Incendio Mastrogiacomo
Incendio Mastrogiacomo
Cronaca

Rogo Vetta dei divi, un uomo in stato d'arresto

È accusato di incendio doloso, ora si trova in ospedale a Barletta

Elezioni Regionali 2020
Le indagini sul rogo che si è sviluppato nel pomeriggio di lunedì 13 luglio all'interno dell'edificio che ha ospitato per decenni il ristorante "La vetta dei divi" nel complesso dell'ex Centro turistico Mastrogiacomo di Bisceglie sarebbero a una svolta.

Un uomo di 78 anni è in stato di arresto con l'accusa di incendio doloso. Il biscegliese, del quale è stata accertata la presenza nella struttura nei concitati minuti in cui le fiamme l'hanno avvolta, ha ricevuto i soccorsi di un'ambulanza ed è stato trasportato prima all'ospedale civile "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie, quindi al "Dimiccoli" di Barletta. Le sue condizioni psicofisiche sono monitorate costantemente.

L'inchiesta prosegue con l'obiettivo di ricostruire per filo e per segno cosa sia accaduto. Notevoli i danni riportati dalla struttura, specie alle suppellettili e alle vetrate, dalle fiamme che si sono propagate piuttosto rapidamente. I Vigili del Fuoco hanno impiegato oltre un'ora per domare l'incendio.

Secondo quanto trapelato il 78enne avrebbe fissato da tempo la sua dimora all'interno di un ufficio situato nell'edificio e nella giornata di lunedì sarebbe stato contattato per lasciarla in prossimità della prevista riattivazione del locale da parte dei nuovi assegnatari.

La riapertura del ristorante, programmata inizialmente per la serata di giovedì 16 luglio, sarà con ogni probabilità posticipata per cause di forza maggiore mentre gli spazi un tempo occupati dal Divinæ Follie, ora denominati DF Disco dalla società guidata dall'imprenditore molfettese Roberto Maggialetti che ha preso in fitto per due anni il lotto assegnato dalla curatela fallimentare, non sono stati danneggiati dalle fiamme, ragione per cui è confermata la riapertura post-Covid del DF nella serata di sabato 18 luglio.
  • incendio
Altri contenuti a tema
Incendio in un vivaio di Terlizzi. La nube di fumo visibile anche da Molfetta Incendio in un vivaio di Terlizzi. La nube di fumo visibile anche da Molfetta A fuoco il centro florovivaistico De Nicolo, in contrada Pozzo Schettino. Sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri
A fuoco l'ex "Mastrogiacomo". Scattate le indagini ma massimo riserbo A fuoco l'ex "Mastrogiacomo". Scattate le indagini ma massimo riserbo Nessun provvedimento restrittivo, per ora, nei confronti di persone
Tornano le fiamme nella notte di Molfetta. Brucia un'auto in via Hugo Tornano le fiamme nella notte di Molfetta. Brucia un'auto in via Hugo Sul posto i Vigili del Fuoco. La vettura, una Daewoo Matiz, parcheggiata in strada a Ponente
Principio d'incendio su un peschereccio nel porto di Molfetta Principio d'incendio su un peschereccio nel porto di Molfetta Le fiamme sono state subito domate
Stop agli incendi nelle campagne: le prescrizioni del Comune di Molfetta Stop agli incendi nelle campagne: le prescrizioni del Comune di Molfetta Provvedimento del Sindaco: disposizioni valide per tutta l'estate
Fumo nero alla periferia della città, brucia capannone forse per cortocircuito Fumo nero alla periferia della città, brucia capannone forse per cortocircuito Sul posto sono stati impegnati i Vigili del Fuoco che hanno lavorato per spegnere le fiamme
L'ombra del dolo sul rogo nell'ottica Turci. Indagano i Carabinieri L'ombra del dolo sul rogo nell'ottica Turci. Indagano i Carabinieri L'incendio in via Roma domato dai Vigili del Fuoco. Traffico bloccato
Fiamme dal balcone, incendio in via tenente Bufi Fiamme dal balcone, incendio in via tenente Bufi Un guasto alla caldaia manda in fumo l'appartamento. Allertati i Vigili del Fuoco
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.