I Vigili del Fuoco
I Vigili del Fuoco
Cronaca

Tornano gli incendi: brucia un'auto in viale don Bello

Il rogo si è sviluppato questa notte alle ore 02.00, nel mirino una Mercedes. Sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri

Tornano gli incendi d'auto a Molfetta, a quattro mesi dall'ultimo episodio avvenuto in via Cattaneo (anche se lì a prendere fuoco fu una Citroen C3 in movimento, nda). Nella notte alle ore 02.00, in viale don Tonino Bello, il fuoco ha divorato una Mercedes-Benz Classe A e solo l'arrivo dei Vigili del Fuoco ha evitato il peggio.

Le fiamme, infatti, sono state domate dal personale del Distaccamento di Molfetta: giunti sul posto, gli uomini del 115 hanno cercato di salvare il salvabile. C'è stato, però, ben poco da fare per l'auto che è stata, di fatto, devastata dalle fiamme, mentre dei rilievi per stabilire cosa abbia effettivamente innescato la scintilla iniziale si sono occupati i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile che hanno fatto un'ispezione, a caccia di eventuali tracce, taniche sospette oppure inneschi vari.

Nulla di tutto questo, però, è stato trovato. Le cause del rogo, dunque, risultano essere ancora in corso d'accertamento. Si tratta, in ogni caso, del primo incendio del 2022, un fenomeno in netto calo rispetto al recente passato. Nell'ultimo decennio sono state centinaia le auto bruciate nella città di Molfetta. Nello specifico sono state 36 nel 2011, 44 nel 2012, 29 nel 2013, 39 nel 2014, 30 nel 2015, 15 nel 2016, ben 40 nel solo 2017, 9 nel 2018, 34 nel 2019, 36 nel 2020 e 15 nel 2021.

Un fenomeno, quelli degli incendi notturni, che aveva portato il sindaco, Tommaso Minervini, a consegnare al procuratore Renato Nitti, una denuncia nei confronti dei responsabili, ad oggi ancora ignoti, degli incendi d'auto, annunciando la costituzione di parte civile dell'Ente, nell'eventuale processo che dovesse scaturirne.
  • Incendi Molfetta
Altri contenuti a tema
Auto bruciata in via Paradiso: le fiamme danneggiano la parte anteriore Auto bruciata in via Paradiso: le fiamme danneggiano la parte anteriore È accaduto questa notte a Molfetta: colpita una Fiat Multipla, le fiamme lambiscono anche un'Audi A4
Incendio a Miragica, indagini sui filmati delle telecamere Incendio a Miragica, indagini sui filmati delle telecamere Le fiamme sarebbero state appiccate in punti diversi. Spenti gli ultimi pennacchi di fumo, è il tempo delle verifiche
Divampano le fiamme in un parcheggio di via Fontana: distrutta un'auto Divampano le fiamme in un parcheggio di via Fontana: distrutta un'auto L’episodio ieri pomeriggio, danneggiata anche una Volkswagen Passat. Sul posto i Vigili del Fuoco e la Polizia Locale
In fiamme Miragica. La Procura vuol vederci chiaro, si sospetta il dolo. LE FOTO In fiamme Miragica. La Procura vuol vederci chiaro, si sospetta il dolo. LE FOTO L'intervento dei Vigili del Fuoco s'è protratto sino a sera. Pochi i dubbi sul fatto che dietro vi sia stata la mano dell'uomo
Notte di fuoco a Molfetta, distrutte due auto in via Luxemburg Notte di fuoco a Molfetta, distrutte due auto in via Luxemburg Il doppio incendio è divampato alle ore 02.00, colpendo una Ford C-Max e una Grande Punto. Sul posto i Vigili del Fuoco
Tornano i roghi di auto. Bruciata una Fiat 500 in vico I Santo Stefano Tornano i roghi di auto. Bruciata una Fiat 500 in vico I Santo Stefano L'incendio è scoppiato nella notte, sul posto i Vigili del Fuoco costretti a districarsi tra le auto parcheggiate
Incendio in via Maranta: il piromane condannato a 1 anno e 6 mesi Incendio in via Maranta: il piromane condannato a 1 anno e 6 mesi Il rogo fu appiccato il 4 novembre 2020. L'imputato, il 49enne Paolo Lomuscio, si trova nel carcere di Trani
1 Follia a Molfetta: al vaglio le immagini delle telecamere Follia a Molfetta: al vaglio le immagini delle telecamere Aperta un'inchiesta della Polizia Locale, in corso di identificazione i responsabili. L'ipotesi di reato è danneggiamento
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.