ASM - AZIENDA SERVIZI MUNICIPALIZZATI
ASM - AZIENDA SERVIZI MUNICIPALIZZATI
Enti locali

Rischio aumenti per la tassa rifiuti

Il sindaco Natalicchio: «La Regione attivi un bonus rifiuti»

«I sigilli della Procura alla discarica di Trani rilanciano l'emergenza rifiuti. Questo ha dei costi sociali ed economici e non siamo disposti a pagarli da soli. Serve urgentemente un bonus rifiuti». Il sindaco di Molfetta in particolare lancia l'allarme sui costi che potrebbero ricadere sui cittadini e chiede l'intervento immediato della Regione.

«Trani – continua – era la discarica nella quale il Comune di Molfetta ha conferito sempre il suo rifiuto indifferenziato. Ora, il nostro rifiuto va a Bari in AMIU per la biostabilizzazione e finisce in impianti privati di rifiuti speciali, che ci fanno pagare molto di più. Siamo passati da 45 euro a tonnellata di Trani a 78 euro a tonnellata degli impianti privati. Il Comune di Molfetta, così, sulla base dei rifiuti prodotti pagherebbe un aumento di 700.000 euro.
Sono preoccupata perché questi costi stanno aumentando, non per nostra scelta né responsabilità, e le chiusure festive stanno rendendo più complicata la gestione del servizio stesso. Con la Asm e con l'ATO rifiuti, presieduta da Antonio Decaro, siamo impegnati a gestire un'emergenza che, da quanto leggiamo, sarà lunghissima».

E ancora. «A Molfetta nell'ultimo anno abbiamo aumentato la percentuale della raccolta differenziata del 5% e programmato un investimento da 1 milione di euro per il passaggio alla raccolta porta a porta per essere un Comune virtuoso.
La Regione adesso ci spieghi come dobbiamo fare a pagare i costi aggiuntivi del servizio. Aumentando ancora le tasse ai cittadini? Non siamo disponibili. Confido nel senso di responsabilità del Presidente Vendola a sostegno delle comunità penalizzate dalla chiusura della discarica di Trani. Serve un intervento economico straordinario. Un "bonus rifiuti" che la Regione ci deve per evitare un nuovo aumento della Tari. Ci batteremo in ogni sede per questo».
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Rifiuti
  • Tasse
Altri contenuti a tema
Scade il 31 dicembre il termine per pagare la quarta rata Tari del Comune di Molfetta Scade il 31 dicembre il termine per pagare la quarta rata Tari del Comune di Molfetta In caso di mancato recapito dell’avviso di pagamento si può richiederne copia presso gli sportelli comunali
Per Molfetta raccolta differenziata al 71% nel 2020: il report Per Molfetta raccolta differenziata al 71% nel 2020: il report La città inserita tra i Comuni "ricicloni" in provincia di Bari
I sindaci della città metropolitana insieme contro l'abbandono dei rifiuti I sindaci della città metropolitana insieme contro l'abbandono dei rifiuti Il 14 ottobre i primi cittadini a Bari con l'assessore regionale Maraschio
L’Anci Puglia a Emiliano: «Serve un tavolo operativo per contrastare l’abbandono dei rifiuti» L’Anci Puglia a Emiliano: «Serve un tavolo operativo per contrastare l’abbandono dei rifiuti» I sindaci, tra cui Tommaso Minervini, hanno chiesto un maggiore coordinamento sul piano regionale
A Molfetta Tari ridotta per le attività commerciali dal 15% al 50% A Molfetta Tari ridotta per le attività commerciali dal 15% al 50% Il provvedimento abbatterà la parte variabile dell'imposta
Plastiche e riciclo, diretta sul network Viva: ospiti Lezoche e Ciotti Plastiche e riciclo, diretta sul network Viva: ospiti Lezoche e Ciotti Interverranno l'imprenditrice Loredana Lezoche e il presidente CPME Antonello Ciotti
Vetro con vuoto a rendere per i commercianti: petizione online a Molfetta Vetro con vuoto a rendere per i commercianti: petizione online a Molfetta L'iniziativa lanciata sul portale www.charge.org
Combattere l'inciviltà con la civiltà: pulizia spontanea della spiaggia a Molfetta Combattere l'inciviltà con la civiltà: pulizia spontanea della spiaggia a Molfetta Iniziativa nata sui social. Minervini: «Esempio positivo di cittadinanza attiva»
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.