I soccorsi
I soccorsi
Cronaca

Rimorchiatore Franco P, spuntano nuove ipotesi sulla causa dell'affondamento

Il Gip del Tribunale di Bari ha disposto la perizia sul pontone che era agganciato al mezzo

Emergono nuovi dettagli in merito alle indagini sull'affondamento del rimorchiatore "Franco P", avvenuto nella notte tra il 18 e il 19 maggio a 50 miglia dalla costa di Bari. Riportiamo integralmente gli aggiornamenti battuti dall'Ansa:

"Il gip del Tribunale di Bari Francesco Mattiace, accogliendo la richiesta della Procura, ha disposto la perizia sul pontone che era agganciato al rimorchiatore al momento dell'affondamento e che dal giorno dopo è ormeggiato nel porto di Bari sottoposto a sequestro probatorio" scrive l'agenzia di stampa in una nota.

"Tra i sospetti degli inquirenti ci sono le ipotesi che il pontone fosse sovraccarico o che il rimorchiatore abbia avuto un cedimento strutturale dovuto a un urto oppure proprio alla fatica. Nel naufragio sono morti tre componenti dell'equipaggio (il 65enne Luciano Bigoni e il 58enne Andrea Massimo Loi, entrambi di Ancona, e il 63enne di origini tunisine e residente a Pescara Jelali Ahmed) e altri due risultano tuttora dispersi, i due marittimi molfettesi Mauro Mongelli di 59 anni e Sergio Bufo di 60 anni".

"Nell'inchiesta della capitaneria di porto, coordinata dalla pm Luisiana di Vittorio, sono indagati per cooperazione colposa in naufragio e omicidio colposo plurimo il comandante, il 63enne siciliano Giuseppe Petralia, unico superstite tra coloro che erano a bordo dell'imbarcazione affondata, gli armatori Antonio Santini e Stefano Marchionne, rispettivamente legale rappresentante e presidente della società Ilma di Ancona proprietaria del rimorchiatore e del pontone".
  • Cronaca
Altri contenuti a tema
1 Atto vandalico in stazione. Intervento di ASM e Polizia locale Atto vandalico in stazione. Intervento di ASM e Polizia locale L'assessore de Candia: «Ci sono persone che non hanno a cuore Molfetta»
Auto in fiamme sulla SS16 bis. Sul posto i Vigili del Fuoco Auto in fiamme sulla SS16 bis. Sul posto i Vigili del Fuoco L'episodio in direzione Foggia, tra gli svincoli Molfetta Sud e Centro
È morto il dottor Alberto Maggialetti È morto il dottor Alberto Maggialetti Luminare della ricerca, si è spento oggi. Era nato nel 1948
Traffico per le vacanze: quali sono i giorni da bollino nero per l'Anas Traffico per le vacanze: quali sono i giorni da bollino nero per l'Anas Il calendario per la parte finale di luglio e per il mese di agosto
Nuovo sequestro di tonno alletterato a Molfetta: circa 7 tonnellate Nuovo sequestro di tonno alletterato a Molfetta: circa 7 tonnellate Operazione della Guardia Costiera: elevata una sanzione di 2mila euro per il comandante e l'armatore
Linea Bari-Pescara: disagi al traffico ferroviario per l'investimento di una persona Linea Bari-Pescara: disagi al traffico ferroviario per l'investimento di una persona Rallentamenti su tutta la tratta. L'incidente è avvenuto alla stazione di Trani
Incidente sulla SS16 bis all'altezza della zona industriale di Molfetta Incidente sulla SS16 bis all'altezza della zona industriale di Molfetta Almeno due vetture coinvolte. Sul posto la Polizia locale
Miragica in fiamme, a fuoco il parco divertimenti. Fumo su tutto Ponente Miragica in fiamme, a fuoco il parco divertimenti. Fumo su tutto Ponente Brucia la struttura in abbandono nella zona industriale di Molfetta. Sul posto i Vigili del Fuoco, disagi sulla strada statale 16 bis
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.