Ristorante
Ristorante

Sostegno alle piccole imprese dopo le chiusure per Covid: c'è il bando

Minervini: «Ristoro importante per il tessuto imprenditoriale locale»

Una sovvenzione regionale per compensare i minori ricavi conseguiti durante la pandemia. La misura straordinaria si chiama "Custodiamo le imprese" e avrà una dotazione di oltre 46,2 milioni di euro. Si tratta di un ristoro a fondo perduto, una misura straordinaria legata al quadro temporaneo degli aiuti concessi dall'Unione Europea per il Covid.

"Informiamo le piccole e medie imprese costrette alla chiusura durante la pandemia – afferma il sindaco Tommaso Minervini – che è possibile richiedere un sovvenzionamento straordinario regionale entro il prossimo 9 dicembre. Si tratta di un ulteriore ristoro che darà liquidità al tessuto imprenditoriale locale, con l'obiettivo di ritornare sui livelli economici antecedenti l'emergenza Covid".

La misura straordinaria di aiuto "Custodiamo le imprese" si rivolge alle imprese micro, piccole e medie con una sede operativa in Puglia, costrette alla chiusura per decreto nel corso del 2021. Potranno partecipare all'avviso le imprese che non abbiano ottenuto ulteriori aiuti specifici da parte della Regione Puglia tra i quali quelli previsti da Microprestito (edizioni 2020 e 2021) e Titolo II Circolante (Capo 3 e Capo 6) dalle misure Custodiamo il Turismo in Puglia 2.0 e Custodiamo la Cultura in Puglia 2.0.

L'impresa, deve aver conseguito nel periodo 1° luglio 2020-30 giugno 2021, un fatturato che non sia superiore al 70% di quello conseguito nel periodo 1° luglio 2019-30 giugno 2020. In sostanza dal confronto tra i due periodi deve risultare un decremento almeno pari al 30%. L'agevolazione consiste in un ristoro (a fondo perduto) che può arrivare fino a 25mila euro. La domanda deve essere presentata attraverso il portale internet custodiamoleimprese.regione.puglia.it dal 9.11.2021, data di pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione Puglia, e fino alle ore 12.00 del 9.12.2021.

La misura è legata al quadro temporaneo degli aiuti concessi dall'Unione Europea per l'emergenza sanitaria da Covid 19.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Covid, ancora in crescita il numero dei ricoveri in Puglia Covid, ancora in crescita il numero dei ricoveri in Puglia Sono più di 120mila gli attualmente positivi
Notte di vaccini all'hub di Molfetta: somministrate 245 dosi ai più giovani Notte di vaccini all'hub di Molfetta: somministrate 245 dosi ai più giovani Apertura dalle ore 20 alle ore 24 di ieri per la fascia 12-19 anni
Il bollettino Covid della Puglia: anche oggi sfiorati i 10mila casi Il bollettino Covid della Puglia: anche oggi sfiorati i 10mila casi Nelle ultime 24 ore anche dodici decessi
Covid, oltre il 2% della popolazione di Molfetta è attualmente positivo Covid, oltre il 2% della popolazione di Molfetta è attualmente positivo Sono più di 1.200 le persone alle prese con il virus. In gran parte asintomatici
Covid, decisione a sorpresa: la Puglia resta in zona bianca Covid, decisione a sorpresa: la Puglia resta in zona bianca Ieri sera l'ordinanza firmata dal ministro Roberto Speranza
Covid, oggi quasi 10mila nuovi casi in Puglia: il picco a un passo Covid, oggi quasi 10mila nuovi casi in Puglia: il picco a un passo Sono circa 87mila gli attualmente positivi
Cosa fare in caso di positività al Covid? Le FAQ della Regione Puglia Cosa fare in caso di positività al Covid? Le FAQ della Regione Puglia Indicazioni utili in merito a quarantena, contatto stretto e sintomi
Covid, ancora record di contagi a Molfetta: +712 in sette giorni Covid, ancora record di contagi a Molfetta: +712 in sette giorni La curva potrebbe essere vicina al picco di questa ondata
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.