruzione della condotta sottomarina di scarico a mare dei reflui depurati dei Comuni di Molfetta, Bisceglie, Terlizzi, Ruvo e Corato.
Esse sono propedeutiche e preliminari alla realizzazione dell'infrastruttura al fine di mettere gli operai e poi l'opera stessa nelle migliori condizioni di sicurezza e preservarne l'incolumità.

A occuparsene è una società della provincia di Firenze, incaricata direttamente dall'Acquedotto Pugliese, la quale sta agendo sia con personale subacqueo che con un natante.
Alla Capitaneria di Porto di Molfetta, invece, il compito di disporre le misure di sicurezza necessarie attraverso una ordinanza a firma del Comandante Michele Burlando: si impone, tra le altre cose, di navigare ad almeno 100 metri di distanza dal luogo delle operazioni e a una velocità di massima di tre nodi mentre gli esperti dovranno lavorare solo in ore diurne a con condizioni meteo favorevoli restando in costante contatto con la Capitaneria.
  • torre calderina
Altri contenuti a tema
Il Lido Villaggio Nettuno e l'ASM per la pulizia di Torre Calderina Il Lido Villaggio Nettuno e l'ASM per la pulizia di Torre Calderina Iniziativa per una maggiore pulizia del litorale
La stella di Felice Lo Basso venerdì all'Oasi Torre Calderina di Molfetta La stella di Felice Lo Basso venerdì all'Oasi Torre Calderina di Molfetta Un menu speciale, una cena stellare per la notte dei desideri
Goletta Verde: «A Molfetta mare in salute "entro i limiti"» Goletta Verde: «A Molfetta mare in salute "entro i limiti"» I risultati delle indagini condotte dalla nave di Legambiente nei giorni scorsi a Torre Calderina
1 Le Torri di Molfetta, tra verità e falsi miti Le Torri di Molfetta, tra verità e falsi miti Dal Medioevo al '700, da Torre Gadaleta e Torre Calderina
1 Lama Martina e Cala San Giacomo: presentati i progetti di riqualificazione Lama Martina e Cala San Giacomo: presentati i progetti di riqualificazione La realizzazione con fondi stanziati dalla Regione Puglia
Riqualificazione Lama Martina e Cala San Giacomo: 30 maggio conferenza del Sindaco Riqualificazione Lama Martina e Cala San Giacomo: 30 maggio conferenza del Sindaco Presente anche l'assessore Gabriella Azzollini: parte il percorso partecipativo di definizione delle azioni ambientali
Condotta sottomarina a Torre Calderina, Legamniente: «Avvio lavori senza rispetto delle condizioni» Condotta sottomarina a Torre Calderina, Legamniente: «Avvio lavori senza rispetto delle condizioni» Nota del Circolo molfettese che chiede spiegazioni su quanto sta accadendo
1 Depuratori, impianti di affinamento e condotta sottomarina, il "ciclo dell'acqua" da 72 milioni di euro Depuratori, impianti di affinamento e condotta sottomarina, il "ciclo dell'acqua" da 72 milioni di euro L'Assessore Caputo e l'architetto Curcuruto hanno presentato il progetto di sistema funzionale del riuso delle acque
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.