Molfetta mi sta a cuore
Molfetta mi sta a cuore

Porta a porta: il Comune di Molfetta incontra i residenti della zona di Viale Pio XI

Prossimo appuntamento il 10 dicembre presso la Parrocchia della Madonna della Pace

Si è tenuto mercoledì 4 dicembre presso il Seminario Regionale di Molfetta il quarto incontro della campagna di sensibilizzazione "Molfetta mi sta a cuore", serie di iniziative finalizzate alla discussione nei quartieri della nostra città sui temi del decoro urbano, dell'ambiente e delle problematiche relative al conferimento dei rifiuti "porta a porta", sistema introdotto tre anni fa.

L'evento itinerante di cittadinanza attiva ha toccato nelle settimane precedenti i quartieri afferenti a Piazza Paradiso, San Domenico e Madonna dei Martiri, registrando momenti di partecipazione spontanea dei cittadini chiamati a discutere, confrontarsi e interrogarsi sullo stato di salute di Molfetta: questa settimana è stata la volta del quartiere di Levante, incardinato ed attraversato dall'arteria del Viale Pio XI, spesso soggetta ad incuria e ad inciviltà.

A partecipare all'incontro, oltre agli organizzatori dell'evento, cittadini portatori di vari interessi e categorie, dal consigliere comunale Pasquale Mancini in ideale rappresentanza dell'amministrazione, ai seminaristi e al rettore della stessa struttura Don Gianni Caliandro che hanno rimarcato su quanto possa essere negativo come biglietto da visita per il Seminario stesso e per tutta la città trovarsi di fronte ad una strada come il Viale Pio XI, abbandonata per alcuni tratti a sé stessa e all'inciviltà, specie se andiamo a considerare quante persone frequentino abitualmente la struttura provenendo da fuori.
Si sono aggiunte, poi, a queste voci anche quelle dei residenti, di insegnanti abitualmente impegnati nell'opera di educazione di ragazzi e bambini al rispetto ambientale, nonché di rappresentanti di associazioni come il Lions Club o delle Camere del Lavoro, fino ai ragazzi della neonata associazione "2Hands" che si impegnano in azioni di promozione del decoro urbano e della pulizia collettiva di coste ed agro, e al dipendente ASM che ha potuto parlare delle iniziative prese dalla Multiservizi per facilitare il conferimento dei rifiuti nonché delle problematiche spesso riscontrate nella cittadinanza.

Ampio spazio, durante l'incontro, è stato lasciato quindi alla discussione e alla proposta concreta di soluzioni per ovviare ai problemi registrati: se per assunto comune è evidente che esista una fascia di popolazione abituata per costume a sporcare e a non rispettare le regole per arroganza e noncuranza e per la quale si auspica da parte di molti l'inasprimento di controlli e sanzioni, dall'altra parte esiste, accanto ad un gruppo cospicuo di cittadini virtuosi, anche un'area quasi "grigia" di soggetti che potrebbero essere portati, con pratiche di informazione ed iniziative come il controllo bonario da parte di gruppi di cittadini, a vivere la città in modo più sensibile ed attento.

Ogni pratica positiva, del resto, si ripercuote sulla cittadinanza tutta e quindi su noi stessi: sebbene questo dovrebbe essere un concetto banale nella sua semplicità quasi scolastica, è ancora molto complesso che tutti introiettino il principio per cui la propria "casa", da tenersi pulita ed in ordine, non finisce con lo zerbino della propria abitazione, ma prosegue in tutti i luoghi del vivere comune.

Prossimi incontri della campagna "Molfetta mi sta a cuore" si terranno il 9 dicembre presso la Parrocchia Madonna della Rosa per il quartiere di Lama Cupa, il 10 dicembre presso la Parrocchia della Madonna della Pace per il quartiere di Levante, l'11 dicembre presso la sede comunale di Lama Scotella per la zona 167 e il 13 dicembre presso Palazzo Giovene per la zona di Corso Umberto e centro storico.
  • raccolta porta a porta
Altri contenuti a tema
Differenziata, nel 2019 a Molfetta media del 70%. Nel 2020 obiettivo 75% Differenziata, nel 2019 a Molfetta media del 70%. Nel 2020 obiettivo 75% Sono i dati raccolti e divulgati nel corso degli incontri nelle scuole
Rifiuti, incontri a Molfetta per parlare con i cittadini. Domani al Seminario Regionale Rifiuti, incontri a Molfetta per parlare con i cittadini. Domani al Seminario Regionale Attenzione alla zona di Viale Pio XI: appuntamento alle ore 16.30
Porta a porta, a Molfetta otto incontri per discuterne con i cittadini Porta a porta, a Molfetta otto incontri per discuterne con i cittadini Il Comune vara una campagna contro il degrado. Si parte il 13 novembre
Porta a porta, i molfettesi: «Più giorni per il conferimento dell'umido» Porta a porta, i molfettesi: «Più giorni per il conferimento dell'umido» Torna ad animarsi il dibattito dopo la notizia della petizione per cambiare il giorno di conferimento del vetro
2 Sistema porta a porta, cambiano le modalità per la raccolta del tetrapak Sistema porta a porta, cambiano le modalità per la raccolta del tetrapak A dare la notizia è l'ASM di Molfetta
3 "Porta a porta", a Molfetta inizia il giro di vite degli amministratori condominiali "Porta a porta", a Molfetta inizia il giro di vite degli amministratori condominiali Arrivano le comunicazioni negli edifici come da ordinanza del Sindaco
Nuovi orari per l'ufficio del "porta a porta" nel centro storico di Molfetta Nuovi orari per l'ufficio del "porta a porta" nel centro storico di Molfetta In vigore da lunedì 5 novembre
Videosorveglianza nei condomini: che dispone la legge? Videosorveglianza nei condomini: che dispone la legge? Cosa può essere ripreso in un condominio? E come?
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.