Vaccino
Vaccino

Regioni virtuose nelle vaccinazioni: la Puglia in crescita nelle ultime settimane

Secondo YouTrend la campagna più efficace è quella del Veneto. Ultima la Sicilia

Dopo alcune settimane a rilento tra fine marzo e inizio aprile, la Puglia è tornata a correre nella campagna vaccinale come già aveva fatto nella prima parte dell'anno. A testimoniare questo cambio di passo c'è l'aggiornamento della classifica redatta da YouTrend: un mese fa la nostra regione era ultima in Italia, insieme alla Calabria (entrambe con valutazione di 45 su 100), secondo i parametri utilizzati, mentre ora risulta tra le regioni più efficaci nella campagna con una valutazione superiore a 80 su 100.

Il Veneto è ancora, con 91 punti su 100, la regione più avanti nell'indice regionale dei vaccini elaborato settimanalmente da YouTrend, secondo i dati aggiornati al 3 maggio. Seguono, tra 85 e 90 punti, la Provincia autonoma di Trento e la Lombardia, mentre continua a essere ultima la Sicilia (56 punti su 100). A essere cresciute di più rispetto a una settimana fa sono Puglia e Abruzzo, entrambe di 10 punti.

YouTrend ha elaborato un indice che sintetizza settimanalmente lo stato della campagna di vaccinazione in ciascuna delle regioni/province autonome, combinando 5 parametri:
La percentuale di dosi utilizzate sul totale delle dosi ricevute;
La percentuale di ospiti delle RSA vaccinati;
La percentuale di soggetti over 80 vaccinati;
La percentuale di soggetti nella fascia 70-79 anni vaccinati;
L'accelerazione delle vaccinazioni rispetto alla settimana precedente.
Per ciascuno dei primi 4 parametri viene in seguito calcolata la posizione di ogni regione fra 0 e 100, dove 100 equivale al dato della regione migliore. Per quanto riguarda il trend settimanale, invece, viene applicata una scala lineare dove 100 corrisponde a un raddoppio delle dosi somministrate (+100%), 50 equivale a una stabilità (+0%) e 0 corrisponde a un azzeramento delle dosi somministrate (-100%).

Viene poi effettuata una media ponderata dei 5 parametri per ogni regione (10% per ciascuno dei primi due parametri, 40% per il terzo, 20% per ciascuno degli ultimi due): tale media rappresenta l'indice regionale, che va quindi da 0 a 100. Più si avvicina a 100, più una data regione avrà portato avanti la campagna vaccinale con efficacia. Per ogni regione, pertanto, l'indice permette di misurare l'andamento della campagna vaccinale non in termini assoluti, ma relativi, permettendo un confronto proprio con le altre regioni.
  • vaccinazioni
Altri contenuti a tema
Vaccino anti-Covid, in Puglia 1 milione di immunizzati con due dosi Vaccino anti-Covid, in Puglia 1 milione di immunizzati con due dosi Proseguono le adesioni anche per i più giovani alla campagna vaccinale
Coldiretti Puglia: «Anche a Molfetta vaccino per i braccianti extracomunitari» Coldiretti Puglia: «Anche a Molfetta vaccino per i braccianti extracomunitari» Nella regione sono oltre 38mila i lavoratori stranieri nei campi
Campagna vaccinale: AstraZeneca e Janssen solo per gli over 60 Campagna vaccinale: AstraZeneca e Janssen solo per gli over 60 La Regione Puglia recepisce le indicazioni del ministero della Salute
Proseguono senza sosta le vaccinazioni dell'Asl Bari. Lopalco: «Adesione importante» Proseguono senza sosta le vaccinazioni dell'Asl Bari. Lopalco: «Adesione importante» Nella provincia quasi un cittadino su due ha ricevuto la prima dose
Vaccino, in Puglia si parte anche con la fascia 12-15 anni Vaccino, in Puglia si parte anche con la fascia 12-15 anni Prime dosi destinate agli adolescenti fragili
Vaccinazioni: copertura del 44% con una dose a Molfetta Vaccinazioni: copertura del 44% con una dose a Molfetta Più di 11mila i cittadini che hanno ricevuto già il richiamo
Dall'Ema via libera al vaccino Pfizer per la fascia 12-15 anni Dall'Ema via libera al vaccino Pfizer per la fascia 12-15 anni Il ministro Speranza: «Novità importante per il prossimo anno scolastico»
Vaccinazioni nelle aziende, Lopalco: «Qualsiasi impresa può aderire» Vaccinazioni nelle aziende, Lopalco: «Qualsiasi impresa può aderire» L'assessore regionale alla Salute fornisce i dettagli della campagna
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.