seaduction
seaduction
Vita di città

Terminate le riprese di “Seaduction: The tale of the tail”

Lo short movie è prodotto dal gruppo Farfa

Serena Porta e Domenico de Ceglie hanno realizzato il loro sogno, produrre il cortometraggio Seaduction: The tale of the tail", risultato finale di un più ampio progetto, il mare come un brand da rilanciare.

L'ambizioso progetto da settembre ha coinvolto e catturato nella sua "rete" Istituzioni, Enti e Scuole che, a vari livelli, hanno aderito all'idea di educare la comunità, attraverso varie forme, linguaggi e mezzi di comunicazione, in modo efficace e comprensibile, attraverso un percorso condiviso di eventi integrati sui temi della marineria sostenibile, del consumo critico delle risorse alimentari e del rispetto dell'ecosistema costiero. Intorno a "Seaduction", ci dice Vito Porta dell'Associazione culturale ReArte, si sono stretti il Comune di Molfetta,

L'Istituto Alberghiero e il GAC Terre di Mare che hanno finanziato a vari livelli il progetto; gli istituti superiori "Monsignor Antonio Bello" e "Amerigo Vespucci" che sono intervenuti come sponsor tecnici e l'Associazione Culturale ReArte che ha curato alcuni eventi e visite guidate. Il corto ha offerto anche a molti allievi delle scuole coinvolte la possibilità di sperimentare sul campo le proprie competenze ed abilità.

A Seaduction sono stati legati i seguenti piani formativi: "O(blog) e Ciak si gira" realizzati in rete dall'Alberghiero e dal Monsignor Antonio Bello; il progetto di ASL che ha consentito a 10 allievi della 4 A Grafica e Comunicazione del Monsignor Antonio Bello di partecipare alle riprese del corto "Ciambotto" che l'Ipssar ha presentato ad un concorso per Expo 2015; il progetto di ASL "Laboratorio di scenografia" per la classe Quinta sezione G opzione Grafico del Monsignor Antonio. Bello dove gli allievi hanno potuto cimentarsi nella realizzazione di manufatti scenografici; il progetto realizzato nei laboratori del settore Moda del Vespucci dove le allieve del Corso Serale hanno confezionato alcuni costumi di scena.

Lo short movie prodotto dal Gruppo Farfa è stato un grande lavoro di squadra che ha visto coinvolte tante professionalità del territorio oltre uno stilista di successo, affermato a livello nazionale, Alberto Corallo, e la design molfettese Enza de Pinto. Anche questa produzione conferma la grande vitalità della Puglia nel settore cinematografico, visto anche i riconoscimenti che stanno conquistando cortometraggi, film e short movie in rassegne specializzate e festival d'autore.





  • Film
  • cortometraggio
  • farfa
  • seaduction
Altri contenuti a tema
Oggi secondo giorno di riprese per il film "Stolen Girl" a Molfetta Oggi secondo giorno di riprese per il film "Stolen Girl" a Molfetta Tanti curiosi nei pressi del set su via Achille Salvucci
Si cercano comparse per un cortometraggio ambientato a Molfetta Si cercano comparse per un cortometraggio ambientato a Molfetta Per le riprese c'è bisogno di 100 persone di età compresa tra i 18 e i 30 anni
1 L'attrice molfettese Francesca Tammacco nel cast del film di "Ghosting" L'attrice molfettese Francesca Tammacco nel cast del film di "Ghosting" Commedia esoterica curata dal regista ruvese Michele Pinto
"Storia di una famiglia per bene": Canale 5 annuncia la messa in onda della fiction girata a Molfetta "Storia di una famiglia per bene": Canale 5 annuncia la messa in onda della fiction girata a Molfetta In rotazione lo spot: la serie tra le più attese della nuova stagione TV
"E prometto di esserti Fedele sempre", il film con il molfettese Giuseppe de Candia "E prometto di esserti Fedele sempre", il film con il molfettese Giuseppe de Candia Racconta, attraverso l’espediente comico, denunce sociali e ipocrisie del XXI secolo
"E prometto di esserti Fedele sempre", il nuovo film breve del molfettese Giuseppe de Candia "E prometto di esserti Fedele sempre", il nuovo film breve del molfettese Giuseppe de Candia Le musiche originali del film sono firmate da Fabio di Liddo
Didattica alternativa, Francesco Tammacco protagonista nel corto di Michele Pinto Didattica alternativa, Francesco Tammacco protagonista nel corto di Michele Pinto L'opera del regista ruvese riguarda la metodologia del Globalismo Affettivo
1 "Fino all'ultimo battito" chiude con grandi ascolti. Gratificazione anche per la città di Molfetta "Fino all'ultimo battito" chiude con grandi ascolti. Gratificazione anche per la città di Molfetta I dati auditel dell'ultima puntata della serie, seguita da oltre 4 milioni e mezzo di spettatori
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.