Il sequestro della Guardia Costiera
Il sequestro della Guardia Costiera
Cronaca

Prodotti ittici non tracciati o senza etichettatura: sequestrati 110 chili

Sequestri della Guardia Costiera fra Molfetta e Giovinazzo. Elevate numerose sanzioni amministrative

110 chilogrammi di prodotti ittici sono stati ritirati nei giorni scorsi dalla Guardia Costiera, al termine di una capillare attività di controllo sul territorio finalizzata alla repressione degli illeciti ittici, su coordinamento del 6° Centro Controllo Area Pesca della Direzione Marittima della Puglia e della Basilicata Jonica.

Il personale della Capitaneria di Porto di Molfetta ha proceduto a effettuare controlli a mare, ai punti di sbarco, nonché ai trasportatori e ai venditori al dettaglio di prodotti ittici, procedendo ad elevare sanzioni amministrative e al sequestro di circa 110 chilogrammi di prodotti ittici, privi della documentazione attestante la data di cattura, la zona e gli attrezzi utilizzati per la pesca, ed altre informazioni utili ai fini di tracciarne la provenienza e garantire la qualità al consumatore.

In particolare, a Giovinazzo, sono stati rinvenuti circa 72 chilogrammi di prodotti ittici sprovvisti di alcuna documentazione idonea a ricostruirne la provenienza. «Parte del prodotto oggetto di sequestro - è scritto in un comunicato stampa -, dichiarato idoneo al consumo umano da parte del medico veterinario (ispettore del servizio SIAV B dell'Asl), è stato devoluto ad Enti caritatevoli, mentre quello non idoneo è stato distrutto mediante conferimento al servizio di rifiuti».

Le verifiche da parte dei militari proseguiranno anche nel corso delle prossime settimane: il controllo della filiera dei prodotti ittici rappresenta una delle attività d'istituto che la Guardia Costiera persegue quotidianamente, finalizzato al rispetto delle norme che garantiscono la tutela dell'ambiente e del consumatore.
  • Guardia Costiera Molfetta
  • Capitaneria di Porto Molfetta
Altri contenuti a tema
1 Controlli al mercato di piazza Minuto Pesce: pescati 2 evasori totali Controlli al mercato di piazza Minuto Pesce: pescati 2 evasori totali Operazione congiunta in città: sequestrati 2 quintali di prodotti ittici, accertati 2 illeciti amministrativi
Sequestro record di tonnetto alletterato: oltre 5 tonnellate Sequestro record di tonnetto alletterato: oltre 5 tonnellate Operazione della Guardia Costiera nel porto di Molfetta: elevata una sanzione pari a 2mila euro
Sicurezza balneare: approvata l'ordinanza della Capitaneria di Porto di Molfetta Sicurezza balneare: approvata l'ordinanza della Capitaneria di Porto di Molfetta Le disposizioni valide su tutta la litoranea. La balneazione resta vietata nel porto e nel raggio di 150 metri dai moli
Pirati-rapinatori a Molfetta. Assalto ad un motopeschereccio Pirati-rapinatori a Molfetta. Assalto ad un motopeschereccio L'episodio nel porto: rubate le attrezzature di bordo. Sul caso stanno indagando i Carabinieri
1 Lunga navigazione, premiati sette marittimi di Molfetta Lunga navigazione, premiati sette marittimi di Molfetta La cerimonia nella Capitaneria di Porto
Guardia Costiera, l'ammiraglio Pettorino in visita a Molfetta Guardia Costiera, l'ammiraglio Pettorino in visita a Molfetta Il comandante generale si è recato presso la Capitaneria di Porto, accompagnato dal contrammiraglio Meli
Prodotti ittici non tracciati e scaduti, controlli anche in città Prodotti ittici non tracciati e scaduti, controlli anche in città L'operazione della Guardia Costiera ha portato al sequestro di 3,5 tonnellate di pesce e frutti di mare
Né documentazione, né provenienza. Sequestrati 140 chili di triglie Né documentazione, né provenienza. Sequestrati 140 chili di triglie Li deteneva un trasportatore di prodotti ittici fermato dalla Guardia Costiera: per lui una sanzione di 1.500 euro
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.