Rinascere Molfetta
Rinascere Molfetta
Politica

Sicurezza a Molfetta, Rinascere: «Dal sindaco nessuna proposta e irresponsabile sottovalutazione del problema»

La nota del movimento rappresentato dal dottor Felice Spaccavento in Consiglio Comunale

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa a cura del gruppo "Rinascere".

"Lasciano davvero senza parole le dichiarazioni del Sindaco Tommaso Minervini sull'emergenza sicurezza in città. Nessuna assunzione di responsabilità, nessuna consapevolezza del problema, e, soprattutto, nessuna proposta operativa per fronteggiare la crescente percezione di insicurezza dei cittadini a causa dei fenomeni sempre più frequenti di violenze, aggressioni o danneggiamenti di cui si rendono protagonisti soprattutto gruppi di giovanissimi.
E dinnanzi a questo scenario a tinte fosche o alle notizie che quotidianamente riporta anche la stampa locale, il sindaco non trova niente di meglio da dire se non vacue banalità e cioè che il fenomeno esiste anche in altre città e che la responsabilità è delle famiglie o della scuola, senza dimenticare ovviamente un immancabile riferimento alla pandemia che ormai viene utilizzato per giustificare qualunque ritardo od omissione.
Tutto questo è inaccettabile.
Vorremmo ricordare che il Sindaco è, per legge, l'autorità locale di pubblica sicurezza e quindi spetta a lui, innanzitutto, il compito di adoperarsi per dare risposte concrete ed effettive su un tema ormai così avvertito dai cittadini. Il messaggio che sembra arrivare, invece, è quello di un Ponzio Pilato che se ne lava le mani e attribuisce tutto quello che sta accadendo in città (aggressioni ad anziani, vandalismo, violenze, bullismo ai danni dei più giovani) alla società "brutta e cattiva" o alle famiglie che non fanno il loro dovere.
Troppo facile e troppo comodo, così, fare il sindaco.
Il problema della sicurezza in città ha bisogno di una risposta istituzionale organica e corale che deve riguardare diversi livelli (sociale, culturale, urbanistico, repressivo) e non può essere minimizzato con una scrollata di spalle solo perché il fenomeno esiste anche in altre città.
Tra l'altro la percezione di insicurezza a Molfetta è aggravata in queste settimane dall'insensata iniziativa di lasciare completamente al buio, di sera, interi quartieri della città, soprattutto in periferia, costringendo ormai molte famiglie e molti giovanissimi a non uscire di casa dopo l'imbrunire per non dover attraversare strade e piazze completamente avvolte dall'oscurità. In questo modo si sta gravemente peggiorando la qualità della vita dei cittadini.
Per questo chiediamo che ci sia un Consiglio comunale monotematico sulla sicurezza in città e ribadiamo la necessità di riattivare quanto prima il "Comitato di monitoraggio sui fenomeni delinquenziali" che potrebbe fornire un utile contributo in questa fase.
Occorre intervenire presto, prima che la situazione sfugga completamente di mano".
  • Rinascere
Altri contenuti a tema
Rinascere: «Ancora minacce di azioni legali dal Sindaco. Non ci spaventiamo» Rinascere: «Ancora minacce di azioni legali dal Sindaco. Non ci spaventiamo» La nota sempre sul tema legato alla consigliera de Palma
Soddisfazione per la Festa di Rinascere. Il coordinatore: «Abbiamo appena cominciato» Soddisfazione per la Festa di Rinascere. Il coordinatore: «Abbiamo appena cominciato» Si è conclusa la tre giorni fatta di dialogo, politica e riflessioni per il futuro di Molfetta
Grande partecipazione ieri alla Festa di Rinascere. Oggi giornata di chiusura Grande partecipazione ieri alla Festa di Rinascere. Oggi giornata di chiusura Terzo e ultimo appuntamento alle ore 18:30 sempre in Piazza Principe di Napoli
Tre giorni di confronto e politica con Rinascere a Molfetta: il programma Tre giorni di confronto e politica con Rinascere a Molfetta: il programma La festa del movimento è in programma dal 28 al 30 settembre
Rinascere accusa Minervini: «Non vede e non capisce Molfetta» Rinascere accusa Minervini: «Non vede e non capisce Molfetta» Il movimento: «Sindaco - ragioniere chiuso in ufficio»
Rinascere: «A Molfetta eventi culturali che non lasciano niente alla città» Rinascere: «A Molfetta eventi culturali che non lasciano niente alla città» La nota del movimento: «Bandi mal gestiti e tante risorse sprecate»
A Molfetta si parla di sicurezza con l'evento promosso da Rinascere A Molfetta si parla di sicurezza con l'evento promosso da Rinascere Ieri riflessioni tra passato, presente e futuro nei giardinetti di via Mameli
Sicurezza a Molfetta, Rinascere ne discute con il segretario nazionale CGIL Schingaro Sicurezza a Molfetta, Rinascere ne discute con il segretario nazionale CGIL Schingaro Appuntamento nel parco tra via Mameli e via Giovine giovedì 22 giugno alle ore 19:00
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.